Galleria

L’essenziale del 21 dicembre 2012


essenziale-21-12-feat

di Monique Mathieu

Affronteremo un argomento che preoccupa, evidentemente, molti Esseri umani e di cui abbiamo spesso parlato.

Ma abbiamo anche notato che il contenuto dei messaggi viene sovente recepito in maniera molto diversa in rapporto alla sensibilità e all’evoluzione di quello o quell’altro individuo, di tale o tal altro gruppo.

Il tema di cui desideriamo occuparci riguarda la data del 21 dicembre che vi sta così tanto a cuore e che alcuni attendono con gioia mentre altri la aspettano con terrore.

Certo, noi abbiamo detto che questo è un anno importantissimo e che è contrassegnato sulla linea del tempo, il ché è vero! Il 2012, e soprattutto la sua parte finale, determinerà un cambiamento di ciclo.

Questa mutazione deve prodursi innanzitutto in voi! Voi, che lascerete il vecchio abito, quest’abito usato, quest’abito adeguato alla terza dimensione per rivestirne uno nuovo, un abito di Luce.

All’inizio, esso non sarà scintillante, perché avrete appena iniziato ad indossarlo e sarà necessario, in un certo senso, nutrirlo di Energia-Amore affinché manifesti la sua Luce e la sua Bellezza. Non si potrà realizzare questo soltanto facendo schioccare le dita!

La Trasformazione e la Transizione sono già cominciate da un bel po’ di tempo! Voi non ve ne rendete conto, non realizzate fino a che punto la vostra frequenza vibratoria sia cambiata, perché siete impazienti di vivere delle cose molto più profonde, molto più straordinarie!

Cosa ci può essere di più eclatante del vostro risveglio, della presa di coscienza che voi siete un Figlio della Luce! Non esiste nulla di più prezioso di questo risveglio!

uomo risvegliatoPossiamo certificarvi che esso è in atto! Cosa produce in voi? Dell’impazienza, poiché presentite già nel più profondo di voi stessi quale sarà il vostro divenire.

Siete ansiosi di integrarlo, di andargli incontro, di vivere totalmente in un’energia diversa, con una consapevolezza, delle attitudini e un Amore diversi.

L’amore non sarà più possessivo e corrispondente alla terza vibrazione dimensionale! Naturalmente questo tipo di amore è ugualmente rilevante perché non è sempre egoistico ma generalmente gli Esseri umani amano prima di tutto loro stessi! Anche se amano profondamente gli altri lo espletano in funzione di ciò che sono essi stessi!

Proseguiamo a parlarvi del 21 dicembre 2012.

Vorremmo dirvi: RELATIVIZZATE! A cosa serve pensare che il vostro mondo domani collasserà, che nulla sarà più come oggi? Dentro di voi, il domani sarà certamente diverso da oggi, perché ogni giorno è diverso da quello precedente.

Desidereremmo anche dirvi che i vostri pensieri sono delle energie e quando si associano e si agglomerano creano ciò di cui vi abbiamo già parlato: una eggregora! (l’etimo del termine deriva dal latino “grex-gregis” che significa “aggregare”, n.d.t.).

Immaginate che tutti i pensieri emessi attualmente dagli Esseri umani (basati sul panico, sulla sofferenza ed ogni tipo di emanazione inferiore) si raggruppino per formare un’immensa nube grigia.

Tale eggregora, ha una ripercussione sull’intero Pianeta, su ciascuna vita, compresa la vostra, e le conseguenze sono veramente tristi e dannose!

Allora vi domandiamo questo: noi abbiamo già ispirato il nostro canale per la fusione pensativa del 21 novembre in Amore, per offrire ciò che di più sacro è in voi affinché l’energia emanante dai vostri cuori, la sincerità con cui la donate possa assorbire la nuvola grigio-scuro formata da tutte le paure, le angustie e le violenze.

Vortice della vitaLa Luce è molto più potente dell’ombra ma sarebbe tuttavia auspicabile che siate molto numerosi alfine che il flusso Amore-Luce irradiantesi da voi assorba il massimo delle emissioni inferiori, trasformandole, perché questo tipo di Energia Divina attrae a sé e muta qualsiasi cosa.

Dunque vi chiediamo, fino il 21 dicembre, di proiettare pensieri d’Amore tutte le sere alle 20 o alle 21 poiché pensiamo che possa essere un momento propizio per la maggioranza. (Questo messaggio è arrivato prima del precedente post, quando ancora non erano stati indicati i tre giorni di meditazione, n.d.t.)

