7_Chakra_maggiori-feat

7 Chakra maggiori


1-I_Chakra_della_Terra-130

I Chakra della Terra

4_Vortici_elementali-130

► 4 Vortici elementali

12_Aree_fondanti-130

12 Aree fondanti

156_Siti_sacri-130

156 Siti sacri

©1967-2013 Copyright Robert Coon – All rights reserved | ©2013 Hearthaware blog – Vietata la riproduzione web non autorizzata [info]


I sette chakra principali del pianeta

live-earth-map-7chakras-bis

1-monte_shasta-70

chakra

2-lago_titicaca-70

chakra

3-uluru_katatjuta-70

chakra

4-glastonbury_tor-70

chakra

5-grande_piramide-70

chakra

6-terzo_occhio-70

chakra

7-monte_kailash-70

chakra


1° chakra
Monte Shasta

Il monte Shasta si trova all’estremo sud della Catena delle Cascate, un complesso montuoso che si estende dal nord della California, attraverso gli stati dell’Oregon e di Washington, fino al confine canadese. Ci sono molte montagne potenti in quest’area: le più conosciute sono il Shasta e il Rainier, che domina Seattle. Se il monte Shasta è la coda della catena, il Rainier ne è la testa. Gli impulsi generati dal Shasta e diretti al Rainier hanno prodotto il fenomeno UFO del 1947, catturando l’attenzione del mondo. Questo incremento nelle trasmissioni del chakra è stato una reazione all’introduzione dell’arma atomica.

Shasta è il primordiale fra i Chakra della Terra. È alla base del sistema energetico del mondo, è il suo Chakra della Radice. Qui, i precursori primigeni della vita biologica sono rilasciati nella circolazione globale. Il monte Shasta regola le forze vitali universali prima della loro integrazione nelle forme di vita individuali e nelle specie. L’energia di Shasta, come primo chakra, è simile a quella di un geyser: una grande esplosione di energia vitale o prana, senza forma nè struttura.

Quando si lavora con le forze del monte Shasta, è vitale trasferire tutte le energie evocate verso uno almeno degli altri principali chakra terrestri. La corrente vitale di Shasta non prende forma finché non è trasformata all’interno di uno degli altri grandi chakra continentali. Vi sono periodi in cui il trasferimento avviene dal primo al secondo chakra, o dal primo al settimo, ad esempio. I fattori che determinano la direzione di questi trasferimenti saranno chiariti meglio in seguito.

2° chakra
Lago Titicaca

2-lago_titicaca-1200x676

Sull’Isola del Sole, nel lago Titicaca, è stata scoperta la Pietra di Titicaca, il centro geometrico del secondo Chakra della Terra. Questo è il centro mondiale per la creazione di nuove specie e per i più significativi progressi evolutivi di quelle esistenti. Nel corpo umano, il lago Titicaca corrisponde al Chakra Sessuale. La differenza è che il secondo chakra mondiale governa TUTTE le specie, con un particolare interesse per le mutazioni positive e gli avanzamenti dell’evoluzione.

Dal Titicaca nasce tutto quello che è veramente Nuovo. Attraverso le Ere, questa sequenza di nascite innovative va sempre nella direzione dello scopo della vita – quella immortale. Come possono essere combinate la forza e la struttura della vita in modo tale da sconfiggere l’entropia? La saggezza delle Ande cerca di rispondere continuamente, con chiarezza crescente, a questa domanda.

La forza vitale grezza del primo chakra, il Monte Shasta, viene trasmessa al lago Titicaca attraverso la grande arteria del Serpente Piumato. Questa corrente energetica, che dona la vita, circonda il mondo e ha la sua casa presso l’Albero di El Tule, in Messico.

Il lago Titicaca è uno dei due grandi incroci delle ley lines sulla Terra. Il Serpente Arcobaleno interseca il Serpente Piumato sull’Isola del Sole. Queste due gigantesche arterie si incrociano anche sull’isola di Bali, in Indonesia.

Se mai disegnaste questo secondo chakra su di una mappa, fate in modo che la circonferenza passi all’incrocio dei fiumi Napo e Marañon, vicino Iquitos, in Perù, dove il Rio delle Amazzoni inizia il suo percorso. Noterete che all’interno di questo grande cerchio si trova anche il cuore della catena montuosa delle Ande, così come molti altri siti sacri, come Cuzco e Machu Picchu. Tutti i siti sacri all’interno della sfera di un chakra terrestre ne possiedono le stesse qualità. Per questo, Machu Picchu è parimenti una forza del secondo chakra della Terra.

