Galleria

Gli USA creano i terroristi per rovesciare i governi


US-terrorism-feat

In questo video di 2 minuti, Wesley Clark – Comandante Alleato Supremo della NATO – rivela  che gli Stati Uniti dopo l’11 settembre hanno pianificato di rovesciare 7 nazioni del mondo: Iraq, Siria, Libano, Libia, Somalia, Sudan e Iran.

Il Pentagono ammette qui, qui e qui la strategia utilizzata per farlo:

  1. Gli USA fomentano atti di terrorismo nelle nazioni che vogliono controllare,
  2. Gli USA continuano ad alimentare il terrorismo finchè non provoca atti di rappresaglia,
  3. Gli USA etichettano la rappresaglia come “terrorismo” per giustificare operazioni militari, segrete e non, che hanno l’obiettivo di delegittimare i governi in carica.

Quindi gli Stati Uniti hanno scatenato la “guerra al terrorismo” come scelta politica; l’11 settembre era una finzione e non una causa.

Infatti, il diritto di guerra e due risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU stipularono un’accordo di cooperazione internazionale per scoprire i reali avvenimenti sull’11 settembre, eseguire gli arresti, e consentire che venisse fatta giustizia.

Gli Stati Uniti hanno rifiutato di fatto tali accordi e hanno violato gli obblighi previsti dai trattati, uccidendo a partire dall’11 settembre oltre un milione di esseri umani morti a seguito di attacchi armati, incidendo sui costi a lungo termine per i contribuenti americani per circa 4 – 6 trilioni di dollari ($ 40 – $ 60,000 per famiglia).

Questa politica ipocrita degli Stati Uniti finirà quando ci sarà un numero sufficiente di americani, fra militari, forze dell’ordine, governo, media e gente comune, che abbiano sufficiente integrità intellettuale e coraggio morale da accettare l’evidenza dei fatti, facendo osservare che “il re è nudo”.

Questa scelta politica illegale degli Stati Uniti per le Guerre di Aggressione ha ucciso, dal 1945, 20-30.000.000 di persone, in guerre segrete e non. Ne è seguita una lunga storia di bugie e trattati violati, in modo da rubare le risorse e le terre ai paesi “avversari”, come ho ricordato al pubblico in precedenza:

1. Gli Stati Uniti violarono regolarmente i trattati con i nativi americani, e ne manipolarono il significato allo scopo di espropriarli delle loro terre.

2. Il presidente degli Stati Uniti Polk mentì al Congresso in modo da iniziare una guerra di aggressione al Messico. Il risultato fu che gli Stati Uniti annessero il 40% del Messico nel 1848. Ciò accadde nonostante la chiarificazione di Abraham Lincoln (in qualità di membro del congresso) sul fatto che il Trattato di Adam-Onis fissava la disputa sui confini fra Stati Uniti e Messico.

3. Gli Stati Uniti violarono il patto con le Hawaii e presero il controllo del paese nel 1898.

4. Gli Stati Uniti si rimangiarono le promesse di libertà dopo la guerra ispano-americana per imporre il loro dominio sulle Filippine ed installare dei dittatori amici degli USA a Cuba.

5. Gli Stati Uniti parteciparono alla Prima Guerra Mondiale senza che ci fosse alcuna minaccia alla sicurezza nazionale e fecero arrestare il candidato presidenziale del 3° partito per i suoi discorsi pubblici che mettevano in discussione l’opportunità di una guerra.

6. La CIA condusse diverse guerre segrete, la più importante delle quali nel contesto attuale, è quella contro l’Iran chiamata “Operazione Ajax”, per rovesciare la democrazia iraniana e far insediare un dittatore brutale e USA-friendly. Quando il dittatore fu rovesciato e l’Iran rifiutò il successivo, gli Stati Uniti aiutarono l’Iraq ad invadere ed attaccare illegalmente l’Iran dal 1980-1988, uccidendo circa un milione di iraniani. Se negli ultimi anni gli Stati Uniti hanno mentito ed agito illegalmente due volte in Iran, non dovremmo aspettarci che prima o poi tireranno fuori un’altra bugia per legittimare un’altra guerra? Preso atto delle loro bugie (documentate a seguito), non dovremmo arrestare i criminali di guerra americani, piuttosto che permettere loro di uccidere ancora?