Inviate per qualche minuto le più belle emanazioni dal cuore sul mondo, domandando a Dio semplicemente che queste Energie si associno e si agglomerino in una egregora magnifica per assorbire ogni emissione oscura generata da quegli Esseri umani che sono così infelici.

Sono sufficienti cinque minuti, durante i quali effonderete il meglio di voi stessi! Ripetiamo, solo cinque minuti! In quel momento, i cambiamenti potranno essere straordinari!

Certo, la Transizione avrà luogo, ma sarà essenzialmente in rapporto a ciò che siete poiché il passaggio dimensionale del Pianeta avverrà molto più dolcemente.

Bisognerebbe comprendere che vostra Madre la Terra reagisce al vostro stato, ai vostri pensieri e alle vostre emozioni, sia alla potenza dell’Amore che alla sofferenza, scuotendosi con terremoti e generando delle perturbazioni, delle tempeste. Risponde così anche a livello degli oceani!

Se voi siete sereni, molto più calmi, nella fiducia e nella Fede, se vi trovate in questa Energia d’Amore-Luce tutto può essere diverso sul vostro mondo!

Può prodursi, infatti, anche un altro processo: le energie generate da migliaia, da milioni, da centinaia di milioni e perché no da miliardi di Esseri umani, che si assumono l’impegno di offrire ogni sera un po’ del loro Amore incondizionato, innalzeranno la frequenza vibratoria della Terra che cambierà! La vostra stessa frequenza cambierà!

Necessita compenetrare realmente che tutto è energia! A partire dal momento in cui lo integrerete, in cui concepirete questa grande realtà, sarete molto più efficaci per voi stessi e per gli altri in ciò che donerete, nell’Amore che lascerete fluire da voi.

DigitalJohnPitreAscensionDimenticate maggiormente di trovarvi nella densità, di avere un corpo fisico talvolta pesante e gravoso! Elevate la vostra consapevolezza verso ciò che siete, verso quell’Essenza di Luce magnifica, quell’Essenza straordinariamente Divina!

Se innalzate la coscienza verso la vostra propria sommità, siate sicuri che il vostro piccolo corpo di materia, vivente nella terza dimensione, ne risentirà degli effetti benefici; in una certa maniera recupererà un’energia molto più sostanziale e assolutamente una migliore salute!

Voi, Esseri umani, non vi conoscete! Se arrivaste a conoscervi meglio potreste anche meglio gestirvi! Non vi lascereste dominare da qualsiasi cosa né da chicchessia!

Voi soli sareste maestri di voi stessi, L’Essenza di Luce, che siete, dirigerebbe con Amore il vostro veicolo fisico, la parte vibrante nella bassa frequenza!

Cosa esiste di più magnifico che essere diretti, soccorsi, rigenerati da quell’IO Divino di voi stessi talmente misconosciuto? Se domandaste ad Esso l’aiuto, siate certi che l’otterreste!

Per voi umani, risulta molto più facile richiedere l’ausilio all’esterno perché questo vi accomuna tutti. Vi è stato insegnato che potete domandarlo ai vostri genitori, agli amici o ad altre persone mentre avete tutto in voi! Questo concerne l’apprendimento di chi siete e soprattutto di ciò che diverrete!

Per tornare alla data del 21 dicembre, terminiamo dicendovi: poco importa! Realmente poco importa quello che avverrà! In ogni caso sarete obbligati a vivere determinati istanti, determinati momenti, che siano splendidi oppure meno!

È solo tentando di confrontarvi meglio con voi stessi, provando a connettervi all’Essere di Luce, all’Ego Divino che alberga in voi, soltanto così potrete avere un’ascendenza sul vostro sé inferiore, sull’umanità ed anche sull’avvenire del vostro mondo.

Talune cose sono ineluttabili, ma ci sono parecchi modi di vivere questa ineluttabilità! Dunque scegliete la modalità migliore per viverla!

Tutto è in procinto di cambiare, di evolversi, non solamente nel vostro sistema solare, ma anche nella vostra galassia e voi fate parte di questo tutto che muta, che è in dirittura d’arrivo verso un futuro meraviglioso.

