alien-holy-feat

Bibbia e Alieni: intervista con Mauro Biglino


Mauro Biglino

Mauro Biglino è stato un autore di prodotti multimediali a carattere storico, culturale e didattico per importanti case editrici italiane. Studioso di storia delle religioni e abilissimo esperto di lingua ebraica, è stato ufficialmente incaricato da parte delle Edizioni San Paolo di tradurre la Bibbia dall’ebraico all’italiano.

La sua collaborazione con le istituzioni della Chiesa Cattolica si è però interrotta bruscamente quando Biglino ha deciso di rendere pubblico attraverso i suoi libri il vero senso del testo biblico, oggi ritenuto inammissibile dai canali ecclesiastici ufficiali.

Il clero dice spesso che certi passi della Bibbia non vanno letti “alla lettera”, ma vanno interpretati. Ciò può essere ammesso per parabole, proverbi ed allegorie. Ma tale uso dell’interpretazione metaforica diviene abuso quando si estende indiscriminatamente fino a corrompere anche i frammenti della Bibbia che, specie nell’Antico Testamento, sono di puro taglio storico e cronachistico.

Quando la mitologia È storia

Se leggessimo la storia dell’umanità a ritroso, vedremmo i resoconti storici sfumare nell’indefinito e nel paradossale man mano che penetriamo in epoche antiche, fino al punto in cui la razionalità smette di accettare i fatti come sono presentati nei testi: in modo assolutamente arbitrario allora, decide che quella non è più storia ma mitologia.

Non può esserci distorsione più grande di questa quando ci confrontiamo con delle fonti antiche. Pensate cosa sarebbe successo se Zecharia Sitchin avesse fatto la stessa arbitraria distinzione fra storia e mitologia mentre era alle prese con la traduzione dei resoconti storici in lingua sumera riguardanti gli Anunnaki.

Codice Masoretico di Leningrado

Lavorando secondo questo rigorosa etica esegetica da oltre 30 anni, Biglino ha portato alla luce – nudi e crudi – i sorprendenti significati riportati da una delle fonti bibliche più antiche, il Codice Masoretico di Leningrado. Ad ulteriore riprova di obiettività, c’è il fatto che il Codice Masoretico è già vocalizzato (sono scritte cioè sia le vocali che le consonanti).

Molti altri codici originali invece, secondo un’antica prassi di scrittura ebraica, riportano il testo biblico per sole consonanti ed obbligano il traduttore a dover supporre ed inserire, in mezzo alle consonanti, le vocali che lui ritiene siano più confacenti ad ottenere un significato plausibile, ma pur sempre soggettivo fra le diverse combinazioni possibili. Le vocali del Codice di Leningrado furono inserite dai Masoreti già mille anni fa e quindi Biglino si è limitato alla traduzione letterale di un testo già fatto e finito che si è trovato ad avere per le mani.

Che cosa c’è scritto dunque nella Bibbia?

Potrà apparire sconvolgente, ma non abbiamo bisogno di scomodare Sitchin, la cosmogonia sumera e gli Annunaki per sapere che siamo stati creati da esseri venuti dallo spazio che ci hanno manipolato geneticamente. La stessa storia è narrata e confermata anche nella Bibbia che abbiamo a casa nostra, pur se le traduzioni italiane successive ne hanno molto edulcorato il senso. Per Biglino, gli Elohim della Bibbia sono proprio gli Anunnaki sumerici, sotto un’altra denominazione.

Aliens_And_The_Vatican_2013__127304Ecco un riepilogo schematico dei punti salienti del contenuto biblico originale:

  • Esiste un creatore dell’Universo e degli esseri, ma questo creatore non è lo Jahvé della Bibbia;
  • Colui che nella Bibbia è denominato Jahvè è uno degli Elohim venuti dallo spazio, un essere in carne ed ossa che parla e cammina;
  • Jahvè era un essere molto bramoso di possedere oro;
  • Gli esseri umani sono stati creati con un innesto genetico del DNA dei nostri creatori Elohim;
  • I nostri creatori viaggiavano su macchine volanti, le loro astronavi, i “carri di fuoco”;
  • C’era un rapporto diretto tra gli Elohim e la Sumeria, la terra dei guardiani delle macchine volanti;
  • I giganti esistevano effettivamente e si sono accoppiati con gli uomini;
  • La spropositata età dei patriarchi umani come Matusalemme era reale e dovuta al continuo innesto genetico da parte degli Elohim, poi cessato;
  • Gli Angeli citati nell’Antico Testamento sono esseri in carne ed ossa e non corrispondono agli esseri spiritualmente disincarnati delle dimensioni superiori oggi noti come “gerarchie angeliche”;
  • I Dieci Comandamenti scritti sulla pietra non sono quelli che ci sono stati tramandati;
  • Sodoma e Gomorra furono distrutte da una battaglia con armi aliene non convenzionali;
  • e molto altro ancora…

Biglino afferma che la Bibbia che abbiamo oggi in casa proviene indirettamente dal Codice di Leningrado e, se abbiamo l’intuito di parafrasare le traduzioni strumentali che hanno smussato molte spigolose verità, se abbiamo la fermezza di rileggerla attentamente come se fosse la prima volta, troveremo esattamente quanto sopra.

