Galleria

Cosa non sappiamo del Terzo Segreto di Fatima


Perchè questo post? Le discussioni sorte nella sezione commenti al recente articolo “Le timeline catastrofiste stanno collassando?” ci hanno spinti alla pubblicazione di questa famosa profezia perchè si presta ad alcune importanti considerazioni, che abbiamo esposto in testa e in coda alla trascrizione del testo.

La Chiesa ha divulgato ufficialmente il Terzo Segreto di Fatima il 26 giugno 2000. Quel giorno, questo segreto tenuto nascosto per 83 anni divenne pubblico. Tuttavia pochissimi sanno che la Chiesa ha divulgato soltanto una parte del Terzo Segreto, quella con la spiegazione simbolica e maggiormente accettabile. La parte veramente scottante non è stata ancora divulgata ufficialmente.

Come facciamo a conoscerla allora? Perchè fu trascritta in documento inviato dal Vaticano alle sedi politiche di Washington, Londra e Mosca, come indispensabile monito da prendere in considerazione nella stipula della convenzione per la cessazione degli esperimenti nucleari. Da quando tale documento è fuoriuscito dal controllo per una indiscrezione diplomatica, la sua autenticità non è mai stata smentita dal Vaticano. Dunque questo terzo segreto sarà ancora parzialmente segreto, per voi che leggete, ancora per qualche minuto…

Il 13 Ottobre del 1917, dopo una serie di apparizioni, la Vergine Santissima apparve per l’ ultima volta ai pastorelli: Lucia, Giacinta e Francesco. La Madre di Dio rivelò a Lucia questo messaggio di grandissima importanza per il futuro dell’intera umanità e dette come prova della sua autenticità divina il “Miracolo del Sole” visto da migliaia di persone. Tale messaggio si divide in tre parti. Quella che segue è la terza parte, nota come il Terzo Segreto di Fatima.

3a. Terza parte (quella già pubblicata dal Vaticano il 26 Giugno 2000)[a]

“Dopo le due parti che già ho esposto, abbiamo visto al lato sinistro di Nostra Signora un poco più in alto un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scintillando emetteva fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo; ma si spegnevano al contatto dello splendore che Nostra Signora emanava dalla sua mano destra verso di lui: l’Angelo indicando la terra con la mano destra, con voce forte disse: Penitenza, Penitenza, Penitenza!
E vedemmo in una luce immensa che è Dio: «qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti» un Vescovo vestito di Bianco «abbiamo avuto il presentimento che fosse il Santo Padre». Vari altri Vescovi, Sacerdoti, religiosi e religiose salire una montagna ripida, in cima alla quale c’era una grande Croce di tronchi grezzi come se fosse di sughero con la corteccia; il Santo Padre, prima di arrivarvi, attraversò una grande città mezza in rovina e mezzo tremulo con passo vacillante, afflitto di dolore e di pena, pregava per le anime dei cadaveri che incontrava nel suo cammino; giunto alla cima del monte, prostrato in ginocchio ai piedi della grande Croce venne ucciso da un gruppo di soldati che gli spararono vari colpi di arma da fuoco e frecce, e allo stesso modo morirono gli uni dopo gli altri i Vescovi Sacerdoti, religiosi e religiose e varie persone secolari, uomini e donne di varie classi e posizioni.
Sotto i due bracci della Croce c’erano due Angeli ognuno con un innaffiatoio di cristallo nella mano, nei quali raccoglievano il sangue dei Martiri e con esso irrigavano le anime che si avvicinavano a Dio”.

[a] Nell’interpretazione ufficiale del Vaticano, questa parte descriverebbe l’attentato del 1981 a Papa Giovanni Paolo II per mano di Alì Ağca. Quando fu rivelata questa parte, si destarono sospetti e delusione. Perchè tenere segreto per 83 anni un evento di importanza marginale per l’umanità, e per giunta rivelarlo 19 anni dopo l’accaduto? Cosa c’era sotto? Continuate a leggere e lo capirete…

I pastorelli di Fatima (da sinistra: Lucia Dos Santos, Francesco Marto e Giacinta Marto)

3b. Terza parte (quella non ancora divulgata)[b]