Angel of KagayaPerché vedere sempre le cose peggiori? Provate un po’ di più ad immaginare il vostro avvenire. È ovvio che quando leggete i vostri giornali e sentite parlare di tutte le imprese che chiudono, c’è talvolta di cui essere tristi, disillusi e inquieti!

Ma se aveste la possibilità di controbilanciare e “positivizzare” ogni accadimento con l’Energia superiore, aiutereste in modo tale che alcune situazioni difficili potrebbero concludersi attraverso qualche imprevisto favorevole.

Infatti, nella vita tutto è solo una questione di consapevolezza! Più elevate la vostra coscienza, più cambiate quello che si trova accanto a voi!

Nel vostro stesso àmbito familiare, potete aiutare coloro che vi circondano non provando a catechizzarli o tentando di trasfondere in loro quella o quell’altra filosofia! Li aiuterete soltanto “ESSENDO” ciò che dovete essere!

Rammentatevi che la vostra trasformazione individuale, le vostre prese di coscienza possono influenzare in un senso totalmente positivo ciò che vi attornia.

Un solo Essere umano può trasformarne dieci, venti intorno a lui, nel suo ambiente lavorativo! Siate Luce, siate Amore, siate consapevoli del vostro Potere d’Amore!

Ritorniamo un’ultima volta al giorno 21 Dicembre. Vorremmo dirvi così: IGNORATELO! Non date maggior valore ad una data più di quello che deve avere! Non generate energie inferiori!

Continuate ad avanzare nell’armonia, nella generosità, nella fraternità, nella comprensione di voi stessi ma soprattutto in ciò che sono realmente l’Amore e la Saggezza.

Vi sarete resi conto che non abbiamo utilizzato il termine spiritualità. Noi preferiamo, e di gran lunga, esprimerci con le parole Saggezza e Conoscenza.

Non c’è Conoscenza senza Saggezza, non esistono Saggezza e Conoscenza senza Amore.

Hearthaware blog

Canalizzato attraverso: Monique Mathieu
Fonte originale: ducielalaterre.org/accueil
Traduzione: Sebirblu
Versione italiana: sebirblu.blogspot.it

« E4 »


Potrebbero interessarti anche…

Marina Tonini parla del 21 dicembre 2012

Marina Tonini parla del 21 dicembre 2012

Monito di Monique Mathieu

Monito di Monique Mathieu

L'equivoco dell'amare sè stessi

L’equivoco dell’amare sè stessi

15 commenti su “L’essenziale del 21 dicembre 2012

  1. Pingback: L’essenziale del 21 dicembre 2012 | CEUNPOSTOPERTE

  2. Un giorno come un altro. Il fenomeno è stato creato, con l’immenso aiuto della rete che questa volta, rispetto alle precedenti teorie sulla fine del mondo disseminate nei secoli scorsi, è stato planetario e preciso, multi significato, su diversi piani.

    Quindi, in poche parole, per tutti.

    Il portare i pensieri degli umani ad essere focalizzati su un obiettivo, l’ascensione planetaria, è di una forza enorme, come enorme è la forza degli eventi, veri o falsi, che generano le egregore.
    Si tratta, secondo me, di una egregora in positivo che milioni di persone stanno creando: in realtà di fisico non sta succedendo niente, ognuno partecipa con il proprio pensiero all’evoluzione rispetto allo status di dormienti accalappiati dal sistema in cui versiamo ancora in gran parte.
    Non so se sto dicendo false verità, mi pare di capire da tutto il calderone delle informazioni, che mettendo in moto un desiderio, in questo caso misto anche a timori e paure (a scopo benefico), gli esseri umani si muovono verso l’evoluzione e che il grande evento è stato creato proprio da chi ha canalizzato tutte le informazioni che con la loro parte divina hanno “visto” questa opportunità.
    In realtà non esistono catastrofi o paradisi che noi non possiamo essere, dipende di cosa ci fidiamo. Se ci fidiamo delle catastrofi allora avverranno catastrofi, se ci fidiamo dei paradisi allora evolveremo verso quella che viene chiamata la 5a dimensione, la gioia sul pianeta Terra.
    È certo che chi non prenderà sul serio questi pensieri, rimarrà attaccato alle cose di tutti i giorni come è successo fino ad ora, gli altri si riuniranno in gruppi gioiosi, distaccati dalle paure e dai loro sottoprodotti. Questo farà in modo che anche gli scettici più incalliti vedranno il benessere in cui vivono questi gruppi ed evolveranno anch’essi, tranne coloro che desiderano controllare questi gruppi che si estingueranno negli anni a venire.

