Galleria

Zeitgeist – Disclosure – FGL: il gioco della Dualità smascherato!


T

Vi presentiamo in questo post dei contenuti profondi ed illuminanti resi nella forma più assimilabile di una conversazione spontanea. Le protagoniste del dialogo sono due ragazze immaginarie, Truthy e Seeklaire, che già nei nomi rappresentano le due facce di ogni sincero truthseeker: c’è Seeklaire (abbr. SKR, la bruna col cappello nero) che è in cerca di risposte e fa un sacco di domande, e c’è Truthy (abbr. TRH, la bionda col vestito viola) che pazientemente risponde in verità a tutte le domande postele.

Le due protagoniste sostengono tre diverse conversazioni aventi per argomenti rispettivamente lo Zeitgeist Movement, il Disclosure Project ed infine la Federazione Galattica di Luce. I dialoghi sono tradotti dal video originale in lingua inglese che abbiamo linkato in fondo al post, e che potrete girare ai vostri amici anglofoni per metterli al corrente degli stessi interessanti contenuti che voi state per scoprire (o per vedere confermati…) fra poco.

Zeitgeist Movement

SKR: «Lo Zeitgeist Movement parla di un sacco di cose interessanti. Adoro la parte in cui viene descritto il loro nuovo sistema: a me sembra assai promettente. Tu cosa ne pensi?»

TRH: «A me non convince affatto: guarda meglio e ti accorgerai che in fondo il sistema è sempre lo stesso.»

SKR: «Cosa te lo fa pensare?»

TRH: «Beh, oltre la loro sembianza di facciata c’è qualcosa di malvagio.»

SKR: «Che intendi dire?»

TRH: «Loro non sono quello che appaiono. Solo perché sono belli da vedere non vuol dire che abbiano a cuore gli interessi delle persone. La gente ancora non si rende conto che coloro che generano il caos sono spesso gli stessi che poi offrono anche la soluzione. Questo movimento è uno di quelli che offrono soluzioni al solo scopo di accattivarsi il cuore e la mente delle persone.»

SKR: «Vai avanti.»

TRH: «Certo. Come vedi, lo Zeitgeist parla di un nuovo sistema, ma punta invero a realizzare la stessa centralizzazione globale tipica del Nuovo Ordine Mondiale. “Centralizzazione” vuol dire più potere nelle mani di poche persone ed è l’esatto contrario della libertà. Parlano di amore, pace, armonia, unità, prosperità, libertà, uguaglianza e cambiamento usando tante entusiasmanti e belle parole, ma ciò non cambia il fatto che la loro rimane una dittatura. Potrebbe mai esistere una versione ”buona” della dittatura?»

SKR: «No.»

TRH: «Questo è solo un altro modo di travestire il fascismo globale, è un gioco di prestigio. Hanno soltanto sostituito la paura con l’amore per attrarre le persone verso il loro sistema. Anche Adolf Hitler utilizzava questa tecnica di manipolazione, e così pure fa oggi Barack Obama.»

SKR: «Hai proprio ragione. Come ho fatto a non accorgermene prima?»

