Galleria

Il moto retrogrado di Urano e il crollo delle Forze Oscure


Troviamo molto interessante questo articolo dal titolo originale “Uranus Retrograde: The Collapse of Satan’s Pyramid”  scritto dall’astrologo Star Seed Salvador Russo sugli effetti che il moto retrogrado di Urano avrà, a partire dal 13 luglio, sulla rimozione della Cabala. Questo articolo è una preziosa testimonianza che, in maniera scientifica, si affianca ai contenuti delle più recenti canalizzazioni e dà una conferma autorevole e indipendente ai fatti che ormai tutta l’umanità sta aspettando. Ha il pregio di trattare i diversi aspetti del cambiamento in maniera equilibrata ed obiettiva. Lòthlaurin

A partire dal 13 luglio 2012 il Falso Impero, eretto come spada di Damocle sulla testa dell’umanità da coloro che servono il male e si ribellano a Dio, subirà una demolizione controllata che stupirà e farà strabuzzare gli occhi a quelli che li usano ancora per ‘vedere’. Dalle dimensioni trascendenti, situate aldilà dello spazio e del tempo, verrà portato con armi segrete un attacco contro gli Oscuri, che potrà indurre catastrofi improvvise e malfunzionamenti, finalizzato a far desistere i malvagi dal loro impegno di asservire e distruggere la vita sul pianeta Terra. La caduta dei loro leaders e il conseguente abbandono delle posizioni di potere permetteranno all’umanità di assistere, da una posizione privilegiata, alla vittoria della Luce sopra le forze dell’Oscurità. Quando questa antica battaglia avrà luogo porterà meravigliosi cambiamenti culturali ed evolutivi che affascineranno i cittadini del pianeta. Questo moto retrogrado, che termina 13 dicembre, ci conduce alla soglia di una Nuova Era. Sono felice per coloro che sapranno trarre maggior consapevolezza dell’epoca in corso attraverso la mia umile interpretazione del moto retrogrado di Urano nella Casa dell’Ariete.

Il Caos al posto del loro ‘Ordine’

Per secoli i Figli dell’Oscurità hanno perseguito il controllo totale della Terra sfidando in modo arrogante e sprezzante la volontà e l’autorità di Dio. La loro ricompensa durante questo moto retrogrado sarà una quantità paralizzante di disordini che degenereranno in diverse forme di crisi ingestibili e di disfunzioni nei ruoli di comando e di controllo. Ciò avverrà attraverso incidenti violenti, omicidi, suicidi, sparizioni, guasti improvvisi, evacuazioni sanitarie di emergenza, guerre tra fazioni, defezioni, azioni legali di alto profilo, scandali, arresti, dimissioni forzate, abbandono delle posizioni, confisca dei beni, alleanze rotte, denuncie di insider, avarìe tecnologiche e rivolte di massa. La scala del disastro sarà tale da demoralizzare anche i più pervicaci fra di loro e disperdere facilmente i meno audaci come scarafaggi sotto il sole. Ogni criminale dovrà temere questo periodo di tempo.

Le fanfare dei media

Durante la transizione, i media mondiali diffonderanno un numero senza precedenti di reportages speciali e bollettini, molti dei quali interromperanno in tempo reale il regolare palinsesto e descriveranno degnamente questi clamorosi eventi di portata storica, nel momento esatto in cui accadranno. L’influenza di Giove in Gemelli garantirà la massima visibilità dei principali canali di broadcast: televisione, radio, internet, giornali e social network. Una grande vergogna ricoprirà coloro che si riveleranno coinvolti in sordidi capitoli di cronaca, per aver commesso atrocità, violato i diritti umani e perpetrato crimini contro l’umanità, per essere protagonisti di frodi, corruzioni e cospirazioni. Ci saranno molti tentativi di nascondere o distorcere questi eventi, reports e indagini, ma falliranno inesorabilmente. Gli informatori avranno un ruolo speciale perchè le loro clamorose rivelazioni segneranno cambiamenti immediati nella dinamica di percezione del pubblico. Molti settori della finanza criminale imploderanno per la pressione quando colerà a picco la pubblica fiducia che veniva riposta in loro. Le grandi corporations, colluse da decenni con il Governo Ombra mondiale e gli istituti bancari a danno della collettività, se la vedranno davvero brutta: una volta strappate via le loro maschere di buonismo, vedranno con nudi occhi la fiducia in loro frantumarsi come un vetro colpito da un proiettile.