7. La guerra del Vietnam si verificò dopo che gli Stati Uniti permisero l’annullamento delle elezioni per unificare il paese, a cui seguì l’escalation provocata dall’incidente nel Golfo di Tonchino, con false informazioni ed un evento false-flag che giustificò una guerra “difensiva”.

8. Forse la cosa più inquietante è la vicenda legale della famiglia King, per la quale gli Stati Uniti sono stati riconosciuti colpevoli dell’assassinio di Marthin Luther. Questa notizia è stata taciuta dai media corporativi. Le conclusioni della famiglia King sono che Martin fu assassinato per impedirgli di cominciare il piano “Occupy DC” previsto per l’estate del 1968 il cui scopo era quello di chiedere la cessazione di tutte le guerre.

9. Sappiamo ora, dai resoconti del Congresso, che tutte le “ragioni” della guerra in Iraq erano false.

10. Le due “ragioni” per muovere una guerra all’Iran sono ugualmente false di quelle che hanno mosso la guerra in Iraq. Attenzione agli attacchi false-flag contro Stati Uniti o Israele per i quali potrà essere data la responsabilità all’Iran, perchè saranno i pretesti per l’ennesima guerra “difensiva”.

Autore: Carl Herman
Titolo originale: “US: we initiate terrorism to create terrorists to overthrow governments”
Fonte: www.washingtonsblog.com
Versione italiana: Hearthaware blog
Reblogging link → hearthaware | Gli USA creano i terroristi per rovesciare i governi


Potrebbero interessarti anche…

Amber Lyon smaschera la propaganda di guerra della CNN

40 fatti oltraggiosi che non tutti sanno

4 modi con cui i media creano una falsa realtà

10 commenti su “Gli USA creano i terroristi per rovesciare i governi

  1. Gli USA hanno intrapreso, dalla loro costituzione in poi, tutta una serie di azioni, di cui ora dovranno rispondere al mondo intero,
    nonchè a Dio.
    Da come risponderanno dipenderà il loro futuro.

  2. Ben sapere. Credo che bisogna lasciarli cuociere nel loro brodo. Non piace neanche a me, ma combatterli sarrebbe usare i loro modi per sconfiggerli… non voglio abbassarmi al loro livello. Protettori i difensori… per carità

  3. Pingback: Gaza era solo la prova generale della prossima guerra all’Iran | Hearthaware

  4. Non ce sto a capì più niente! Comunque mi sembra di averla letta questa notizia e mi sembra di aver letto anche che la Federazione Galattica di Luce e la Federazione Galattica sono due cose diverse la prima è malvagia giusto? E poi gli abitanti di Sirio B non erano cattivi? Quando leggi troppe notizie non capisci piu niente c’è gente che dice una cosa gente che ne scrive un’altra! Comunque grazie, aspetto spiegazioni sempre se ti va di darmele! Grazie ancora, un ultima cosa SaLuSa è un buono o no?

  5. Vorrei sapere tu in cosa credi! Cosa pensi che dovrei leggere perche io non lo so piu! Se puoi aiutarmi mi fai un enorme favore perche è crollato un anno e più di letture in 10 min!

    • Alessandro, io non credo proprio a nulla. L’immagine della realtà non me la faccio leggendo e traendo conclusioni a riguardo. È vero il contrario: le letture che mi capitano sono la conferma di ciò che già sento indipendentemente dentro. Non credere a nessuno, fidati del tuo istinto e fatti condurre dall’intuito. Leggi criticamente tutto, pure gli articoli di questo sito. Io non posso e non voglio influenzarti. Qui troverai un sacco di informazioni che di solito non ci sono in giro (ad esempio nella sezione Escape the Matrix, e relative sotto-sezioni 1) Knowing the Matrix, 2) Debugging the Matrix e 3) Debugging the Channellings). Leggi tutto, ma alla fine fatti sempre guidare da ciò in cui credi. Se non sai che pesci pigliare, è un momento di confusione e disorientamente del quale non puoi che essere grato, perchè tutta la vita è fatta di continui ri-orientamenti, di demolizione di vecchie credenze e di costruzione di nuove. Finchè ti accorgi che le credenza non servono a nulla, e che la verità te la porti dentro da sempre. Questo è il mio augurio per te che sembri cercare la verità con sincerità e perseveranza.

I commenti sono chiusi.