TRH: «E posso darti anche un altro esempio di come il loro sistema sia sottilmente identico al Nuovo Ordine Mondiale. Vogliono solo pochi uomini per monitorare e controllare le risorse del pianeta: questo è ancora un altro modo di esercitare il potere di controllo sull’offerta monetaria mondiale. Chi controlla le risorse, nella loro economia basata sulle risorse, domina il mondo. Nel loro video, hanno detto che le persone sono le risorse della società. Che coincidenza! È esattamente quello che la classe dirigente pensa di noi. Vogliono inoltre implementare un sistema globale di reti computerizzate che controllino ogni decisione presa sull’umanità. Chiunque gestisca questo sistema avrà il potere sul resto del mondo.
Vedi bene che, in qualunque modo la si guardi, questa è dittatura. Stanno semplicemente usando la libertà materialistica come esca per sedurre le persone ad accettare il Nuovo Ordine Mondiale da un altro punto di vista. E, se si confronta in modo creativo il loro sistema con il NWO, si noterà che i due sono solo un altro modo di esprimere il paradigma politico di sinistra-destra.
Non mi importa di cosa pensa chi è legato allo Zeitgeist Movement perché ne rispetto il libero arbitrio: le persone hanno diritto di fare la loro scelta se si sentono in risonanza con esso. Il problema sorge però quando cominciano ad imporre agli altri le loro norme collettive. Ho avuto modo di interagire personalmente con i fanatici di questo gruppo: se non siete d’accordo su qualcosa, sarete verbalmente aggrediti dalla maggioranza: vi molesteranno e vi condanneranno finché non cambierete idea. Vedi, parlano di amore e di libertà, ma non riescono a rispettare il libero arbitrio. Questo è un tipico esempio di amore condizionato, cioè un’altra forma di controllo: né più né meno, è totalitarismo propagandato in nome dell’amore.
La gente anela alla libertà, ma non sembra capire cosa comporti veramente ottenerla, perchè è sempre pronta a cedere il proprio potere a gruppi, leader, guru o extraterrestri che si pongono come salvatori. Quelli che incolpano il sistema non riescono a vedere la vera causa dei problemi. Chi è al potere vuole solo sostituire la schiavitù corrente con un altra forma di schiavitù. La causa ultima è che noi cediamo ad altri il nostro potere. Discende tutto da questo. Se la smettessimo di cedere il nostro potere, saremmo tutti liberi dalla loro manipolazione e dal loro controllo. Sarebbe così semplice.»

Disclosure Project

SKR: «Cosa ne pensi del Disclosure Project? Stanno cercando di divulgare informazioni sulla disclosure degli UFO e su altri argomenti correlati…»

TRH: «Come ti ho spiegato nella nostra conversazione precedente, spesso chi genera il caos offre contemporaneamente anche la soluzione. Questo è un altro gruppo che sta offrendo soluzioni solo per sedurre il cuore e la mente delle persone. Mi sono imbattuta nel loro ultimo video intitolato “Contatto e Disclosure: sequenza finale“. Nonostante fossi molto scettica sull’operato del dott. Greer e della sua organizzazione, ero curiosa di sentire cosa avevano da dire. C’è un proverbio che dice che a volte la bellezza è solo superficiale: “Ciò che fuori è suadente bellezza, nel profondo cela malvagità.” Il dott. Greer ha ammesso il coinvolgimento di Laurance Rockefeller nel Disclosure Project. Ha fatto passare Laurance come un bravo ragazzo in disputa con gli altri membri della famiglia Rockefeller: non si rende ancora conto che fa parte del loro sofisticato gioco il darci l’impressione che siano divisi. In realtà, stanno semplicemente mettendo in scena la loro commedia dei buoni e dei cattivi. Greer ha anche rivelato che lui e la sua equipe hanno canalizzato comunicazioni con esseri provenienti da Orione. Lo ha detto mentre stava mostrando ai convenuti il filmato di un UFO. È interessante notare che molte razze rettiliane provengono proprio da questa zona della galassia. Ho capito subito allora da dove ha tirato fuori il nome del suo progetto: “The Orion Project” (il progetto Orione, n.d.t.).»

SKR: «Già, mi sono sempre chiesta dove avesse preso quel nome.»

TRH: «La cosa che più mi ha stupita è che egli crede che gli extraterrestri negativi non esistano.»

SKR: «Sì, me lo ricordo. Lui sostiene che i Grigi e i Rettiliani sono F.V.P. (Forma di Vita Programmabili) creati dal Governo Ombra.»