Scacco matto dal cyberspazio

Uno degli aspetti più spettacolari di questo moto retrogrado riguarderà gli accadimenti nel cyberspazio (la rete Internet, n.d.t.). Le tecnologie avanzate messe a disposizione da ‘amici’ delle Alte Sfere, le quali sono ben aldilà della portata di eventuali missioni di sabotaggio o ritorsione da parte degli Oscuri, decimeranno nel sistema le tecnologie più intimamente votate alla guerra, allo spionaggio e a gravi violazioni della privacy personale. Le agenzie coinvolte in queste attività subiranno attacchi dai quali non riusciranno a difendersi, derive finanziarie irrecuperabili e massiccie perdite di informazioni sensibili. Il gruppo internazionale di hackers noto come Anonymous sarà altamente efficace contro questi organismi con i suoi metodi del tutto invisibili. Con il tempo diventerà chiaro che l’elemento sorpresa è, e sempre sarà, di pertinenza dell’Onnipotente.

Effetti rivoluzionari

Durante questo periodo la consapevolezza collettiva aumenterà drasticamente. L’entità della rivoluzione sarà tale da rendere impotente ogni tentativo di negarla o ignorarla e richiederà un riordinamento della struttura sociale fin dalle fondamenta. Il pubblico si mobiliterà in furiose campagne di invettive contro gli abusi e la sottomissione del genere umano. Il diminuire del potere occulto fra i ranghi Oscuri farà da contraltare all’ascesa dei Servitori della volontà di Dio, che si troveranno sempre più spesso in posizioni di elevate autorità ed influenza. Il tessuto sociale si agiterà diffondendo la mentalità dualistica del “noi contro di loro”. Alcuni militari disertori di rango medio-basso potranno sostenere la protesta delle persone per produrre un effetto moltiplicatore di forza. Fortemente motivata alla vittoria, la popolazione prenderà il coraggio di spingere per ottenere positivi cambiamenti sociali, sia durante che dopo questa fase retrograda.

La società in transizione

Mentre apparirà sempre più chiaro che i sistemi e le strutture in cui abbiamo riposto la nostra fiducia per decenni erano e sono irreparabilmente corrotti, inizieranno ad apparire nuove invenzioni, servizi e sistemi di supporto destinati al successo laddove il vecchio sistema ha segnato il passo. L’influenza retrograda stimolerà approcci innovativi e d’avanguardia che saranno necessari alla società di transizione verso un nuovo paradigma della scienza e dello spirito. Solo adattandosi all’inevitabile cambiamento e programmando il soddisfacimento dei più comuni bisogni sociali si avrà successo. Aspettatevi di assistere alla nascita di comunità autosufficienti capaci di decentrare il potere togliendolo dalle mani di coloro che per anni hanno perseguito un controllo pervasivo ed opprimente. Un crescente senso di autosufficienza culturale porterà all’adozione di sistemi, modelli e processi facili da replicare, che i governi locali utilizzeranno per rispondere efficacemente alle esigenze dei loro elettori. Queste soluzioni saranno esportate e messe in atto in altri luoghi con facilità, così come il software viene condiviso tra i computer. La tecnologia giocherà un ruolo sempre più importante nella guarigione della società, dell’economia globale e nel potenziamento del genere umano.