    È una mia sensazione quello che ho appena scritto, oppure qualcuno condivide?

    Grazie a tutti.

    • JaGo, in realtà sta succedendo qualcosa a livello globale di etero-indotto, che non è direttamente generato dalle monadi umane ma è da esse recepito. Poi è vero anche il viceversa, cioè che il potere creativo individuale catalizza il processo (che è ciò he sostieni tu). Non affermi il falso, ma è corretto anche il contrario di ciò che dici. Qui c’è un’opinione autorevole che è invece d’accordo con il fatto che le date del 12 dicembre e del 21 non hanno nulla di particolare tranne il fatto che ci sono gli uomini che le rendono tali (che mi sembra sia il tuo pensiero) http://www.ascensionhelp.com/blog/2012/12/12/the-shift-of-ages-is-upon-us-finally/

    • Lòthlaurin, grazie per le tue sempre precise risposte.

      La parte dell’IO, la parte egoica, è sollevata dal fatto che tu dici “sta succedendo qualcosa a livello globale di etero-indotto” perché si sente coccolata e rassicurata dalle influenze esterne che spostano, che decidono o inducono a decidere qualcosa.
      Che i messaggi, falsi o meno, di tipo catastrofista siano ami per le personalità come la mia che cercano conforto in qualcosa di esterno perché pensano di avere “dentro” solo casino, è un fatto appurato.
      Il fatto che in realtà non sta accadendo nulla di catastrofico sarebbe come aver raccontato una favola a lieto fine e poi dire che il finale è diverso.
      Il fatto di posticipare gli eventi, di indurre a cercare spiegazioni sul perché non è accaduto nulla, contare quante meditazioni globali sono state fatte e sulla bontà di esse, fa storcere il naso alle personalità più logiche, che potrebbero anche avere sensibilità accese, ma che tengono un piede in Terra.

      Sto elencando una serie di deduzioni su quello che trovo in giro, fra rete elettronica e rete di amicizie o conoscenze.

      Fondamentalmente tutto e il contrario di tutto è possibile, alcuni si stanno preparando, forse invano, a sopportare cambiamenti, altri, forse ignari, fanno finta di niente e si troveranno a dover affrontare ostacoli inimmaginabili.

      Quindi ritengo opportuno un minimo di preparazione, senza troppa enfasi nel senso di non sperare che accada o non accada qualcosa. Quello che accade, accade perché alla fine dei giochi un umano incarnato lo desidera, influenzato da quello che vi pare, ma comunque l’azione accade al corpo.
      Quello che mi immaginavo di poter riuscire a fare era di controllare con la mente il corpo: ho fatto una gran fatica in questi anni, ma non ci sono riuscito, sono riuscito solo ad incasinare la mia vita su questa Terra.
      Avevo delle aspettative che ora sono finite, aspettative della mente che non si traducevano nel fisico. Quello che mi è mancata è stata l’azione oltre alla programmazione.

      Si può essere semi stellari incarnati, ma è nella carne che si vive questa vita e per farla vivere al corpo si deve tradurre nel linguaggio degli umani, cioè con il fare, con lo spostamento nello spazio del corpo 3d, tutto quello che pensiamo di riuscire a fare con il solo atto di pensarlo. È stata difficile questa vita, per me come per molti altri, vissuta ai confini della realtà e che d’improvviso si risveglia nel reale mondo in cui viviamo. Vista dall’esterno additata come vita effimera, fuori dagli schemi, inconcludente. Sinceramente mi sono rotto le scatole di continuare a dare e fare da tramite per questa specie, essere deriso dalla vita e di non ricevere l’aspettato come è naturale che sia.

      Ma voglio che altri conoscano questo tipo di errore che porta al blocco del lato fisico, del lato vissuto della vita. Di non aspettarsi i cambiamenti dall’esterno; anche se “qualcuno” o “qualcosa” induce questi cambiamenti il cambiamento deve avvenire dentro di noi, su di noi, attraverso di noi con la volontà e l’azione.

      Perdonatemi i pensieri buttati sul video, la loro rugosità, la mancanza di lucidità.

      Buona serata e grazie per le vostre interessanti condivisioni.

