Galleria

Il remote viewing conferma l’arrivo della super-onda galattica


galactic-wave-feat

Paul LaViolette è uno dei maggiori studiosi mondiali della super-ondata di energia emessa dal centro della Galassia accreditata per un imminente avvicinamento alla Terra. Dopo averne discusso approfonditamente nella pagina “Allineamento galattico e crop circles” con i dovuti rimandi alla grossa mole di documentazione scientifica disponibile sull’argomento, compreso il pensiero astronomico e profetico della civiltà Maya, ci sembra opportuno riportare stralci dell’aggiornamento che LaViolette (citato anch’egli fra gli altri nel fascicolo poc’anzi linkato) ha pubblicato proprio ieri sul suo blog personale.

Dopo essere entrato in contatto con gli studi di remote viewing del Farsight Institute curati dal dr. Courtney Brown, ha ammesso che l’impatto sarebbe da collocare più correttamente nella finestra temporale che va da dicembre 2012 a maggio 2013. Questo perchè le letture dei remote viewing relative a giugno 2013 fanno intendere che, a quella data, qualcosa di sconvolgente sul pianeta possa essere già accaduto.

Il Remote Viewing (RV) è una pratica di reperimento di impressioni riguardo un oggetto distante nello spazio-tempo utilizzando mezzi di indagine paranormale, fra cui le percezioni extrasensoriali ESP. Il Farsight Institute ha valorizzato questa pratica inserendola entro un contesto di indagine scientifica e statistica volto a formulare delle predizioni sul futuro con un buon grado di accuratezza.

Nel maggio 2008 il Farsight ha svolto esperimenti di RV per scandagliare 9 località costiere sparse nel mondo, effettuando letture in date future corripondenti a giugno 2008 e giugno 2013.

Mentre le letture del 2008 riflettevano situazioni pressochè immutate e nella norma, quelle del 2013 mostravano delle deviazioni significative rispetto alla norma, come se la Terra avesse subito una qualche forma di evento su scala globale. Il risultati degli esperimenti possono essere consultati sul sito del Farsight Institute.

Entrando nei dettagli, i dati dei RV suggeriscono che, alla metà del 2013, le località costiere sondate si troveranno in uno stato tale che lascia pensare che possano essere state colpite da:

a) tsunami o eruzioni vulcaniche;

b) maremoti intensi e alluvioni;

c) eccesso di raggi cosmici o radiazioni solari;

d) uragani e simili cataclismi atmosferici;

Tutti questi effetti fisici possono essere certamente pensati come indipendenti l’uno dall’altro; tuttavia è statisticamente molto probabile che possano essere gli effetti a catena di un fenomeno di portata globale dalle caratteristiche simili a quelli della super-onda galattica.

Così scrive LaViolette:

“I referti di tutti questi remote viewing suggeriscono che l’evento super-onda colpirà prima di giugno 2013, e dunque in un lasso di tempo compreso fra l’ultimo mese del 2012 e i primi cinque mesi del 2013. (…) Tentare di predire il giorno esatto del suo arrivo è però un’impresa ardua.”

Il dr. Brown, che ha guidato gli esperimenti del Farsight, spiega il motivo dell’impossibilità di ripetere gli esperimenti di RV per determinare in maniera ancora più accurata la data dell’impatto.

“Il risultati sarebbero contaminati e dunque inattendibili poichè siamo talmente vicini al periodo da esaminare che – visti anche i risultati dei viewing precendenti, e dato tutto ciò che circola pubblicamente riguardo questo scenario – i report potrebbero essere influenzati e distorti in maniera inconscia.”

La misteriosa energia a raggi Gamma che sta viaggiando dal centro della Galassia fino alla Terra sembra essere emessa a cicli di tempo periodici (ogni 26 mila anni circa): è questa non casualità della tempistica che ha reso possibile agli antichi astronomi della civiltà Maya formulare delle previsioni riguardo l’emissione successiva.

via-latteaDue gigantesche bolle di raggi Gamma sono state realmente rilevate dai ricercatori americani dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics grazie all’ausilio tecnologico del telescopio spaziale Fermi. Le rilevazioni sono disponibili pubblicamente sul sito dell’istituto:

“Le due bolle erano rimaste finora invisibili, occultate in quella specie di nebbia di raggi gamma che pervade il cosmo. Che cosa abbia originato queste gigantesche strutture, per gli scienziati non è chiaro, ma le ipotesi non mancano. Forse si tratta del residuo di un’antica esplosione del buco nero che occupa il centro della nostra Galassia, oppure l’origine potrebbe essere una zona ad alta intensità di formazione di stelle che ha generato ammassi stellari molto massicci milioni di anni fa. (…)
Le due bolle di energia che oggi vediamo emanare dal centro della galassia, risalgono sicuramente all’ultimo allineamento del Sole con il centro galattico al solstizio d’inverno, esattamente un ciclo di 26.000 anni fa. Le bolle di energia hanno quasi invaso il nostro sistema planetario e gli effetti si sono già registrati e quindi fatti sentire attraverso misteriosi terremoti in tutto il mondo.”
[Massimo Fratini, redazione Segnidalcielo.it →]

Alcune fonti stimano l’arrivo sulla Terra il giorno 13 dicembre, altre la collocano alla fatidica data del 21 dicembre. In ogni caso, a quanto risulta dagli studi di RV, non dovrebbe farsi attendere oltre la metà del 2013.

Hearthaware blog

Reblogging link → Hearthaware | Il remote viewing conferma l’arrivo della super-onda galattica
credits: starburstfound.org/superwaveblogwww.segnidalcielo.it/cataclisma-globale-in-atto


Potrebbero interessarti anche…

Allineamento galattico e crop circles

Allineamento galattico e crop circles

La timeline catastrofista e quella positivista a confronto

La timeline catastrofista e quella positivista a confronto

Ascensione planetaria

Ascensione planetaria

26 commenti su “Il remote viewing conferma l’arrivo della super-onda galattica

  1. Mi auguro che arrivi presto, non ne posso più, voglio tornare a Casa… e quando parlo di Casa, non intendo altri pianeti, galassie o dimensioni, ma il ritorno alla Sorgente!
    Questa benedetta onda è più di 6 mesi fa che l’ho sognata e sono in trepida, sua attesa!
    Finalmente, una volta a Casa, mi auguro possa sapere il vero motivo per cui ho deciso, solertemente, di venire a provare questa emozionante esperienza nella dimensione umana.
    È da qualche mese che provo sempre meno emozioni, non ho più alti e bassi emozionali, sento di stare in una quiete immensa e sono consapevole che è la quiete prima della tempesta, incomincio ad assentarmi anche da internet, quest’ultimo sta diventando non più utile alla mia energia interiore.
    Ormai ho la mente piena di cognizioni che mi bastano per valutare quest’ultima esperienza dimensionale-umana, il mio Cuore-energetico ha deciso di smettere l’invio di emozioni alla mia mente e di pari passo la mia mente invia sempre meno impulsi al mio Cuore, in altre parole, semplicemente mi sto disconnettendo!
    Auguro a tutti un buon ritorno a Casa!

    • Anch’io voglio tornare alla sorgente é il mio grande desiderio. Sono piena di calma e non emetto più emozioni… ormai mi sono distaccata. Sono calmissima in attesa della onda e centrata. Nella mia mente i buoni e gli oscuri sono uniti… sono uniti in me. Siamo tutti uno. Condivido l’idea di come mi é venuto in mente di scendere nella 3D? Mi ricordo un gran desiderio d’aiuto agli umani ma per fortuna mi rimane poco per completare la mia mission. Perciò ci vediamo su ma conoscendo la vita anche per quel poco che ho da fare mi ci vorrà un secolo… Namaste! A tutti fortunati in ritorno

    • Anche io ho sognato l’onda diversi mesi fa.
      Ero su uno scoglio e ho visto un’onda gigantesca all’orizzonte.
      Ero consapevole che avesse spazzato via tutto e io ero fermo e calmo: aspettavo il momento.

  2. Uhm… non potrebbe nel frattempo essersi modificata la timeline dal 2008 in qua?
    E magari non esserci più i pre-visti tsunami alluvioni eruzioni radiazioni, ma un impatto più morbido perché la coscienza di una parte dell’umanità si è risvegliata? Su cosa focalizzeremo la nostra intenzione collettiva?

  3. La misteriosa energia che sta arrivando è un’energia intelligente ed ha un intento ben preciso: far evolvere tutto il creato divinizzando la materia. Questo non lo dico io, è la grande scoperta che ha fatto sri Aurobindo nei lontani anni 50, quando ancora non si parlava nè di Ascensione nè di salto quantico. Continuo a insistere su questo punto a costo di sembrare un po’ ossessiva, ma ritengo che approfondire e studiare questo grande pensatore ci potrebbe aiutare a capire quello che sta succedendo. Il corpo di luce è stato elaborato con estrema fatica e coraggio da Mere e Satprem, che hanno fatto un lavoro immane nel proprio corpo a beneficio di tutta l’umanità, l’effetto contagioso sulla materia, organica e inorganica, permetterà quel miracolo che tutti stiamo aspettando, ma se conoscessimo meglio le tappe di questa trasmutazione, potrebbe essere tutto molto più facile. È tutto scritto, ma non è stato ancora completamente pubblicato, perchè in mano a persone che evidentemente non vogliono che certe cose siano divulgate. Parlo dell’Istituto Per Le Ricerche Evolutive, che ha in mano i Carnets de un’Apocalypse di Satprem.