Saturno entra in Scorpione

Durante il periodo di maggior stordimento per i Figli dell’Oscurità e per i loro servitori umani, sconvolti dalla loro battuta d’arresto e dalle loro perdite, un evento inquietante si verificherà il 5 ottobre: Saturno inizierà i suoi 29 mesi di transito nella Casa dello Scorpione. Il transito di Saturno nello Scorpione favorirà limitazioni fisiche paralizzanti per i malvagi (si suppone siano arresti ed incarcerazioni, n.d.t.), che rappresentano una sorta di maledizione posta sopra quelli che hanno scelto di lavorare contro l’umanità in modo segreto e sovversivo. Il tema principale del transito saranno le terrificanti rivelazioni che coinvolgeranno le più alte cariche per i crimini più efferati. Auspico che voi tutti possiate trarre conforto nel conoscere la seguente suprema Verità: più ci addentriamo nell’Era dell’Acquario, più coloro che si ribellano contro Dio si indeboliranno e la situazione per loro non potrà che peggiorare col passare dei giorni e dei mesi. La loro indifesa esposizione diverrà insopportabile quando Saturno entrerà nello Scorpione.

Attivazione del Sé Superiore

Una delle cose più belle che accadranno alle persone durante questo periodo sarà la creazione improvvisa di una connessione cosciente con il proprio Sé Superiore, un evento profondamente liberatorio e potenziante, capace di cambiare la natura e il corso della nostra vita per sempre. Il vantaggio di una tale connessione sarà l’accesso chiaro e costante all’ispirazione Divina, che permetterà di direzionare consapevolmente il corso di vita in modo ottimale, di migliorare notevolmente la nostra situazione personale e di partecipare volontariamente alla costruzione del Regno di Dio qui sulla Terra. Il momento in cui ci si risveglierà a questo stato di coscienza superiore è codificato nel DNA di ognuno e sarà attivato dall’energia planetaria man mano che il nostro corpo celeste darà forma a specifiche configurazioni astronomiche. Coloro che hanno pianeti di nascita situati tra il 4° e l’8° grado dovrebbero essere particolarmente vigili durante questo moto retrogrado, perchè potranno risentirne gli influssi maggiormente rispetto agli altri. Per coloro che avranno l’opportunità di viverla, questa transizione sarà un momento di scoperta di sè e di entusiasmo senza precedenti. La realizzazione del Sé Superiore è il primo passo del vero risveglio multidimensionale di un essere umano.

Salto evolutivo

Uno degli elementi più interessanti di questo moto retrogrado è l’effetto che avrà sull’evoluzione dell’umanità. L’energia emessa dal pianeta Urano saprà sbloccare il nostro DNA in modo misterioso, radicale e inaspettato e consentirà di compiere salti quantici nella capacità di percezione extrasensoriale e nell’intuizione. La fonte di questi miglioramenti sarà il risveglio di aree dormienti del cervello umano, per esempio della corteccia prefrontale, l’area del cervello che elabora ciò che conosciamo comunemente come abilità psichiche. Il funzionamento spontaneo della mente superiore si manifesterà nella creazione di nuove reti neurali, di nuove sinapsi e percorsi neurologici, che consentiranno al cervello stupefacenti nuovi livelli di prestazioni e funzionalità. L’obiettivo primario di tutto ciò è consentire all’umanità di vivere la multidimensionalità.

Unione dei Gruppi di Anime

Durante il risveglio alla coscienza superiore, i cittadini della Terra inizieranno a riunirsi e a collaborare tra loro per raggiungere gli obiettivi del proprio Gruppo di Anime, il che significa che quelle particolari anime che si sono incarnate con lo scopo aiutarsi vicendevolmente ad eseguire missioni di vita altrimenti impossibili in solitudine, finalmente si ritroveranno e si riuniranno in gruppi durante questa fase retrograda. Le riconnessioni saranno straordinariamente sincroniche e si verificheranno in relativa segretezza. Si potrà percepire un travolgente senso di riorientamento quando questi spirituali compagni di squadra si ricongiungeranno. Essi si completeranno vicendevolmente come pezzi di un puzzle e si integreranno perfettamente fra loro. I loro destini si realizzeranno l’uno per l’altro e il loro contributo alla fine culminerà con la caduta definitiva dell’Oscurità sulla Terra. Siate dunque vigili a captare anche il più piccolo feeling insolitamente positivo con coloro che vi capita di incontrare per ‘caso’.