TRH: «Non riuscivo quasi a credere alle mie orecchie mentre diceva che da ciò il Governo Ombra aveva ottenuto la loro tecnologia avanzata. Alcuni testimoni hanno confermato di aver ricevuto spiegazioni dettagliate sul funzionamento della tecnologia aliena. Greer pensa davvero che gli extraterrestri siano così ingenui da stipulare un accordo con il governo per asservire a noi alcuni membri della loro razza?
Se fosse stato veramente il Governo Ombra a creare quelle creature allora perché ci sono persone, di diversa estrazione sociale e provenienti da tutto il mondo, che riferiscono di essere state soggetti ad esperimenti ed inseminazioni da parte di queste creature che egli descrive come “programmabili”? Se non fossero autentici extraterrestri, perché gli abdotti raccontano di poterli vedere ed incontrare anche sul piano astrale? Come spieghiamo le antiche sculture che raffigurano divinità dalle sembianze rettiliane? Perché la leggenda del drago è un tema così ricorrente in ogni cultura? Come puoi vedere, egli si contraddice alla grande, ma purtroppo molte persone ancora non riescono a capirlo. Dal momento in cui anche questo gruppo è assurto al rango di religione controllata, i seguaci credono a qualsiasi cosa venga propinata.
Comunque, hanno annunciato che avrebbero avviato il protocollo di primo contatto con gli esseri di Orione. Questa rivelazione ha dell’incredibile. Mi sono resa conto che questa organizzazione è solo un veicolo per un grande inganno: in altre parole, stanno usando questo gruppo per sviare le credenze della gente ed inscenare l’evento della disclosure. Ecco quali sono i loro due scopi, i loro piani mi sono ora molti chiari.
L’emittente televisiva ABC ha trasmesso la versione remake della serie TV chiamata “Visitors“. Ti ricordi la serie originale dei “Visitors”? Una razza rettiliana ostile proveniente da Sirio arriva sulla Terra e mette in scena un grande inganno ai danni dell’umanità ponendosi come una razza benevola. È interessante notare anche che il recente remake dei “Visitors” è stato rilasciato proprio in coincidenza dell’annuncio dell’avvio del protocollo di primo contatto della disclosure. Inoltre, film come “Moon Rising” e “2012” sono chiari segnali che gli Illuminati sono già all’opera per divulgare le informazioni UFO e condizionare in anticipo le nostre menti per l’arrivo degli extraterrestri. La voci di corridoio secondo cui Obama sarebbe favorevole a rivelare informazioni sugli UFO è solo un altro segno. È importante che noi non permettiamo loro di darci le loro soluzioni.»

Federazione Galattica di Luce

SKR: «Tu cosa sai a proposito della Federazione Galattica di Luce? Sostengono di essere fratelli e sorelle dello spazio che sono qui per aiutarci e salvarci.»

TRH: «Questo è quello che vorrebbero farci credere. Siamo nel gioco della dualità, le cose non sono così belle come loro le dipingono. La maggior parte degli insegnamenti spirituali afferma che l’energia positiva è il “Bene” e l’energia negativa è il “Male”. Questa convinzione getta fumo negli occhi ed impedisce di vedere correttamente attraverso la Matrix: in verità, il Male utilizza sia l’energia negativa che quella positiva per manipolarci. Come riportato in molti testi sacri, l’amore e la seduzione sono stati da sempre utilizzati dal Male come strumento per adescarci. Se hai dei dubbi, ti basterà osservare come gli Illuminati giochino con noi ogni giorno a “guardia e ladri” e ti renderai conto da sola di come impieghino entrambe le energie per scopi manipolativi. Solo perché qualcuno utilizza l’energia dell’amore non significa che voglia fare il meglio per noi. Per questo i rapporti di coppia sono spesso così difficili. Non giudicare quindi il libro dalla copertina: occorre guardare dietro la facciata per “vedere” davvero dentro Matrix.
Ad ogni modo, ecco come si svolge il loro gioco: dapprima creano segretamente caos sotto forma di guerre, collassi economici, catastrofi naturali, attacchi terroristici e cose simili. Una volta che la gente avrà raggiunto lo stato di paura, indignazione e disperazione, allora domanderà soluzioni. Così finalmente potranno offrire apertamente soluzioni ai problemi che hanno segretamente creato. Le persone credono che questo tipo di manipolazione sia utilizzato solo dagli Illuminati e ci sia poi, fuori scena, un gruppo di extraterrestri malevoli che li controlla. E questo è tutto. Ma, riflettici per un secondo: pensi davvero che chi sta in cima alla gerarchia sia meno sofisticato di chi sta sotto?»

