life-mission-feat

Starseed ► 11. Life Mission


“Bene. E ora che so di essere uno starseed, cosa faccio?”

Se leggendo le pagine precedenti del Progetto Starseed su Hearthaware vi siete fatti questa domanda, probabilmente le vostre idee si chiariranno nel corso di questa lettura sulle varie Life Mission.

Alcuni di voi useranno le informazioni qui presentate per riorientare la propria vita verso una vetta più elevata; qualcuno potrà addirittura trarre l’ispirazione per uniformare lo scopo della propria esistenza al cosiddetto Service To Others (STO, cioè “Servizio agli Altri”, contrapposto al STS = Service to Self, cioè “Servizio al Sè”).

Non saranno pochi quelli che invece scopriranno che stanno già da tempo impiegando i propri doni e talenti “extraterrestri” per espletare una missione di servizio, ed altri si stupiranno nel vedere qualificate come “Life Mission” delle funzioni che mai avrebbero creduto in qualche modo utili alla collettività, o delle azioni talmente spontanee e naturali la cui importanza viene spesso dimenticata.

Che cos’è la Life Mission?

Potenzialmente, ogni essere umano è in grado di avvertire, a livello profondo, che la propria vita abbia un proposito che la indirizzi verso un fine. Ciò è particolarmente vero per gli Starseed, poichè per essi la realizzazione di questo proposito è il vero scopo dell’incarnazione e costituisce un’assoluta priorità di vita. La Life Mission è il motivo per cui ogni starseed si trova qui sulla Terra: essa è l’espressione ideale e concreta della pianificazione spirituale pre-incarnativa che noi stessi abbiamo scelto.

Il desiderio interiore di riconnettersi alla nostra mission è sperimentato come un intenso senso di necessità nel trovare il nostro ruolo nella vita e nel godere del senso di pienezza che ci infonde. Gli starseed, più degli esseri umani, sentono costantemente a livello subliminale la sensazione di dover fare qualcosa di importante e di speciale che non sempre è incasellabile nei ruoli o nelle professioni della vita ordinaria.

La life mission può includere esperienze spirituali da fare, contratti animici da onorare, situazioni karmiche da risolvere o da guarire, e può spingersi fino al lavoro di sostegno dell’altrui risveglio. Tuttavia, prima di entrare nell’ambito specifico delle varie tipologie di mission, esaminiamo ciò che ogni starseed, indipendentemente dalle sue peculiari capacità, dovrebbe impegnarsi di raggiungere come prima cosa: la Mission Zero.

Mission Zero

“Viviamo nel mondo, ma non siamo del mondo” [Gv 17, 14]

Il nostro Grande Maestro un giorno pronunciò queste parole con il chiaro intento di indicare ciò che uno Spirito evoluto è chiamato ad adempiere su questo Pianeta. Ogni starseed è un “seme” proveniente dalle stelle messo in condizione di germogliare sulla Terra.

Gli starseed avvertono spesso il desiderio profondo di assistere le altre persone. Vorrebbero aiutare l’umanità a creare un futuro migliore sul pianeta. È questa la principale ragione fondante dell’essere sulla Terra qui ed ora. Ogni starseed condivide con gli altri una comune life mission che è quella di assistere l’innalzamento della coscienza propria e di quella dell’intera umanità in questo tempo di transizione che interessa tutte le forme di vita sulla Terra.

Essendo il nostro uno schema planetario dove vige il libero arbitrio, ogni starseed ha la libertà di scegliere la propria strada personalizzata per esprimere questo bisogno di assistenza. Nonostante ci sia un piano divino prestabilito per la Terra e per l’umanità, la sua modalità di espressione e la sua esatta tempistica sono nelle nostre mani. Noi tutti influenziamo l’energia globale con i nostri pensieri, le nostre emozioni e le nostre azioni, istante per istante.