Contatto con gli Angeli

Una delle cose più belle di questo periodo retrogrado sarà un’affinamento del contatto tra gli esseri umani e gli amabili e virtuosi angeli di Dio. L’accresciuta coscienza multidimensionale promossa da Urano consentirà una consapevole osservazione ed interazione con la vita benevola che esiste nelle gamme di frequenza più alte, altrimenti note come i Regni Divini. Gli angeli esistono per servire la volontà di Dio e sono i nostri partner spirituali che ci aiuteranno nella nostra ascesa individuale e planetaria. Gli angeli di Dio si riveleranno in modo sottile ma inequivocabile, per esempio, con l’introduzione di lampi di luce dai colori brillanti nel vostro campo visivo, l’invio di lievi impulsi di energia percepibili nelle mani e nei piedi e soprattutto riempiendo il vostro cuore con una gioia improvvisa e travolgente.

Sogni profetici

A causa dell’influenza di Urano retrogrado, per la prima volta una vasta parte della popolazione della Terra inizierà a sognare il futuro, per sé, per gli altri e per il mondo. I sogni più comuni saranno rivelatori del potenziale futuro che ci aspetta: il loro scopo sarà quello di incoraggiare e preavvisare, per aiutarci a scegliere meglio la nostra direzione di vita. Gli angeli di Dio trasmetteranno personalmente questi sogni in modo da essere sicuri che vengano presi sul serio ed interpretati correttamente nei loro significati altamente simbolici ed allegorici. Vi incoraggio tutti a condividere i messaggi che si ricevono durante il sonno e a discuterne assieme. In realtà, mentre stiamo dormendo, i nostri sogni rispecchiano fedelmente l’immagine del Cosmo.

Attenzione alla rabbia

Per questioni di vigilanza e di sicurezza, vorrei informarvi preventivamente su alcune tattiche che i nostri nemici cercheranno di usare contro di noi durante questo periodo. Inizierò a parlare della rabbia perchè essa appartiene allo spettro vibrazionale inferiore dell’Ariete, la casa in cui Urano sta transitando in questo momento. Questa emozione ha un effetto estremamente tossico e limitante per la vita umana ed è altamente distruttiva. La rabbia sarà utilizzata per cercare di sabotare il positivo cambiamento sociale destinato al successo, così come l’ascesa spirituale della popolazione. Occorrerà riconoscere coloro che propagano queste vibrazioni, perchè sono agenti del vecchio mondo che vogliono soffocare la gloria per la venuta della Terra promessa. Evitate i veleni di collera, rabbia, violenza e atti distruttivi perchè potrebbero avere il potere di paralizzare la vostra coscienza.

Le tattiche del nemico

Mentre il mondo sarà scosso da rivelazioni esplosive, i nostri nemici cercheranno di capitalizzare al massimo l’instabilità generale, utilizzando la tattica “divide et impera” per cercare di eludere gli sforzi di unificazione. Ricordate sempre che abbiamo molto più in comune di quanto non crediamo e che nell’unità risiede un grande potere. Loro lo sanno e temono che ciò accada, ecco perchè tenteranno di metterci violentemente l’uno contro l’altro con ogni mezzo possibile. La verità è che più ci uniamo e più concentriamo la nostra energia collettiva verso raggiungimento di obiettivi specifici a beneficio tutte le persone, più velocemente il mondo si trasformerà in nostro favore. Dobbiamo essere, e lo saremo, uniti.

Cercare soluzioni

C’è il pericolo che alcuni di noi possano essere sopraffatti dalla disperazione e dal sentimento di privazione dei diritti civili. Ricordate sempre che il cambiamento come esperienza di vita, per quanto possa esssere inaspettato, drastico e permanente, fa parte dei tempi in cui viviamo. Non permettete a questi eventi di scoraggiare in voi la capacità di agire in maniera positiva a vantaggio di sé e della società. Come applicazione pratica, cercate soluzioni, sbocchi e vie d’uscita che vi permettano di effettuare cambiamenti positivi per l’ambiente circostante in modo rapido. Vi assicuro che se cercherete abbastanza, ne troverete tanti. “Riorientamento rapido e positivo”: queste saranno le parole chiave. Urano in Ariete significa che alla fine noi tutti ci troveremo in circostanze che ci impongono di abbracciare qualcosa di totalmente nuovo e in un modo che richiede fiducia e coraggio per avere successo. Siate coraggiosi, perchè la Terra sta rinascendo.