SKR: «No, anzi. Mi aspetto che siano più astuti, raffinati e sinistri.»

TRH: «Esattamente. Il fattore critico da capire è che il gruppo di extraterrestri che controllano gli Illuminati utilizza le stesse tecniche manipolative, ma in una versione più sofisticata. Sul palcoscenico planetario, hanno allestito una pièce teatrale di successo in cui si narra della battaglia tra la Federazione Galattica di Luce e l’Alleanza Oscura. Come ho già spiegato in precedenza, siamo nel gioco della dualità: le forze del Male tirano i fili dell’intera rappresentazione, nel senso che  controllano entrambi i lati della polarità. I veri extraterrestri benevoli non interferiscono con i nostri affari: rimangono fuori dallo schema perché sanno che questo è solo un gioco duale che noi abbiamo l’onere di sperimentare.
Questo gioco ha un inizio ed una fine, un’Alfa e un’Omega. Il tempo della fine è ormai prossimo, e noi dobbiamo riuscire a venirne a capo da soli. Siamo noi ad avere in mano le chiavi della nostra prigione, non loro. Questi bugiardi ci seducono con l’amore e con visioni utopistiche per tenerci all’interno della loro Matrix. Molte persone cadono in questa trappola seduttiva perché sono veramente stanche della negatività, della sofferenza e del dolore. Ecco perché il caos va generato in primo luogo: senza il caos non si potrebbe poi “vendere” un po’ d’amore e offrire soluzioni per sopraffare le nostre menti condizionate e i nostri cuori stanchi. È così che funziona. Gli extraterrestri coinvolti in questo scenario attraverso canalizzazioni e fugaci apparizioni sono quelli falsi. Basta leggere i loro messaggi per rendersi conto che il loro amore è condizionato. Il Male è molto abile a vestirsi di luce per vendere amore, ma il suo amore è sempre condizionato. Questa è una crepa attorno alla quale dovremmo scavare (il famoso “déja vu” del film “The Matrix”, n.d.t.) per vedere chiaramente oltre le loro menzogne.
La Federazione Galattica di Luce ha una struttura piramidale molto simile a quella di una corporation: uno sparuto gruppo di leaders in alto, poi alcune squadre di management e da ultimo gli operatori. È interessante notare che questa assomiglia incredibilmente alla struttura gerarchica usata dagli Illuminati e dalle razze extraterrestri malevoli. C’è ovviamente qualcosa di anomalo. Ci si potrebbe chiedere perché degli esseri illuminati dovrebbero usare le gerarchie? Beh, la risposta è semplice: perché anch’essi controllano entrambe le polarità, proprio quello che è naturale aspettarsi da coloro che controllano gli Illuminati da dietro le quinte.
Di recente hanno annunciato di aver sconfitto l’Alleanza Oscura: tutto ciò che di essa resta su questo pianeta sarebbe solo un ologramma e non rimarrebbe altro da fare che disattivarlo. Sono passati mesi da questo annuncio ma nulla è accaduto. Vedi, vogliono edificare la nostra speranza e l’aspettativa che la salvezza sia vicina: fa parte del condizionamento calibrato accuratamente per preparare le nostre menti alla loro venuta. Ci sono molte persone pronte a bersi questa bugia, ma lasciami sottolineare che essere ottimisti non è la stessa cosa che essere ingenui. Come ho spiegato, loro controllano entrambi gli aspetti della polarità per manipolarci.
È per questo che in politica, indipendentemente da quale candidato o partito scegliamo di votare, il risultato sarà sempre il medesimo. Lo stesso paradigma strutturale sinistra-destra si estende fino al livello galattico e questo dobbiamo tenerlo sempre presente. Ogni volta che vedo speranze ed aspettative convertirsi in disillusione mi accorgo che c’è un’altra crisi globale in corso: quando le persone sono nello stato di disperazione loro si mostreranno come salvatori. In altre parole sanno vestire sia la maschera degli angeli che dei diavoli: qualcuno li chiama Angeli Caduti

SKR: «Mi è venuta in mente una domanda.»