Un altro motivo dell’incarnazione degli starseed è il completamento dei cicli incarnativi sulla Terra. Nel bisogno di finalizzare tutte le esperienze non risolte e di esaurire il proprio karma come requisito per poter accedere alla 5D, molti starseed si trovano oggi naturalmente coinvolti in un intenso processo di purificazione e di guarigione.

► INCARNAZIONE come testimonianza. Qual è il modo migliore di trasmettere il proprio messaggio se non dare l’esempio? Noi tutti siamo esseri Divini fatti d’Amore:

”L’Amore è la forza più potente dell’Universo, la troverete in ogni più piccola particella di materia, nello spazio tra il nucleo e la nube elettronica, dove è denso di divinità. È la materia di cui siete fatti, ha potere! Quando rilasciate questo potere, non c’è nulla che possa toccarvi perchè avete rivendicato l’energia di ciò che siete.”
[estratto da Kryon – “Lettere da casa“]

Lo starseed deve diventare testimone di questa natura divina ed ogni essere che gli si porrà di fronte potrà così vedere riflessa in lui la propria immagine di Essere di Luce.

►ANCORAGGIO della Luce. Una delle più importanti funzioni di ogni starseed è quella di permettere, attraverso la propria presenza in luoghi geografici specifici, la canalizzazione e la permanenza della Luce proveniente dall’Universo. In questo modo luoghi e persone beneficeranno della costante presenza e degli effetti benefici del flusso energetico.

“Gli starseed devono attraversare questa vita fisica e riuscire a ricordarsi chi sono. Quando questa connessione viene fatta, vengono attratti ad intraprendere un processo di trasformazione che li porta a divenire integri, centrati, e connessi con il loro Sè Superiore. Una volta che gli starseed realizzano chi sono, possono iniziare a aiutare le anime Terrestri illuminate ad ancorare la luce alla Madre Terra. (…) Gli starseed vengono risvegliati e sono pronti per ancorare la luce al pianeta, eseguire rituali, meditare e focalizzare le proprie energie sulle situazioni che richiedono di essere cambiate per il bene di tutti.”
[Bill El Masri, link]

► TRASMUTAZIONE dell’energia delle persone che gli sono intorno. In ogni situazione in cui si trova, lo starseed non ha bisogno di pronunciare parole, di compiere azioni, nè di esprimere alcuna intenzione consapevole o inconsapevole: è la sua sola presenza, in energia e coscienza, che innesca meccanismi che lavorano direttamente sul campo energetico altrui, ed hanno effetti sui conoscenti abituali o su quelli che occasionalmente incontra sul suo cammino.

► ELABORAZIONE della mente giudicante. Nei primi anni di vita gli elementi esogeni (ambiente familiare, scuola e contatti umani) vanno a programmare l’emisfero sinistro sede del raziocinio, il Grande Censore. Una volta divenuto consapevole di questo meccanismo, lo starseed deve operare con assoluta necessità una disidentificazione dalla mente inferiore giudicante e stabilire un contatto con il proprio Sè Superiore (o Mente Superiore). In questo modo supererà gli automatismi limitanti del giudizio ed eleverà il suo livello vibrazionale, che risente in negativo ogni volta che si entra nella paura o si cade nel giudizio. Il velo di Maya ne risulterà così squarciato.

► INTEGRAZIONE interdimensionale. Siamo esseri interdimensionali, ma l’averne consapevolezza è funzione del grado di evoluzione spirituale individuale. Un compito dello starseed è quello di connettersi con la propria multidimensionalità per riappropriarsi dell’originaria completezza dell’essere, la cui coscienza 3D è solo il frammento vibratorio più basso. Per realizzare questa integrazione sceglierà di interconnettersi con le “alterità” portate in dono da ogni essere con cui entrerà in contatto animico, in un meraviglioso scambio di messaggi fondamentali per la crescita spirituale di ogni anima incarnata. Anche se molti starseed avvertono il desiderio di stare in solitudine per recuperare i propri livelli vibrazionali e la propria pulizia energetica, dovrebbero fare lo sforzo di “affacciarsi” spesso verso le altre persone, poichè la loro sola presenza contribuisce silenziosamente ad un incremento vibrazionale dell’altrui campo energetico.