Sovraccarico di energia

Devo sottolineare l’importanza del radicamento in questi tempi di balzo evolutivo senza precedenti. Potremmo essere fisicamente sopraffatti dalle potenti attivazioni energetiche che provengono dal cosmo. Il collegamento con Madre Natura è il modo migliore per scaricare a terra l’energia in eccesso che potrebbe manifestarsi come sovraccarichi mentali ed esaurimento. Se mai aveste la sensazione di aver a che fare con una eccessiva quantità di energia provate a seguire questi semplici passaggi per radicarvi a terra correttamente e stabilizzarvi: camminate a piedi nudi nella natura; tenete in mano, indossate o meditate con quarzo fumé; assumete più alimenti che hanno proprietà di radicamento come amidi, radici e legumi; bevete molta acqua per mantenere l’idratazione; cercate di dormire il più possibile. Si suppone che l’evoluzione non sia troppo dolorosa. Per le soluzioni, guardate alla Natura.

Non abbiate paura

Non dimenticate mai che le esperienze di cambiamento che noi tutti proviamo sono state progettate nelle perfette qualità divine di Amore,  Sapienza e Potenza. È la Sua autorità che guida gli eventi terrestri verso improvvisi cambiamenti di traiettoria nella manifestazione della vita, quindi abbracciate gli eventi prossimi con fede e fiducia, invece che con paura e dubbi, non importa quanto possano essere drastici. E-voluzione e Ri-voluzione sono fratelli linguistici. Pensate a queste due parole come mascottes dei nostri tempi. Cari lettori, se non stiamo vivendo sia in modo evolutivo che in modo rivoluzionario, stiamo vivendo in modo errato. Mantenete questi due concetti vicini al cuore mentre camminiamo insieme verso ed attraverso questo moto retrogrado. Per quanto sorprendenti possano essere questi tempi, non sono che un piccolo bagliore della luce che sta per investire la nostra razza umana. Il coraggio deve sostituire la paura e la saggezza deve rivelarsi nella forza.

Le mie parole a voi

Io stesso vivo di continuo in prima persona molte delle cose che scrivo a voi. Io non sono la persona che ero pochi anni fa. Non dimenticherò mai i giorni in cui Urano ha colpito, per così dire. L’11 marzo 2011, il giorno dello tsunami in Giappone, è stato uno di quei giorni. Ricordo che mia moglie ed io, in quel preciso momento, abbiamo ricevuto i nostri nomi spirituali ed altre intuizioni profonde. Per me Urano in Ariete ha significato abbracciare audacemente la mia vocazione e la mia professione di astrologo, una cosa che mai mi sarebbe venuta in mente di fare nella vita, fino a che Urano ci ha messo del suo, per così dire. Guardandomi indietro, mi rendo conto che le cose accadute a me devono ancora accadere alla maggioranza della popolazione della Terra, semplicemente perché Urano è ancora giovane nel suo transito. Io vivo in uno stato di costante eccitazione perché quello che sta accadendo all’umanità è inarrestabile e condurrà alla nostra liberazione permanente e alla realizzazione del nostro potenziale Divino. Mi dà grande gioia aver cominciato a capire ed accettare che c’è molto di più nella vita di quello che appare e soddisfa i soli sensi. Lungo il mio cammino, c’è stata una persona che mi ha sempre incoraggiato e sostenuto nella crescita della mia nuova identità. Questa persona altri non è che la mia amata moglie Alexis, il cui nome spirituale è Amari. È stata lei che mi ha dato la spinta a colmare il gap della fede come condizione necessaria per abbracciare il mio nuovo percorso. Non mi sento più solo nel mio servizio spirituale: anche Amari è stata enormemente benedetta dalla sua capacità di chiaroveggenza, che le permette di vedere e di conoscere tutto su una persona, spesso semplicemente con un solo colpo d’occhio. Incoraggio i miei lettori, soprattutto le lettrici, ad entrare in contatto con lei perchè i suoi doni potrebbero servire la vostra causa in modo eccellente.
Infine, raccomando questo lavoro alla protezione benevola di Dio Onnipotente e di suo Figlio che io servo, la Luce della mia vita, Gesù Cristo, secondo la volontà del Padre.