    • Cioé? Fammi capire di che stiamo parlando.
      Aurobindo… Mere… Satprem… Chi sarebbero? Dimmi qualcosa di più.

    • Niente e nessuno arriverà per cambiare qualcosa. Il cambiamento, seppur posto in essere come mera possibilità, sarà puramente per le persone che si adopereranno per cambiare sè stessi e la propria percezione del mondo che le circonda, seguendo, però, quello spirito d’amore incondizionato che costituisce il mattone fondamentale della nuova dimensione. Chiunque, nonostante la curiosità e l’interesse, abbia scelto di restare legato a questa realtà, non potrà godere di nessun cambiamento. Per spiegarlo in parole semplici, le basi per il cambiamento ci sono, la possibilità è offerta, ma se non ci si impegna attivamente per far si che il cambiamento ci sia, è inutile sperarci più di tanto. È illusorio immaginare che qualsiasi cosa o essere abbia l’autorità per intervenire nel nostro destino poiché noi siamo i suoi artefici, ed è nostro compito lavorare ed impegnarci per elevarlo. L’amore è la chiave, ma noi siamo la porta, tenendola chiusa col limitatore di apertura questa non potrà mai aprirsi del tutto: allungate la mano perché niente e nessuno l’aprirà per voi.

  4. Per quanto riguarda Sri Aurobindo e Mère, ti consiglio il sito del centro studi Arya :www.aria nuova.it ; ci sono molti articoli interessanti tra cui: ”L’attuale transizione” e ”L’uomo è un essere di transizione”, il trailer del videodocumentario Kaosmos di Tommaso Iorco e su YouTube la storica intervista di Davide Montemurri a Satprem. Ci sarebbero così tante cose da dire su questo argomento e spero ci sia qualcun altro che condivide questa mia idea-intuizione che tutto ciò che sta accadendo sia nato agli inizi del secolo scorso, grazie a queste grandi anime.

  5. Vorreri far riferimento ad un passaggio sritto da Dario:

    “Per spiegarlo in parole semplici, le basi per il cambiamento ci sono, la possibilità è offerta, ma se non ci si impegna attivamente per far si che il cambiamento ci sia, è inutile sperarci più di tanto.”

    Se ciò fosse davvero così, allora solo i pochissimi fortunati che sono al corrente di questi eventi, i pochissimi che hanno studiato e fatto i compiti, potranno godere del cambiamento??
    Io non credo che sia proprio così!
    Non è un offerta al supermercato!
    Non sarebbe naturale e grandioso come credo che sia!
    Oltre al fatto che messa così sembra di partecipare ad un concorso alla NASA dove si ammettono solo pochi iscritti più facoltosi!
    Per fortuna che la natura sa sempre da sè come deve fare nell’evolversi!

    • Beh personalmente ritengo illusorio immaginare che chi ha preferito e continua a preferire di abbracciare l’egoismo nelle sue più svariate forme possa divenire parte di un mondo migliore. Chi ha scelto questa strada, dando per buono il processo “naturale e grandioso”, non farebbe altro che distruggere anche il nuovo con il medesimo egoismo che si porterebbe da questa dimensione. L’evento grandioso sarà semplicemente un’onda di conoscenza ove i tanti “sfortunati” saranno resi edotti di tutto e i “pochissimi fortunati” avranno l’amorevole compito di aiutare gli altri a comprendere, a conoscere. La conoscenza fornirà la possibilità di scegliere che strada seguire, ma alla fine, solo chi sceglierà la strada dell’amore, della gratitudine, dell’altruismo avrà la possibilità di vivere la nuova era. Quindi la mera possibilità sarà per tutti. Del resto, comprenderete, come chi oggi, benché interessato a queste tematiche, continua a “predicare bene ma a razzolare male”, non potrà sperare che altri o altro faccia il lavoro “sporco” per se stessi.

  6. Se è vero che il tempo è ciclico e circolare e ha un movimento a spirale allora potrebbero avere visto non nel futuro bensì un punto corrispondente al 2013 di un ciclo passato.