“Non aver timore, cara piccola. Sono la Madre di Dio, che ti parla e ti domanda di rendere pubblico il presente Messaggio per il mondo intero. Ciò facendo incontrerai forti resistenze. Ascolta bene e fa attenzione a quello che ti dico: gli uomini devono correggersi. Con umili suppliche, devono chiedere perdono dei peccati commessi e che potrebbero commettere. Tu desideri che Io ti dia un segno, affinchè ognuno accetti le Mie parole che dico per mezzo tuo, al genere umano. Hai visto il prodigio del Sole, e tutti credenti, miscredenti, contadini, cittadini, sapienti, giornalisti, laici, sacerdoti, tutti lo hanno veduto. Ed ora proclama a Mio Nome:
Un grande castigo cadrà sull’intero genere umano, non oggi, né domani, ma nella seconda metà del Secolo XX. Lo avevo già rivelato ai bambini Melania e Massimino, a la “Salette”, ed oggi lo ripeto a te, perché il genere umano ha peccato e calpestato il dono che avevo fatto. In nessuna parte del mondo vi è ordine, e Satana regna sui più alti posti, determinando l’andamento delle cose. Egli effettivamente riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa; egli riuscirà a sedurre gli spiriti dei grandi scienziati che inventano le armi, con le quali sarà possibile distruggere in pochi minuti gran parte dell’umanità. Avrà in potere i Potenti che governano i popoli, e li aizzerà a fabbricare enormi quantità di quelle armi. E se l’umanità non dovesse opporvisi, sarò costretta a lasciar libero il braccio di Mio Figlio. Allora vedrai che Iddio castigherà gli uomini con maggior severità che non abbia fatto con il diluvio.
Verrà il tempo di tutti i tempi e la fine di tutte le fini, se l’umanità non si convertirà; e se tutto dovesse restare come ora, o peggio, dovesse maggiormente aggravarsi, i grandi e i potenti periranno insieme ai piccoli e ai deboli. Anche per la Chiesa verrà il tempo delle sue più grandi prove. Cardinali si opporranno a Cardinali; Vescovi a Vescovi. Satana marcerà in mezzo alle loro file, e a Roma ci saranno cambiamenti. Ciò che è putrido cadrà, e ciò che cadrà, più non si alzerà. La Chiesa sarà offuscata, e il mondo sconvolto dal terrore. Tempo verrà che nessun Re, Imperatore, Cardinale o Vescovo aspetterà Colui che tuttavia verrà, ma per punire secondo i disegni del Padre Mio.
Una grande guerra si scatenerà, nella seconda metà del XX Secolo. Fuoco e fumo cadranno dal cielo, le acque degli oceani diverranno vapori, e la schiuma si innalzerà sconvolgendo e tutto affondando. Milioni e Milioni di uomini periranno di ora in ora, coloro che resteranno in vita invidieranno i morti. Da qualunque parte si volgerà lo sguardo, sarà angoscia, miseria, rovine in tutti i paesi. Vedi? Il tempo si avvicina sempre più, e l’abisso si allarga senza speranza. I buoni periranno insieme ai cattivi, i grandi con i piccoli, i Principi della Chiesa con i loro fedeli, e i regnanti con i loro popoli. Vi sarà morte ovunque a causa degli errori commessi dagli insensati e dai partigiani di Satana il quale allora, e solamente allora, regnerà sul mondo, in ultimo, allorquando quelli che sopravvivranno ad ogni evento, saranno ancora in vita, proclameranno nuovamente Iddio e la Sua Gloria, e lo serviranno come un tempo, quando il mondo non era così pervertito. Va, mia piccola, e proclamalo. Io a tal fine sarò sempre al tuo fianco per aiutarti “.

[b] Il testo che segue è stato estratto dal periodico “L’Araldo di S. Antonio” n. 15 del Maggio del 1975 e ristampato, in ubbidienza al volere stesso della SS. Vergine Maria del Salvatore Cristo Gesù, per l’apostolato e diffusione della buona stampa a cura di un Gruppo di figli spirituali del Servo di Dio Padre Pio da Pietralcina. (S.B.C. Torino) Il Decreto della Congregazione per la Propagazione della Fede A.A.S. n.58/16 del 29 Dicembre 1966, era stato già approvato da S.S. Paolo VI il giorno 14 Ottobre 1966 e venne pubblicato per volere di Sua Santità stessa. Tre mesi dopo la pubblicazione il Decreto venne convalidato, per cui non è più proibito divulgare – senza l’imprimatur – scritti riguardanti nuove apparizioni, rivelazioni, profezie e miracoli. Il Concilio Vaticano II ha riconosciuto il diritto all’informazione leale fra le persone oneste. (Documentazione cattolica n. 1483 pag. 327).