3° chakra
Uluru & Kata Tjuta

3-uluru_katatjuta-1200x6763-katatjuta

Questi siti gemelli, localizzati nel Territorio del Nord in Australia, costituiscono il Chakra del Plesso Solare. Uluru, conosciuta anche come Ayers Rock, è il più famoso dei due. Questo grande monolite di color rosso è, insieme alla Sydney Opera House, un’icona del più piccolo dei continenti. Kata Tjuta, conosciuto anche come The Olgas, è parimenti impressionante ed è composta da un gran numero di massicce pietre rosse.

La funzione di questo chakra è quella di mantenere la vitalità della Terra e di tutte le specie viventi. In futuro, se mai esisterà un’arte della salute immortale, questa saggezza sarà proveniente dal terzo chakra. Essa è inviata al resto del mondo tramite l’arteria del Serpente Piumato.

Il Serpente Piumato attraversa il sentiero della vita. Sorge dalle profondità della Terra per emergere in superficie ad Uluru. La magia di Uluru viene quindi trasmessa a Kata Tjuta tramite una particolare songline che diparte dalla caverna di Mala Puta (la femmina del wallaby, un marsupiale australiano), situata sul lato occidentale di Uluru. Giunta nella cattedrale naturale di Kata Tjuta, le forza vitale universale viene plasmata secondo i molteplici disegni adatti alle diverse specie di vita terrestre.

Dopo aver “impacchettato” le energie del plesso solare nella Valle dei Venti, il Serpente Arcobaleno lascia quest’area dal monolite Ngunngarra, una grande pietra a forma di cuore dal colore fuxia-violaceo, e riprende il suo viaggio diretto verso Bali.

Le energie del secondo chakra viaggiano direttamente dal lago Titicaca al terzo chakra Uluru & Kata Tjuta attraverso l’arteria del Serpente Arcobaleno, che attraversa la parte meridionale dell’Oceano Pacifico, passa sotto la Nuova Zelanda ed entra in Australia dal promontorio di Wilson.

Nelle leggende aborigene della creazione note come “Dreamtime” (lett. “Il Tempo dei Sogni”, n.d.H.), si narra la storia di un grande rituale che deve ancora essere celebrato ad Uluru. Questo rituale andrà a completare il grande piano dello Spirito della Terra. Quando il rituale sarà compiuto, la perfezione si espanderà nel mondo e la morte scomparirà per tutte le specie. Questo evento è simboleggiato da un grande cordone ombelicale cosmico che unirà il Sole (o Cielo) con la Terra. È profetizzato che questo cordone comincerà a funzionare nel 2020, durante la rara congiunzione tra Saturno e Plutone.

4° chakra
Glastonbury & Shaftesbury

4-glastonbury_tor-1200x6764-shaftesbury

Glastonbury, nel Somerset, e Shaftesbury, nel Dorset, definiscono il centro del Chakra del Cuore. Affinché la forza della Vita arrivi al massimo effetto, il Graal dell’Immortalità deve essere permeato dalla Bacchetta Magica della Vera Volontà. Glastonbury è la casa del Sacro Graal e Shaftesbury è il luogo della Lancia Sacra del Destino. Quando le energie terrestri di Glastonbury si uniscono a quelle di Shaftesbury, l’arteria del Serpente Arcobaleno rilascia le frequenze immortali del Sacro Graal verso tutti gli esseri viventi.

Il grande cerchio del Serpente Arcobaleno viaggia da Uluru a Bali, al monte Kailash fino a Sergiev Posad, una città a 71 km a nord-est da Mosca (ribattezzata Zagorsk nel 1930), quindi attraversa la Danimarca prima di entrare in Inghilterra nei pressi di Great Yarmouth (nel Norfolk). Questa ley line attraversa l’Inghilterra unendo molti siti sacri famosi, ognuno dei quali contribuisce al Chakra del Cuore. Il Cerchio di Pietre di Avebury Stone e la Glastonbury Tor (la Torre di San Michele, in cima alla collina di Glastonbury, vedi foto) sono forse i due punti più famosi. Se immaginate la larghezza di questa ley line, Shaftesbury è sulla parte sud, mentre Glastonbury è sulla sponda nord.