THR: «Quale?»

SKR: «Ho capito che loro controllano entrambe le parti per manipolarci. Ma qual è lo scopo finale di tutta questa macchinazione?»

THR: «Buona domanda. Alcuni abdotti rivelano che stanno cercando di assimilarci per il loro raccolto di anime. Sostengono addirittura di aver visto un dispositivo che può dare la coscienza, catturare un’anima e conservarla. Questo particolare gruppo di extraterrestri ci vede come risorsa, come cibo, come scorta genetica e come loro proprietà da utilizzare a piacimento. Noi siamo per loro esattamente ciò che le mucche o le pecore sono per noi. Il loro obiettivo è quello di sedurre il gregge umano con la loro versione dell’illuminazione e dell’Ascensione e quindi in ultima analisi assimilare quante più anime possibile nella loro Matrix.»

SKR: «Come possiamo uscirne?»

TRH: «Quello che sto per dire può essere doloroso per alcuni, ma l’unica via d’uscita da questa Matrix è affrontare prima di tutto la Verità, smettendo di aggrapparci alle illusioni o alle fantasie che non ci renderanno mai liberi. È importante che manteniamo gli occhi aperti su entrambi i lati di polarità, non solo sul lato positivo. Dobbiamo anche smettere di cedere il nostro potere. La libertà discende dall’assunzione di responsabilità: non tutti sono pronti per questo tipo di responsabilità e continueranno purtroppo a dare il loro potere a quelli che offrono soluzioni apparenti. Ma che vuoi farci? Significa che resteranno in Matrix un po’ più a lungo. Non c’è niente da giudicare dal momento che tutti sono su un diverso livello di consapevolezza.
In ogni caso, il potere del discernimento deriva dalla capacità di vedere tutti gli aspetti. Dalla nostra unità spirituale non discende necessariamente la capacità di discernimento, perché colui che vede solo il lato positivo di un’intenzione non riuscirà ad “unire i puntini” per vedere l’immagine completa. Ho visto molti guru ed oratori apparentemente molto spirituali ma senza il potere del discernimento. Questo perché quando si è ciechi ad un’intera metà del quadro, non si hanno elementi sufficienti a completare l’intero quadro. Come diceva Albert Einstein, l’unica cosa veramente importante è l’intuizione. È importante che andiamo dove ci porta il nostro cuore, e non dove ci portano i guru, i gruppi o gli extraterrestri.»

Trascrizione: Andrea Piro
Traduzione: Lòthlaurin

Hearthaware blog
Reblogging link: → Hearthaware | Il gioco della Dualità smascherato

Link al post in formato audio Hearthaware audio post
featuring: Andy Amorese

Post correlato: Arresti di massa e disclosure: inquetanti anomalie
Post correlato: Gli UFO arriveranno il 4 agosto?
Post correlato: Disclosure: quanto dovremo aspettare ancora?


The truth about Zeitgeist – UFO disclosure – GFL

featuring: Hearthaware YouTube channel

25 commenti su “Zeitgeist – Disclosure – FGL: il gioco della Dualità smascherato!