Appassionatamente,

Astrologo Salvador Russo

Salvador Russo

Fonte: www.starseedastrology.com
Link Facebook: https://www.facebook.com/starseedastrology
Traduzione italiana: Lòthlaurin

9 commenti su “Il moto retrogrado di Urano e il crollo delle Forze Oscure

  1. Pingback: Urano retrogrado e crollo delle Forze Oscure | ICONICON POST

  2. Cari Fratelli della Luce, bellissimo questo messaggio astrologico, mi auguro di trovare la mia Famiglia Anima e creare ciò che é sempre stato il mio più grande desiderio , vivere in una piccola comunità nella natura e boschi con tanti animali e essergli da custode con l’aiuto degli Angeli in uno spazio di Pace Abbondanza e Amore. Vi abbraccio MaDevaBindu

  3. Pingback: Urano retrogrado e crollo delle Forze Oscure. «

  4. Pingback: Urano retrogrado e crollo delle Forze Oscure - Verità Nascoste

  5. Mi spiace dover contraddire Russo sul terreno tecnico, pur condividendo la sua fede nel Maestro senza riserve.

    La storia di Urano retrogrado secondo la mia esperienza è sbagliata, sia come attribuzione che interpretazione.
    La retrogradazione non segna il trionfo di nessuno, ma solo i princìpi di una revisione, se non espiazione karmica. Dal punto di vista umano, in ogni caso è tollerata come nota dolente, mai come qualcosa che arrechi sollievo diretto.
    Infatti è successo praticamente il contrario di ciò che l’articolo descrive; e continua sempre peggio, perché tra l’altro Urano è in Quadrato a Plutone, il che esaspera la sua funzione.
    Dal 14 Dicembre se ne riparla, con i termini di un vero cambiamento, (dovuto anche ad altri fattori, poiché tali condizioni retroattive comunque si ripetono periodicamente per ogni pianeta, eppure l'”elite” è sempre in piedi).

    Se interessa questo blog, le pagine di AstroTime analizzano – oltre ai terremoti preavvisati ogni giorno con riscontri di minuti o secondi – fatti di cronaca connessi a particolari condizioni astrali, a puro scopo di studio ed approfondimento; e di solito i miei preavvisi trovano conferma documentata dai fatti; non si limitano alla scenografia.
    Qua trovare qualche previsione fin dal 2010:
    http://astrologia.astrotime.org/L'impronta_della_Croce_Cardinale.htm
    ed altre, di cronaca, a menu.

  6. Ricevo e pubblico il commento privato (con autorizzazione alla pubblicazione) da parte dell’astrologo professionista Antonio Alessi.