Nel medioevo si diceva che se l’Abate di Glastonbury avesse sposato la Badessa di Shaftesbury, i loro figli sarebbero stati più in salute del Re d’Inghilterra. Si tratta di un indovinello alchemico. Se unite gli archetipi dei due luoghi, allora l’amore si congiunge con la volontà in modo rivoluzionario. Per quanti studino la Cabala, questa formula alchemica unisce Binah (Graal) con Chokmah (la Bacchetta Magica). Il Graal, diretto dallo Spirito della Terra, ha il potere di sciogliere tutti i confini tra le nazioni. Se il Cuore della Terra si espande alla sua massima circonferenza, allora il dolore, la sofferenza e la morte fisica scompariranno dall’esperienza e dalla memoria di tutte le specie viventi di tutto il mondo.

La leggenda più famosa di Glastonbury racconta la storia di Giuseppe di Arimatea e del Sacro Graal. Dopo la resurrezione di Gesù, Giuseppe portò l’archetipo della Vita Eterna – il Graal – da Gerusalemme a Glastonbury. Questo atto rituale ha gettato le fondamenta per il passaggio del sesto chakra della Terra, dal cerchio di attivazione dell’Era dei Pesci, 2000 anni fa[1], all’Europa Occidentale durante l’attuale Era dell’Acquario. Attualmente, il sesto chakra mobile è congiunto al Chakra del Cuore.

Le energie del Plesso Solare si muovono verso il quarto chakra da Uluru & Kata Tjuta a Bali al monte Kailash (settimo Chakra) a Sergiev Posad in Russia, fino a Glastonbury & Shaftesbury in Inghilterra. La forza del Serpente Arcobaleno, viaggiando nel mondo, assorbe e rilascia informazioni nei vari siti. In particolare, a Shaftesbury decodifica le informazioni portate dal Serpente Arcobaleno provenienti dal monte Kailash in Tibet.

È anche possibile portare la forza dal terzo chakra al quarto passando per la direzione opposta del Serpente Arcobaleno – da Uluru al lago Titicaca, sopra le Azzorre, in Cornovaglia e poi su fino a Glastonbury & Shaftesbury. Un impulso in contemporanea lungo le due direzioni completerebbe un grande cerchio intorno alla Terra, coinvolgendo i chakra numero due, tre, quattro, sei e sette.

[1] Durante l’Era dei Pesci, il 6° chakra planetario era ubicato in coincidenza con il 5° chakra, nell’area egiziana compresa fra il sito di Giza e il Monte Sinai. Per ulteriori dettagli, cfr. con questo elenco, n.d.H.

5° chakra
Grande Piramide, Monte Sinai & Monte degli Ulivi

5-grande_piramide-1200x676

5-mountsinai-270 5-mountofolives-270

Il chakra che corrisponde alla Gola del nostro pianeta, da dove proviene la voce della Terra, è unico fra i luoghi sacri. Esso soltanto, fra tutti i chakra, non si trova né sul flusso del Serpente Arcobaleno (femminile), né su quello del Serpente Piumato (maschile), in corrispondenza delle ley lines. Attraverso la sua rotazione, questo chakra aiuta la forza a seguire il percorso del Serpente Arcobaleno, ma a grande distanza. La sfera di energia del quinto chakra, nel Medio Oriente, è anche la parte più importante di un’altra struttura vitale della Terra – i Quattro Vortici, o Ruote, che regolano le qualità legate ai quattro elementi: Fuoco, Aria, Acqua e Terra. I luoghi sacri collegati a queste quattro aree saranno descritti dopo questa sezione sui sette Chakra della Terra.

Per quanto riguarda i Chakra della Terra, l’arte dell’ascolto delle volontà della Terra è qualcosa che va padroneggiato. Gli umani non saranno mai in armonia con lo scopo della vita, fino a che non impareranno ad ascoltare e rispettare lo Spirito della Terra. Questo è particolarmente valido in Medio Oriente, luogo dove risiede il Chakra della Gola.

La Terra sta parlando e nessuno sembra ascoltarla. Immaginate un Medio Oriente, dove Gerusalemme e La Mecca sono patrimonio mondiale, aperto a tutte le culture. Immaginate un Medio Oriente che è all’avanguardia nel mondo nella promozione del rispetto per tutti gli esseri – umani e non umani – per vivere, e vivere nell’abbondanza. Dall’Egitto all’Iran, immaginate un Medio Oriente culturalmente unito che comunica a tutto il resto mondo l’arte della vita eterna. La voce della Terra sta cantando la verità della vita in questo luogo. C’è qualcuno in ascolto?