Vi lasciamo ora ad una bellissima video intervista a Mauro Biglino, che in viva voce entrerà nel merito dei dettagli. Dopo averlo ascoltato, ciò che credevate di sapere sulla Bibbia non sarà mai più lo stesso…

Hearthaware blog

Link al sito ufficiale di Mauro Biglino
www.maurobiglino.it


Intervista a Mauro Biglino


Potrebbero interessarti anche…

Il Vangelo di Tommaso

Oltre la cima della piramide del NWO

Biagio Russo parla degli Anunnaki

Biagio Russo parla degli Anunnaki

18 commenti su “Bibbia e Alieni: intervista con Mauro Biglino

  1. … e ma siamo alle solite… si prende per buona l’interpretazione…
    in questo caso di Biglino…( che non voglio giudicare… ma volendo…)
    rimane la sua interpretazione di culti… credenze… o leggende…
    ma a noi chi ci dice che i sumeri non avessero un’immensa fantasia?
    voi avete letto le tesi dei sumeri… avete letto i testi ORIGINALI delle antiche scritture o religioni…
    Cosa prova che AN, ENLIL ed ENKI non fossero Dei immaginari creati allo scopo di dare una risposta ai soliti misteri che affligono l’uomo… chi siamo, da dove veniamo, ecc… ecc… magari i sumeri stavano così bene… da non dover cacciare tutti i giorni e potevano “preoccuparsi” anche di altro…
    Un caro saluto

  2. Pingback: Il caso Lacerta: rivelazioni di una rettiliana – 1° parte | Hearthaware

  3. Io sono pienamente d’accordo con la sua teoria perchè, pur non avendo mai letto la Bibbia né mai interessata alle infinite religioni, ho sempre creduto quello che Biglino interpreta dopo anni di studio e massima cultura di quella che è la sua materia… complimenti e grazie per questa rivelazione che è sempre stata in fondo al mio cuore, non bisogna credere giudicare immaginare… bisogna semplicemente aprire occhi, orecchie, naso, mani e ascoltarsi dentro… è facile! Gli Dèi, la mitologia, la “fantascienza” in cuor mio e negli abissi della mia mente e dell’inconscio, fin dall’infanzia, sono sempre stati visti come vere persone in carne ed ossa provenienti da altri pianeti che con la loro sapienza esperienza e tecnologia apparivano cosi impossibili da definirli stupidamente Dèi, come fossimo delle misere formiche ottuse e ignoranti… il genere umano… chi siamo noi umani da poterci permettere di giudicare, di avere l’arroganza e l’egoismo tale da volerci fare unici nell’intera galassia? Homo sapiens… Homo formicas!!! Grazie ancora!

    • Io ci credo perché noi da tempo stiamo tentando di fare esperimenti genetici sugli animali, non vedo perché qualcuno più evoluto di noi non avrebbe dovuto farlo trovando su un pianeta tutto quello che serviva per divertirsi. Poi a me la teoria del MAGO che ha creato il mondo non mi è mai andata giù da quando facevo catechismo. E’ una teoria tipo quella di chi ti quintuplica 1000 euro se glieli lasci, solo i pirla ci possono credere.

  4. In realtà basta fare una partita a spore, per capire come stanno le cose… potrà sembrare una cosa sciocca, ma se uno ci pensa, la realtà descritta in quel gioco, è molto molto simile a quella che potrebbe realmente essere. Chissà, magari Will Wright è un’alieno travestito😀

  5. Pingback: Le Bolle Papali che hanno cambiato il mondo | Hearthaware

  6. Pingback: Biagio Russo parla degli Anunnaki | Hearthaware

  7. Pingback: Tecniche di manipolazione aliena sulla Terra | Hearthaware

  8. il sito di mauro Biglino non è più raggiungibile da qualche giorno, qualcuno sa cosa è successo?

  9. Pingback: Non c’è Creazione nella Bibbia | Hearthaware

  10. Pingback: Il sistema delle Bolle Papali | ICONICON POST

I commenti sono chiusi.