  3. Guarda io credo che in tutto quello che sta succedendo nel bene e nel male, la verità sta nel mezzo. Può darsi che succeda qualcosa ma di certo non cambierà da un giorno all’altro come la maggior parte delle persone crede. L’evoluzione dura millenni e sarà sempre tale. Io credo che sia molto utile non esaltarsi con le aspetttive perchè probabilmente si rimarrà delusi. Cosa che accadra a livello GLOBALE dopo il 21 12 2012 tanto cercato e ora arrivato. Riguardo al pensiero di Lòth e il suo modo di vedere la cosa (come altre persone) va rispettato come va rispettato chi si sente più vicino all’astrologia che all’astronomia. Ci sono persone che hanno i sensi sottili più sviluppati per mille motivi e a volte poco naturali (e non parlo di droghe). Questo non significa che sia meglio una cosa dell’altra perchè si va a lavorare su piani diversi. Anche qui la verità sta nel mezzo nel senso che sono utili e inutili tutti e due. Utili se utilizzati assieme, inutili se utilizzati singolarmente. Non è infatto una novità che ciò che sembra competere più nel campo sottile ha pochi risvolti nel campo materiale. Sono leggi completamente diverse anche se hanno tra esse alcuni punti di incrocio ma normalmente insufficienti a “credere” l’una all’altra a meno che non si utilizzino mezzi diversi più rischiosi e che hanno un prezzo da pagare.

    • Quali sono i mezzi che citi “[…] a meno che non si utilizzino mezzi diversi più rischiosi e che hanno un prezzo da pagare.” ?

      Saluti

    • L’essere umano è così da 45.000 anni. Di cambiamenti ci sono stati abbastanza e durano da millenni.
      Mi guardo in giro e sento che la vita sta abbandonando la terra: alberi secolari che muoiono, calamari che muoiono… lasciamo perdere quello che l’essere umano fa alla terra. Se questo cambiamento non sarà radicale ora, ci sarà con qualche bomba atomica, anzi tra ogm- scie chimiche ed altro forse c’è già stata, solo un po’ più lenta…

  4. Di certo non sarò io a svelarvi tali mezzi. Chi doveva capire lo ha già fatto. Il resto è futile.

    • Luigi, ho capito a quali mezzi tu ti riferisci.
      Il mio modo di scrivere probabilmente è stato un po’ arruffato, sono le mie insicurezze del momento che vorrebbero prendere il sopravvento ed avere delle risposte oggettive.
      Grazie comunque della tua risposta.

  5. Caro JaGo… io sono esattamente come te… sento le stesse cose con la stessa pacata e dolce sofferenza del mal di vivere. Hai parlato con parole giuste, precise, che vanno dritte al punto. È vero tutto quello che dici, in realtà oltre alle belle e scintillanti parole che ascoltiamo in questi giorni, il dubbio permane… e ci confonde ancora di più. La voglia di andarsene è sempre più grande… e mi chiedo solo: Ascensione in un luogo migliore… o Ascensione a noi stessi? Vi abbraccio forte…

  6. Sono su FB con lo stesso nome… mi piacerebbe davvero poter comunicare ancora di più con voi… un abbraccio forte…

  7. Pingback: Dal 12 al 21 dicembre | Hearthaware

  8. “L’esistenza non è una strada liscia e uniforme, ma è fatta di
    alti e bassi, di dossi e di buche che minacciano continuamente il
    nostro equilibrio. Tuttavia, è in questi squilibri che abbiamo
    le migliori condizioni per progredire. Che cosa sono le prove, le
    malattie o le guerre? Degli squilibri; in questi squilibri, gli
    esseri buoni trovano le condizioni per diventare ancora migliori,
    e i cattivi, purtroppo, per diventare ancora più cattivi.
    La vita crea delle perturbazioni per mettere gli esseri umani in
    quello stato di squilibrio che li costringerà a riflettere, a
    svilupparsi, o perlomeno a rivelarsi e a conoscere se stessi. Se
    non avessero prove o pericoli da affrontare, quanti non
    riuscirebbero mai a conoscersi! Così, alcuni, che sembravano
    capaci, intelligenti e onesti, cadono immediatamente o sono
    spinti a commettere atti vili, criminali; altri, invece, che
    parevano insignificanti, si manifestano come eroi o come santi.”

    Omraam Mikhaël Aïvanhov

I commenti sono chiusi.