  1. Ottimo! Perfetta sintesi. Rettiliani o angeli dobbiamo smettere di dare energia a qualcosa fuori di noi. Noi siamo portatori di Luce, è sempre dentro che va cercata, seguendo solo e sempre la nostra intuizione. Forse all’inizio prenderemo delle cantonate, ma con l’esercizio il “sesto senso” si affina. Siamo nell’era dell’informazione, ne siamo bombardati, l’aspetto positivo, se vogliamo dargli un attributo, è che la nostra mente viene sfidata a riappropriarsi del suo giusto ruolo. O meglio, la coscienza risvegliata, comprende il ruolo della mente: raccogliere informazioni e riorganizzarle, ma solo l’intuizione sa cosa è buono e cosa non lo è per noi. Quindi, una volta riordinate la pagine di un nuovo capitolo, riponiamo il libro in biblioteca e ritorniamo a rilassarci nel nostro centro, dove noi sappiamo sempre chi siamo, dove ci rigeneriamo, ci nutriamo della nostra Essenza. È come camminare su una fune ed è eccitante.
    Dissento solo su un punto: uscire da Matrix è possibile.
    Lo possiamo fare in ogni istante, seguendo il nostro cuore, il nostro spazio sacro.
    Ci ritroveremo in una Matrix ancora più grande? Più sofisticata? Bene…. Andiamo avanti. Il risveglio è sempre individuale, ma sembra proprio che ci troviamo, come specie, ad affrontarlo anche collettivamente. Questa è un’opportunità meravigliosa. Restiamo uniti.
    Pace.
    Jivan

    • Ciao Jivan, è ovvio che si può uscire da Matrix. Credo che tu abbia frainteso la frase “Quello che sto per dire può essere doloroso per alcuni, ma non c’è altra via d’uscita da questa Matrix”, interpretandola come “Non c’è alcuna via d’uscita da Matrix”. Se leggi meglio questa frase insieme alla successiva, capirai che il vero senso è proprio quello che tu sostieni: “Può essere doloroso da accettare per qualcuno il fatto che per uscire da Matrix non abbiamo altra via d’uscita che quella di abbandonare le false speranze e le illusioni ed aggrapparci alla Verità”. In effetti, quando si traduce una frase dall’inglese cercando di mantenersi fedeli all’originale, poi la versione italiana può non essere così lineare e prestarsi a fraintendimenti. Ora la cambio, voglio renderla meno ambigua.

  2. Ennesimo grande articolo, girato a tutti i miei contatti unitamente a “Disclosure: quanto dovremo aspettare ancora?” e a “Arresti di massa e disclosure: inquietanti anomalie”.

    Non ho parole per esprimervi tutta la mia gratitudine.

  3. Osservando l’immagine del logo della Federazione Galattica di Luce in questo post ho avuto l’impressione che rappresentasse un occhio in cima a una piramide di base triangolare visti dall’alto, cioè se mi spostassi nel quadrante in alto a sinistra dell’immagine e lo guardassi “in piano” mi sembrerebbe proprio quello (che monotoni!) sugli altri lati invece vedrei la forma rotonda barrata, a meno che non giri naturalmente!

  4. Non sono d’accordo su questo: “[che] impieghino entrambe le energie [positiva e negativa] per scopi manipolativi. Solo perché qualcuno utilizza l’energia dell’amore non significa che voglia fare il meglio per noi”. Essi non utilizzano l'”energia” dell’amore o le “energie” positive, ma solo i loro vuoti simulacri, come una verniciatina superficiale e spesso melensa, per dare una parvenza accettabile al tutto; il che è ben diverso. Il fatto che si tratti solo di parole svuotate di significato e prive della loro vera energia certo è una “crepa”. Trovo poi importante fare attenzione ad un altro aspetto, già messo in parte in evidenza: diffiderei di chiunque venga a proporre soluzioni predefinite e preconfezionate di qualunque genere, oltretutto non richieste; soluzioni che normalmente non corrispondono affatto alle nostre più segrete aspirazioni.
    Infine, non credo sia vero che gli ET benevoli non intervengano nei nostri affari, solo che attuano modalità differenti.

    • Concordo con te, Mnemosyne. Però non ti fissare sui dettagli, alla fine il senso è lo stesso. Ti ricordo che il testo è di taglio lessicale divulgativo e in più è tradotto dall’inglese. E come sai in inglese non hanno tante sfumature verbali come noi in italiano. Se dicono “love”, bisogna tradurre “amore” anche se il significato preciso sarebbe la parafrasi che hai riportato tu.