La parte occultata del Terzo segreto di Fatima preannuncia esplicitamente lo scoppio della Terza Guerra Mondiale collocandolo nella seconda metà del XX secolo, forse a ridosso della fine del millennio. È dunque interessante considerare come questa storica e famosa profezia abbia indicato nel 1917 una timeline che ad oggi è collassata o in grave ritardo nella sua manifestazione, nonostante la profezia del Secondo Segreto (lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale) si sia puntualmente avverata. Evidentemente qualcosa di grande sta avvenendo nella coscienza collettiva dell’umanità, in linea con quanto chiaramente espresso nel già citato l’articolo sulle timeline, che vi invitiamo a leggere se non l’avete già fatto. Per dirla con le parole della Madonna, allora davvero l’umanità si starebbe convertendo, perchè: “Verrà la fine di tutte le fini, se l’umanità non si convertirà” (cfr. testo 3b.).

Inoltre, questa profezia della Madonna di Fatima cita testualmente: “Satana (…) riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa, (…) marcerà in mezzo alle loro file, e a Roma ci saranno dei cambiamenti.” La parte più incredibile è che la Madonna stessa che dimostra di sapere benissimo cosa si cela in realtà dietro le trame del Vaticano. Aldilà delle credenze personali di ognuno, vista con gli occhi della Chiesa suona veramente come una beffa tragicomica e paradossale, quella di essere smascherati proprio da Colei che si professa di adorare e che è annoverata fra le fonti profetiche ufficiali. Quando di dice: ironia della sorte…

A parte la timeline non manifestata, vedete bene che tutto il resto di questa profezia del 1917 è già ampiamente sotto i nostri occhi. Tuttavia, non dimenticate che il destino non è mai fissato: siamo noi a co-crearlo insieme istante per istante con i nostri pensieri, le nostre credenze, le nostre speranze, le nostre preghiere, la nostra fede e il nostro amore per la vita.

Hearthaware blog
reblogging link → hearthaware | Cosa non sappiamo del Terzo Segreto di Fatima

credits: www.associazionesaras.it


Potrebbero interessarti anche…

Le timeline catastrofiste stanno collassando?

Il Vaticano dovrà rispondere di crimini contro l’umanità

Le bolle papali che hanno cambiato il mondo

11 commenti su “Cosa non sappiamo del Terzo Segreto di Fatima

  1. ….”il destino non è mai fissato: siamo noi a co-crearlo insieme istante per istante con i nostri pensieri, le nostre credenze, le nostre speranze, le nostre preghiere, la nostra fede e il nostro amore per la vita.”

    la cosa più bella, emozionante e IMPORTANTE che si potesse leggere in un periodo delicato come questo.. grazie di cuore ragazzi..

    diffondere ovunque il messaggio

  2. Quando verrà alla luce che una setta, un’associazione a delinquere, una mente criminale organizzata a livello internazionale e globale, aveva progettato freddamente e lucidamente lo sterminio di MILIARDI di esseri umani, sarà uno SCANDALO PLANETARIO. E da qui, probabilmente, che potrebbe giungere il salto di consapevolezza. Perché le accuse sarebbero così cosmicamente gravi, per questi malfattori occulti, da superare qualsiasi possibile pena giudiziaria.

  3. Tra l’altro, io non ho mai creduto alla favola che le armi termonucleari intercontinentali servano per “semplice deterrenza”, che sono fatte per “non essere mai usate”, no, sono fatte eccome per essere utilizzate, seguendo piani diabolici.

  4. Credo che lo scopo di messaggi o profezie di Fatima sia stato raggiunto perciò non conta se arriva alla conclusione finale.