Per definire meglio il centro di questo chakra, qui sono indicati tre siti. Il Monte Sinai, fra gli altri due, è un buon punto di partenza dal quale costruire ed espandere il cerchio. Le Leggi Immortali, che hanno portato la saggezza cabalistica fuori dall’Egitto, attraversarono il mare e conobbero la Vita Eterna nel Sinai. La Grande Piramide (anche nota come Piramide di Cheope o Piramide di Giza, n.d.H.) è uno dei pochi Chakra della Terra artificiali. Unite la vostra Vera Volontà allo scopo più grande della Terra e, con entusiasmo rinnovato, proiettate queste forze come parole assolute dalla Camera della Regina nella Grande Piramide – o dalla sua sommità. Il Monte degli Ulivi, situato nella parte più a Est di Gerusalemme – che domina sulla mistica Porta d’Oro – è un punto di riferimento per Ebrei, Cristiani e per il futurismo Islamico. Se “Immortalità” è la Parola archetipica chiave di questa Era dell’Acquario, allora questo Mondo ha bisogno di essere ascoltato attentamente, da tutte le culture, proprio dal monte degli Ulivi. Da qui, lasciate che la Parola dell’Era apra la Porta d’Oro, affinché tutti gli esseri entrino nella vita eterna all’interno della Nuova Gerusalemme mondiale – una dimora eterna per tutte le specie, culture e credo religiosi.

6° chakra (mobile)
Centro di Attivazione dell’Era

6-terzo_occhio-593

Questo Chakra della Terra, come gli altri, ha un centro geometrico e un perimetro ideale. La differenza è che questo Chakra del Terzo Occhio, all’alba di ogni Era, si sposta verso ovest di un dodicesimo della volta celeste. Le grandi Ere sono determinate da una lenta rotazione degli assi terrestri[2]. I nomi dati a queste Ere sono presi dai dodici segni zodiacali. Attualmente, stiamo lasciando l’Era dei Pesci e stiamo entrando nell’Era dell’Acquario. Qualche tempo dopo l’anno 4.000 d.C., ciò accadrà di nuovo, e la Terra entrerà nell’Era del Capricorno.

Quando giunge il momento, lo Spirito della Terra invia un segnale che invita tutte le forze interessate a raccogliersi in una certa area geografica, al fine di inaugurare una nuova era. Nel momento in cui queste forze si uniscono, il sesto chakra del mondo si attiva, inizia a funzionare e si espande. Questo chakra rimane attivo per 150/200 anni – abbastanza a lungo perché si stabiliscano i nuovi archetipi dell’Era – e poi si dissolve. L’influsso di tutto ciò dura più di due millenni, poi riprende nuovamente a spostarsi di 1/12 verso ovest.

Lo scopo di questa attività è quello di distillare la saggezza accumulata nei secoli dalla vita sulla Terra, e quindi usare questa saggezza per aprire nuovi orizzonti nell’evoluzione terrestre. In ogni grande Era sono stati enfatizzati diversi temi. “Compassione”, per esempio, era la parola chiave della precedente Era dei Pesci, “Immortalità fisica” è la parola della nuova ed emergente Era dell’Acquario.

In questo periodo (1904-2084) il sesto chakra è geograficamente congiunto con il Chakra del Cuore della Terra che è situato nell’Europa occidentale. In termini di tempo, questa frequenza acquariana è stata al suo apice di potenza nel periodo di aprile/maggio 2008. Le forze culturali mondiali che accelerano in questo tempo raggiungeranno la loro piena maturità nell’anno 2065.

In molte zone del mondo si narrano leggende sugli immortali. Spesso, quando in queste storie s’immagina un gruppo d’immortali, viene nominata una città invisibile. Per esempio Pulaki (Bali), Shambhalla (Mongolia), Avalon (Inghilterra) e la Chiesa del Primogenito (biblica). Queste leggende interpretano una verità rivoluzionaria: l’immortalità è esistita per lungo tempo sulla Terra. Spesso l’immortalità segue percorsi molto personali, solitari, nascosti agli occhi del mondo. Quindi, quando lo Spirito della Terra convoca tutte le forze per la nascita di un nuovo Era, molti di questi individui, per lo più emarginati dalla società e asociali, danno nuovi contributi alla nuova area e ai suoi nuovi temi. Questa coalizione è temporanea e, dopo che l’Era sia stata attivata, tutte le parti riprendono i loro percorsi individuali per altri 2000 anni.