    Bu­on­gior­no Lòthlaurin,
    non vor­rei di­stur­barti, ma ag­giun­ge­re due pa­ro­le al mio com­men­to sul post che tra­du­ce Sal­va­dor Rus­so, che ne chia­ri­sca me­glio la ra­tio, e che pen­so ti in­te­res­serà va­lu­ta­re. L’ho let­to ieri “per caso” pres­so un blog che ri­sa­liva al tuo, lun­go la stra­da di ri­cer­ca su Keshe etc. e mi ci sono sof­fer­ma­to, dato il ti­to­lo.
    La per­so­na ap­pa­re ec­cel­len­te, i con­cet­ti che espri­me ele­va­ti, con­di­vi­si e per lo più cor­ret­ti; solo, a mio av­vi­so, non co­no­sce ab­ba­stan­za l’Astro­lo­gia ed ho l’im­pres­sio­ne che si la­sci piut­to­sto tra­i­na­re dal­l’en­tu­sisamo che sol­le­va­no in lui le sue stes­se pa­ro­le e per­ce­zio­ni.
    Sto lot­tan­do da mol­ti anni per ri­con­dur­re la di­sci­pli­na al ran­go che le com­pe­te, re­sti­tu­en­dole una ve­ste me­to­do­lo­gi­ca ba­sa­ta su va­lo­ri og­get­ti­vi e, ogni vol­ta che è pos­si­bi­le, del­le re­a­li pre­vi­sio­ni; e ne tro­vi pub­bli­ca­te ben più d’una. Il fine è por­ta­re dei fat­ti cor­re­la­ti a dei dati sot­to gli oc­chi di tut­ti; non dei “cre­den­ti”, che sono il peg­gio­re pub­bli­co pos­si­bi­le. L’al­tro peg­gior pub­bli­co sono, ahi­mé, i se­di­cen­ti astro­lo­gi, ai cui az­zar­di ed im­prov­visa­zioni si deve il de­gra­do cul­tu­ra­le e co­gni­ti­vo che que­sta scien­za ha su­bì­to.
    Lo fac­cio met­ten­do a di­spo­si­zio­ne un im­pian­to an­nua­le (oggi gra­tis, ma nei ’90 co­sta­va 400mila, e ne ho ven­du­ti a cen­ti­na­ia) per­so­na­liz­za­to a chi ne fa ri­chie­sta, per dar modo di ve­ri­fi­ca­re; mi sono spin­to al pre­ve­de­re con­di­zio­ni si­smi­che ad ore e mi­nu­ti e se­con­di, poiché non c’è nien­te di più og­get­ti­vo ed in­di­scu­ti­bi­le dei nu­me­ri. Ho pre­vi­sto il ter­re­mo­to del­l’11 Mag­gio 2011 in Spa­gna con ap­pros­si­ma­zio­ne di mezz’ora (su­bi­to dopo sono in­cap­pa­to in un im­bro­glio me­dia­ti­co che mi ha qua­si sot­ter­ra­to, ma que­sta è un’al­tra sto­ria, e so a chi è do­vu­ta).
    Mi co­sta 10 ore di la­vo­ro spe­cialzzato al gior­no e non in­te­res­sa nes­su­no; ma ver­rà un mo­men­to in cui tut­to il DB di gra­fi­ci pro­gram­ma­ti, spie­ga­zio­ni e pre­av­visi e pub­bli­ca­ti – fin dove pos­so – sarà uti­le a ca­pi­re ciò che per ora non si ha in­te­res­se ad ac­qui­si­re; e so­prat­tut­to ad an­da­re oltre.
    Tor­nan­do al No­stro, la cosa che va con­te­sta­ta con fer­mez­za è il co­stan­te pa­ral­le­li­smo del­l’ar­ti­co­lo di S. Rus­so a con­cet­ti e sim­bo­li di Astro­lo­gia abu­sa­ti, a vol­te con poca pro­prie­tà.
    È dif­fu­sa la ten­den­za a far am­pia let­te­ra­tu­ra, non ap­pe­na si sco­pre un tran­si­to im­por­tan­te o una con­fi­gu­ra­zio­ne in­so­li­ta; sen­za te­ner con­to, per la poca pra­ti­ca, del ri­cor­re­re pe­rio­di­co di tali even­ti, che gli au­to­ri col­go­no per la pri­ma vol­ta. Al­lor­ché mi fu chie­sto un pa­re­re sul­la Cro­ce Car­di­na­le del 2010 (roba gros­sa, non una re­tro­gra­da­zio­ne se­me­stra­le di Ura­no), dopo aver scor­so al­cu­ni di tali post, mi misi al la­vo­ro per un’esta­te in­te­ra, re­la­zio­nan­done gior­no per gior­no in­flus­si ed ef­fet­ti, pre- e post- alla luce del­la cro­na­ca; i ri­sul­ta­ti sono in rete.
