ET_c_reptilian-feat

c. RETTILIANI autoctoni


Un’altra importante razza aliena in questo gruppo è descritta da Dean come composta da umanoidi con caratteristiche rettiliane, alti tra il metro e ottanta e i 2 metri e quaranta.[34] Le razze rettiliane sono state descritte sia come originarie della Terra sia provenienti da altri sistemi solari.

R.A. Boulay, dopo aver analizzato una serie di fonti storiche, afferma che ci sono evidenze sufficienti a supportare la conclusione che un’antica razza rettiliana extraterrestre abbia vissuto sulla Terra ed abbia avuto un ruolo nella creazione del genere umano.[35]

Secondo Thomas E. Castello, che è stato officiale alla base militare di Dulce, una installazione sotterranea top-secret nella quale diverse razze extraterrestri collaborano con numerose agenzie di sicurezza nazionale degli USA, i rettiliani terrestri lavorano fianco a fianco con gli umani e le altre razze aliene.

“Qualche Rettiliano è originario del nostro pianeta. La casta regnante degli ‘alieni’ È rettiliana. Sono un’antica razza terrestre che vive sottoterra. Si considerano giustamente i terrestri originali. Forse sono quelli che chiamiamo Angeli Caduti, o forse no. In ogni caso, noi siamo considerati gli occupanti abusivi della Terra. Quando ero Tecnico Senior per la sicurezza alla base di Dulce, comunicavo con loro quotidianamente. Venivo chiamato per qualsiasi problema riguardante la sicurezza o le videocamere. Normalmente, erano gli operai rettiliani a fare i lavori fisici nei bassi livelli di Dulce.” [36]

Secondo Castello, nei bassi livelli di Dulce, da parte dei capi-progetto (sia umani che extraterrestri), si verificavano considerevoli abusi dei diritti umani sui civili prigionieri. William Hamilton, un rispettato ricercatore ufologico, ha condotto delle ricerche sulla base di Dulce riguardo le affermazione e la credibilità di Castello, trovandolo molto plausibile:

“Potrebbe essere sgradevole digerire o credere alla storia di Thomas. Sembra una sorta di incubo. È evidente che qualcosa di strano accade a Dulce. Thomas ha le risposte? Ci potrebbe essere una terribile verità dietro i continui fenomeni di apparizioni di UFO, abduzioni e mutilazioni animali. Le agenzie di intelligence governativa degli Stati Uniti hanno seguito le attività UFO per diversi decenni. Questo fenomeno straordinario deve avere una spiegazione straordinaria. Potremmo essere solo un avamposto in un vasto impero interstellare.” [37]

In aggiunta alle conclusioni di Hamilton sulle teorie di Castello, io ho scritto un rapporto esteso sulla base di Dulce verificando che le prove sono molto consistenti con l’allarme di Castello sulle violazioni dei diritti umani.[38]

Linda Moulton Howe, una giornalista investigativa e ricercatrice ufologica, ha intervistato un contattato/rapito di nome Jim Sparx, il quale afferma di aver incontrato parecchi rettiliani terrestri.[39] Secondo Sparx, hanno una propria cultura e hanno interagito con l’umanità per millenni, sia assistendola sia usandola come risorsa. I Rettiliani hanno detto a Sparx di aver stretto accordi segreti con numerosi governi.[40]

Le affermazioni di Sparx sono coerenti con l’esperienza di un altro contattato, Ole K., che afferma di aver incontrato e intervistato in alcune occasioni Lacerta, una Rettiliana[H6]. Nelle interviste, raccolte e distribuite come i “Lacerta Files”, Lacerta afferma che i Rettiliani nati sulla Terra sono diversi da quelli extraterrestri che ogni tanto visitano il nostro pianeta.[41] Nonostante ci sia qualche dibattito sulla credibilità di Ole K., la testimonianza però rimane coerente e consistente con i lavori di Sparx ed altri sulle specie rettiliane ed ha valore per conoscere meglio le attività rettiliane.[42]

Secondo Lacerta, i Rettiliani sono molto cauti verso gli umani, in quanto ci vedono come una specie primitiva, di proprietà di altre razze aliene che hanno “inseminato” il pianeta. I rettiliani terrestri sfruttano gli umani in modo da non mettere in pericolo la loro presenza sulla Terra. Questo sembra suggerire che seguano accordi imposti loro da razze extraterrestri più potenti (menzionate da Lacerta).

In sintesi, secondo gli informatori e le testimonianze dei contattati viste finora, si può concludere che i rettiliani terrestri siano coinvolti in attività di manipolazione dell’élite, delle istituzioni finanziarie, nell’influenzare il sistema delle credenze religiose e nell’istigare al militarismo, nonché nell’alterazione della storia della civilizzazione umana. I problemi globali a cui i rettiliani terrestri contribuiscono includono violazioni nascoste dei diritti umani, corruzione e dominio sull’élite, controllo dei media e delle grandi aziende, dogmi religiosi separativi, amnesie storiche e cultura della violenza.


Note dell’autore

[34] Bob Hieronimus, Transcript of Interview with Bob Dean, (24 marzo 1996).
[35] R. A. Boulay, Flying Serpents and Dragons: The Story of Mankind’s Reptillian Past, (Book Tree, 1999).
[36] Vedi Branton, “A Dulce Base Security Officer Speaks Out” in
The Dulce Wars: Underground Alien Bases and the Battle for Planet Earth, (Inner Light, 1999, §11).
[37] Vedi William Hamilton,
Cosmic Top Secret.
[38] Vedi Michael E. Salla, The Dulce Report: Investigating Alleged Human Rights Abuses at a  Joint U.S. Government-Extraterrestrial Base at Dulce, New Mexico, (25 settembre 2003).
[39] Linda Moulton Howe
Meetings With Remarkable Aliens, (Nexus Magazine, Vol. 7 n.2, Feb-Mar 2000).
[40] Linda Moulton Howe,
 Meetings With Remarkable Aliens, (Nexus Magazine, Vol. 7 n.2, Feb-Mar 2000).
[41] Lacerta Files,
Interview with a Reptiloid.
[42] Per una discussione sulla credibilità di Ole K., vedi A Swedish Tale Of An Alien Reptile Woman.


Note di Hearthaware

[H6] Abbiamo pubblicato l’edizione integrale tradotta in italiano dell’intervista di Ole K. a Lacerta, suddividendola nei due post “Il caso Lacerta: rivelazioni di una rettiliana – 1° parte” e “Il caso Lacerta: rivelazioni di una rettiliana – 2° parte“.

Hearthaware blog

Autore: Dr. Michael E. Salla, PhD
Fonte: www.exopolitics.org – e-mail: drmsalla@exopolitics.org
©2004 Copyright Michael E. Salla, PhD
Versione italiana a cura de Il Marchese del Grillo per Hearthaware blog
©2013 Hearthaware blog – Licenza Creative Commons CC BY-NC-SA

« c »