      • Ammetto subito di non aver ascoltato il testo originale e di essermi basata sulla trascrizione in italiano. Tuttavia, anche se sembra una differenza banale, per me il senso di “ENERGIA dell’amore” è molto diverso… ma il punto in effetti non è questo, mi preme piuttosto sottolineare il fatto che la mistificazione delle parole e lo svuotamento del loro significato è uno strumento fondamentale delle forze di destabilizzazione, specie quando si travestono da portatori di Luce. Semplicemente, se le Forze oscure utilizzassero l’energia dell’Amore e non il simulacro che definiamo così, non sarebbero tali.

  5. Credo a tutto quello che non richiede fede, in pratica credo a tutto quello che posso vedere o comunque rilevare con i miei 5 sensi da essere umano. Questi chiedono tutti l’utilizzo della fantasia, della fede e della speranza. Troppo simili alle religioni e quindi inutili. Grazie per l’articolo.

  6. Pingback: Oltre la cima della piramide del NWO | Hearthaware

  7. Pingback: Il caso Lacerta: rivelazioni di una rettiliana – 1° parte | Hearthaware

  8. Pingback: Arresti di massa e disclosure: inquietanti anomalie | Hearthaware

  9. Pingback: Gli UFO arriveranno il 4 agosto? | Hearthaware

  10. Pingback: Disclosure: quanto dovremo aspettare ancora? | Hearthaware

  11. Praticamente diventa impossibile sapere da che parte stare… è un sistema-virus… appena cerchi di combatterlo lui si allea con te e ti neutralizza… non è un caso che non si riesca a fare nessuna rivoluzione proprio nei paesi più tecnologicamente avanzati. Negli altri non ci riescono per motivi di repressione militare… qui invece gli strumenti sono più sofisticati, ci fanno mettere dietro bandiere che sembrano rivoluzionarie e che invece sono solo trappole per renderti innocuo. Anche cose come ZEITGEIST potrebbero essere solo una trappola.

  12. Pingback: Cobra Dossier | Hearthaware

  13. Pingback: Reportage sulla Federazione Galattica di Luce | Hearthaware

  14. Pingback: Il lato oscuro di Thrive | Hearthaware

  15. Personalmente non sono d’accordo su Zeitgeist. Di sicuro ci sono alcune imprecisioni nei loro filmati ma il messaggio mi sembra onesto. Nell’ultimo film soprattutto “Moving forward” si prospetta il crollo del capitalismo e una società senza più denaro che è esattamente la società a cui aspiro io.

  16. Pingback: Il Demiurgo Corrotto e la New Age | Hearthaware

  17. La natura della grande trappola, ma credo sia preferibile chiamarla prova, risiede proprio nel cuore di questo articolo. Fino all’ultima riga aspettavo di leggere la conclusione in forma di chiave di volta che un articolo sul dualismo dovrebbe contenere. Non è arrivata e ho sorriso nel riconoscere la matrice d’installazione di dubbio e paura che ha contraddistinto millenni di storia. Ricordiamoci che dentro ad ogni movimento, sia esso generato per scopi malevoli o da semplice necessità di espressione umana, vi sono comunque persone, esseri umani capaci di ribaltare ogni cosa in nome dell’amore. La chiave di volta sarebbe stata proprio questa. Se ci amiamo, allora siamo capaci di riconoscere la nostra natura creatrice in qualità di specie composta da miliardi di esseri umani interconnessi senza il bisogno di responsabilizzare ulteriormente il nemico. Puntare il dito contro di esso non fa altro che assecondare la sua intenzione distruttiva che si manifesta nel momento in cui usiamo le sue stesse armi. Il nemico è proprio questo ragazzi, il nostro più grande sfidante. O prendiamo il buono e miglioriamo tutto quello che possiamo migliorare o il resto lo conosciamo, si chiama distruzione.
    Buon continuo di viaggio.

I commenti sono chiusi.