  7. Convertitevi e credete al Vangelo: troverete tutte le risposte alle vostre attese il finale sarà travolgente, divino e sorprendente. Siamo nell’anno della fede, il Signore non mancherà di usarci misericordia: da un po’ di polvere figli di Dio, se questo è poco…

  8. Beh caro Lordbad, io non ne so niente di queste cose, però quando leggo, di persone come sopra, che dicono: “Mi sto sconnettendo” o “Non ho più emozioni”, mi viene solo da sorridere. È vero che in questi ultimi anni, in tutto il mondo ancora oggi si sta verificando un risveglio importante per quanto riguarda le persone, nel senso che la maggior parte della gente si interessa di più alla spiritualità, alla meditazione, quindi c’è un apertura in questo senso, ma arrivare a dire “Non ho più emozioni” e “Mi sto sconnettendo con il mondo”, beh lo ripeto, mi viene da sorridere.

  9. Pingback: 12/12/12 – Completamento della Griglia Cristallina 144 | Hearthaware

  10. Chi pensa e cerca di comprendere emozioni e/o sentimenti di chi è
    molto più sensibile è difficile possa riuscirci, mettendosi nei loro panni e perciò realmente capire la ragioni di talune espressioni,
    anch’io mi associo a MicMar e Agamica perchè anch’io ho riflettuto tante volte sull’ipotetico
    perchè io abbia deciso di scendere nel 3D…
    Poichè io di natura non amo aiutare le persone perchè le persone per la maggior parte fanno veramente sch… e vi posso assicurare…
    (grazie al lavoro che ho fatto) che lo sono e ne ho avuto non dico la riprova,
    ma la certezza assoluta (non che avessi la necessità di saperlo…)
    Probabilmente la mia scelta fu quella di desiderare (nonchè di avere “l’onore”) di partecipare all’evento, al momento più straordinario che possa esistere in una creazione;
    ne ho la più assoluta certezza, non avrei mai scelto di scendere nel 3D per vedere e sopportare lo stupidità delle persone e delle loro malefatte,
    ovviamente nel mio piccolo anch’io nel frattempo ho aiutato (grazie sempre al tipo di lavoro che facevo) le persone e cercato di fare il massimo per dare loro supporto consigli, aiuto materiale…
    Mma ora anch’io mi sono disconnesso, perchè ogni cosa che si fa per gli altri sembra quasi sia, di fronte agli eventi che avverranno, e guardando anche gli effetti (a dir poco effimeri) che si ottengono anche nel breve tempo, fatica persa e sprecata.
    Non resta per questo, io credo, se non l’attendere il cambiamento,
    perchè un proseguimento di questa realtà sarebbe vomitevole e potrebbe solo rappresentare una tipica prosecuzione della folle logica mentale umana, ma non la giusta direzione di una creazione divina e universale;
    perciò non può che essere la seconda opzione, visto che l’universo non l’hanno creato gli esseri umani (e meno male…)

    • Sono d’accordo con te che questa realtà è vomitevole. Anch’io nella mia vita, ho sempre aiutato le persone in difficoltà e in tutti i sensi e cosa ci ho guadagnato? Calci nel sedere da queste stesse persone. Ora,sono arrivato alla conclusione che non credo più a niente, tanto meno a qualche forma di energia, chiamata onda, che arriva dallo spazio.
      P.S. Comunque anch’io, ho sempre sognato lo tsunami gigante, sogni che ho fatto sin da bambino e non avevo ancora mai visto il mare, quindi non sapevo nemmeno cosa fosse. Però non ci credo ugualmente. Sono stanco di credere, credere a qualcosa che tarda a venire o forse non arriverà mai.

  11. Queste informazioni hanno anche delle conferme scientifiche? Se così fosse aspettiamo quest’imminente arrivo del Remote Viewing con fiducia e ottimismo, sarà un momento storico per l’intera umanità!

  12. A livello Energetico qualcosa succederà di sicuro e quest’Onda porterà l’Evoluzione di Coscienza tanto attesa! Per gli esseri umani, gli animali e tutto il pianeta. E credendo nella Fisica Quantistica, le particelle di Luce si modificheranno secondo le nostre aspettative… portando i giusti cambiamenti di VITA e BEN-ESSERE per TUTTI!

  13. Siamo tutti meccanismi
    siamo tutti ballerini nella grande coreografia cosmica
    non ci sono schifosi essere umani 3D
    o luminosi esseri multiD in realtà
    è un grande gioco
    un grande film
    ad ognuno il proprio ruolo!
    Giochiamo!

I commenti sono chiusi.