    In se­con­do luo­go, tro­vo estre­ma­men­te con­tro­in­di­ca­to vo­ler cor­re­la­re for­mal­men­te la ma­te­ria astro­lo­gi­ca e pro­pu­gnar­la – per non par­la­re di esi­bi­zio­ne e pro­mo­zio­ne di sé – uni­ta­men­te al pro­prio fe­e­ling re­li­gio­so, il che è fuor­viante.
    In pri­mis per­ché l’Astro­lo­gia non è fi­glia del cri­stia­ne­si­mo e co­mun­que, an­che se lo fos­se, van­terebbero pari di­rit­ti gli ara­bi con la loro ap­pro­fon­di­ta tra­di­zio­ne ed al­me­no gli indù (che a loro vol­ta ne fan­no un pes­si­mo uso, ma la co­no­sco­no) non­ché i ti­be­ta­ni, la cui cul­tu­ra ini­zia­tica io ri­spet­to al di so­pra di tan­ti al­tri; per non par­la­re dei maya &Co.
    Quin­di Gesù Cri­sto non c’en­tra (né lo si è sen­ti­to de­c­la­ma­re in chia­ve astro­lo­gi­ca).
    Poi per il fat­to che, se an­che le bi­blio­te­che va­ti­ca­ne fos­se­ro sta­te i vet­to­ri di fat­to che l’han­no tra­spor­ta­ta at­tra­ver­so i se­co­li, la co­scien­za astro­lo­gica è una via che non va dif­fu­sa con un sup­por­to mi­sti­co, re­li­gio­so, men che mai di­vi­na­to­rio. È que­sto uno de­gli aspet­ti che la ren­de in­vi­sa al mon­do “scien­ti­fi­co” il qua­le, non com­pren­den­do le une né l’al­tra, si pre­gia di far di tut­te le erbe un fa­scio per but­tar­le al ma­ce­ro; l’al­tro è in­dub­bia­men­te il ri­schio vir­tua­le di ve­der ol­tre­pas­sa­ti i suoi pre­sun­tu­o­si con­fi­ni, da mez­zi d’ol­tre cor­ti­na.
    Tut­to que­sto ha una ma­tri­ce di po­te­re a mon­te, che già co­no­scia­mo e non oc­cor­re sof­fer­marcisi: è guer­ra alla con­sa­pe­vo­lez­za.
    In­tan­to le ri­ve­la­zio­ni di M. T. Keshe ri­con­du­co­no ai Quat­tro Ele­men­ti, ba­sa­men­to di tut­te le cul­tu­re eso­teri­che, ai qua­li ho de­di­ca­to due anni scri­ven­do il sag­­gio sui 5 Riti Ti­be­ta­ni (me­ri­ta un sug­ge­ri­men­to la pa­gi­na: Zodiaco Tetraedro e le 4 Triplicita).
    Ma pro­prio per que­sto, in pie­na era tec­no­lo­gi­ca oc­cor­re ope­ra­re dei di­stin­guo. Ci si pro­stra, per pre­ga­re, ma si com­bat­te e spe­ri­men­ta per am­plia­re la pro­pria com­pren­sio­ne del­la re­al­tà.
    Sono due pro­ces­si in­te­ra­gibili ma se­pa­ra­ti e la sen­si­ti­vi­tà, per ora, non do­vrem­mo me­sco­lar­la ai moti pla­ne­ta­ri; gli enun­cia­ti in­ve­ce deb­bo­no tro­va­re ri­scon­tro.
    Quan­do sa­re­mo pas­sa­ti in quin­ta, po­tre­mo ri­ve­derne i con­fi­ni.
    Spe­ro di es­se­re sta­to uti­le; puoi fare del te­sto l’uso che cre­di.
    A n t o n i o

    p.s. – La spe­ci­fi­ca na­tu­ra di Ura­no, ed ogni af­fer­ma­zio­ne con­te­nu­ta nel­la pre­sen­te sono cor­re­labili a do­cu­men­ti de­scrit­ti­vi ed espli­ca­ti­vi pre­sen­ti nei miei siti; non li enu­me­ro, ma pos­so in­di­car­li al­l’oc­cor­ren­za.

    • Ciao Maristella, chiedi di Amari contattando direttamente Salvador Russo ai link (website e facebook) riportati in fondo al post. Saluti a te.

I commenti sono chiusi.