  5. Non credo proprio che una che si esprime con questo linguaggio sia davvero Myriam, la madre di Gesù… piuttosto sembra qualcuno che la timeline catastrofista sta cercando di impiantarla… ma ha fatto i conti senza starseed!

  6. Salve Mnemosyne, secondo la Profezia di Matteo 24,22 gli Eletti secondo me sarebbero Eletti dalle Loro Fonti, Semi Stellari appunto per il Compito o Missione. Comunque sempre secondo il mio punto di vista sono successe delle cose prima del 2000 e precisamente nel 1987 e qualche mese prima del 2000 e nel 2009 che hanno cambiato quello che stiamo vivendo. E io ripeto che anche i tre giorni di buio nella 3^ dimensione non li vedremo. Un saluto

  7. Ciao a tutti, premetto che sono buddista ma navigo anche tra profezie note… io credo che la terza guerra mondiale sia già in corso e che non tarderà a manifestarsi, non credo che l’umanità si stia ravvedendo… anche se prego tutti i giorni per questo… mi dispiace vedere e vivere questo scibile umano, siamo tutti interconnessi l’uno con l’ altro e finchè non avremo questa consapevolezza ci saranno ancora guerre e distruzione… preghiamo tutti insieme e visualizziamo un mondo diverso e che possa davvero avvenire… Namastè

  8. Con la considerazione di Mnemosyne mi vengono in mente le ricerche di Pinotti e altri riguardo alle apparizionei mariane. In effetti la Madonna é stata fatta parlare in molti modi, forse in questo caso voleva parlare ad una bambina ed ha usato un linguaggio adeguato? O forse la bambina si ricorda il discorso in questo modo? Mah.

    Concordo sul fatto che la terza guerra mondiale sia in atto da alcuni anni e che sia molto piú efficace di una vera guerra poiché é maggiore l’inganno in questo modo, solo una parte della popolazione ne risulta annientata ed é questo quello che conta, avere “meno problemi” per il futuro; quelli che sopravvivono non hanno la chiarezza necessaria per tirare fuori il senso della vita, la legge universale che condannerebbe gli ideatori, i sobillatori di questa guerra e quindi costoro rimarranno impuniti.

    L’atto necessario é quello che si sta compiendo in background, e nemmeno poi tanto, per opera dei lightworkers, ma anche senza usare un termine new age potremmo parlare di coloro che si accorgono degli inganni e denunciano pur risultando ridicoli attraverso gli organi di informazione.

    L’articolo di oggi apparso su questo blog, riguardante un parlamentare belga che si oppone alla guerra in Mali, ne é un chiaro esempio. Anche se egli non avesse in chiaro la sensazione di essere un operatore di luce, nel suo atto é insita quest’opera secondo me.

    E tornando al messaggio mariano, se la guerra non si manifesta con i morti necessari per definizione, forse é dovuto al lavoro degli operatori di luce che in qualche modo si sono incarnati negli ultimi 60 anni.

    Un caro saluto a tutti.

  9. Ragazzi si sta avverando….
    il Papa che si dimette perchè sennò viene arrestato per crimini contro l’umanità e associazione a delinquere;
    chiede asilo politico a Napolitano per non finire in galera (domani 23/2) i beni della chiesa confiscati…
    è facile immaginare che dopo una cosa del genere (ammesso succeda, la timeline puo cambiare) porterà sicuramente a delle guerre molto grandi…

  10. Suona veramente come una beffa tragicomica e paradossale, quella di essere “annunciata” (suona più corretta) proprio da Colei (coloro) che si professa(no) di adorare e che è annoverata fra le fonti profetiche ufficiali (Anche PROTOCOLLI DEI “SAVI ANZIANI DI SION” – 8 maggio 1920 ) e (le carte deglli “ILLUMINATI” – 1990), che pur non essendo nè statue e neanche veggenti predicono queste catastrofi. Saranno per caso la stessa fonte? Io direi di sì. Ricorda: il Demiurgo ospita indifferentemente le religioni in genere, quanto gli atei, a patto che tutti i soggetti coinvolti siano sotto il suo incantesimo. Ecco, il Demiurgo li controlla tutte. La via è davanti a noi tutti, perchè nessuno la vede? Lei da che parte sta?

I commenti sono chiusi.