Ecco una lista dei centri geografici del sesto chakra durante le Ere più recenti e per le due prossime:

Il Brasile giocherà dunque un ruolo importante nelle prossime due Ere, dall’anno 4.000 d.C. e 6.000 d.C.

[2] L’autore si riferisce qui al moto di Precessione degli equinozi. Per maggiori info, clicca qui, n.d.H.

7° chakra
Monte Kailash

7-monte_kailash-1200x676

Kailash è la più importante montagna sacra dell’Himalaya ed è il luogo dove si trova il Chakra della Corona della Terra. Situata in Tibet, è il luogo di riferimento per l’annuale evento del Plenilunio dello Scorpione, che cade di solito in aprile o in maggio[3]. Per la Terra, e per tutti gli immortali, questa luna segna il nuovo anno in termini di evoluzione globale. Per coloro che non hanno dimestichezza con il calendario lunare, questo evento particolare di luna piena, associato con il monte Kailash, è un buon punto di partenza.

Il settimo chakra trasmette lo scopo della Terra, o la Vera Volontà. Se guardiamo al Mondo come ad un architetto che sta costruendo una struttura globale immortale, allora i progetti per questo edificio attivo vengono rilasciati, anno dopo anno, dalla Corona sul monte Kailash. Per questa ragione è importante prestare la massima attenzione a questo plenilunio annuale, in particolare nei novanta minuti che precedono la massima luminosità della luna in Scorpione. È in questo momento che un individuo può trovare la sua Vera Volontà, illuminato dallo Spirito della Terra. La progettazione e lo scopo del proprio lavoro individuale diventano generalmente chiari durante questo evento.

Il lavoro si evolve attraverso il tempo. In aggiunta al ciclo lunare annuale, Kailash rilascia informazioni riguardanti cicli temporali più ampi. Per esempio, l’attività principale costruttiva del sesto chakra mobile è controllata da Kailash attraverso 4 grandi cicli temporali di 19 anni, basati su speciali pleniluni in Scorpione, dall’anno 1989 fino all’anno 2065. Questi cicli di 19 anni sono anche chiamati talvolta Grandi Cicli Wesak. Un secondo ciclo di 12 anni, più frequente, è anch’esso utilizzato dagli immortali per la costruzione del futuro. Questo modello di 12 anni è chiamato Ciclo Melchizedek ed inizia quando Giove è nel segno dell’Ariete. Le date dei più recenti punti di inizio dei Cicli Melchizedek sono gli anni 1939, 1951, 1963, 1975, 1987, 1999 e 2011 (il prossimo avrà inizio nell’anno 2023, n.d.H.).

C’è una leggenda che narra del Perduta Armonia della Creazione (orig. “Lost Chord of Creation”, n.d.H.), simile alla storia del Santo Graal. Se le tre note perdute saranno trovate e suonate insieme, allora il mondo presenterà la sua natura eterna e tutte le cose mortali svaniranno. È possibile ricostruire questo accordo perduto lavorando con i sette Chakra della Terra. Ascolta il suono della lode che emana il settimo chakra, il monte Kailash. Ascolta la nota dell’amore che proviene dal quarto chakra, il Centro del Cuore della Terra. Poi ascolta il suono gioioso del canto di ringraziamento proveniente dal terzo chakra, Uluru & Kata Tjuta. Abbiate la creatività e la saggezza per combinare queste tre note in una sola forza e, attraverso questo, rigenererete il mondo.

[3] Durante un qualsiasi plenilunio, Sole e Luna si trovano a occupare parti opposte della volta celeste rispetto alla posizione centrale Terra. Nei mesi di aprile-maggio, quando il Sole è in Toro, al momento del plenilunio la Luna attraversa lo Scorpione, che nello zodiaco è il segno opposto al Toro. Ecco perchè, nonostante cada in piena primavera, la festa del Wesak è chiamata anche “Plenilunio dello Scorpione“: il riferimento preso per il nome è infatti la posizione della Luna e non quella del Sole, n.d.H.

Hearthaware blog

Autore: Robert Coon per earthchakras.org
©1967-2013 Copyright Robert Coon All rights reserved
Versione italiana a cura de Il Marchese del Grillo, Santjago e AngelSidia
Progetto grafico e layout a cura di Lòthlaurin
©2013 Hearthaware blog – Vietata la riproduzione web non autorizzata [info]

2 commenti su “7 Chakra maggiori

  1. Complimenti per l’esposizione di questo lavoro sui sette chakra della Terra! Veramente illuminante!! Grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...