► INTEGRAZIONE UMANA. Si potrebbe erroneamente usare la propria identità di starseed come via d’uscita dalle proprie condizioni “umane” e dalle problematiche che essa comporta. Si potrebbe costruire un paradigma duale: “noi” da una parte e “loro” dall’altra, dietro cui difendersi imputando i nostri problemi agli esseri umani e al loro basso livello di coscienza. Invece, ogni starseed è qui per assumersi la responsabilità di questa condizione e di ogni propria azione, con lo scopo di padroneggiare la propria condizione umana e di mostrare agli altri esseri umani qual è il loro potenziale. Si tratta di evitare a tutti costi l’effetto “X-men“. La condizione umana degli starseed deve essere una sfida scelta volontariamente, non uno scudo. Gli starseed sono qui per adempiere la propria life mission ed usare i propri doni spirituali: non possono farlo se prima non sono diventati maestri della propria “umanità” e si sono integrati in maniera sufficiente con gli esseri umani.

► TRASMETTITORE di messaggi dall’Universo. Così come per la luce, lo starseed ha la missione di essere un trasmettitore di messaggi che riceve dall’Universo: questo può avvenire sia a livello consapevole che inconsapevole, in quanto l’esistenza stessa dello starseed su questo pianeta rappresenta già di per sè un portale attraverso cui il linguaggio dell’Universo si riversa sulla Terra e si decodifica per essere comprensibile al nostro livello di coscienza.

“Un bel giorno ti svegli e ti rendi conto che non sei sbagliato, non sei pazzo o inutile, sei semplicemente una «goccia di luce» in un oceano di umanità.” [Sunshining]

Tipi di Life Mission

Come si declina in concreto la missione di vita degli starseed? In quali modi possiamo contribuire all’incremento della Luce sulla Terra? Ci sono svariati ruoli e professioni che possono ospitare la nuova Luce dei semi stellari. Alcuni di questi sono maggiormente noti (channeller, guaritore, maestro spirituale, scrittore, ecc.), ma ciò non significa che siano migliori di altri o che siano nelle corde di tutti. Non tutti hanno l’abilità di canalizzare o di operare guarigioni: ci sono molti altri talenti e missioni ugualmente importanti ma molto meno noti. È tempo allora di restituire pari dignità a tutte queste “mansioni stellari”.

OPERATORI ENERGETICI. In questa classe annoveriamo un’ampia sfascia di mansioni.

La più generica è quella di “Veicolo energetico“, incarnata da uno starseed che abbia nella sua aura energie e frequenze vibrazionali specifiche che sono naturali catalizzatrici della crescita spirituale di coloro con cui vengono in contatto. Questa energia viene irradiata costantemente ma viene accolta ed integrata solo da coloro che sono pronti. Questo tipo di missione non prevede nulla da “fare”, ma soltanto “essere”.

Entrando nello specifico, possiamo avere starseed che sanno concentrare questo tipo di energia nelle mani e nell’aura ed usarla per guarigioni fisiche, eteriche e per agevolare sblocchi emozionali. Sono i “Guaritori energetici“.

Ci sono poi starseed che operano con la griglia energetica terrestre, mantenendola pura ed attiva. Spesso vivono in prossimità di siti sacri o all’incrocio di ley lines, e sono abili nell’uso di cristalli. Sono gli “Operatori di Griglia“. Un esempio abbastanza noto sono gli autori del sito “Gaia Portal“.

Proseguendo, gli “Iniziatori” consentono di raggiungere un più alto stato di coscienza spirituale a vasti gruppi di persone. Sono i detentori di particolari energie/coscienze che convogliano su coloro che richiedano e meritino l’aiuto di elevate guide spirituali. Chi agisce da iniziatore ha aderito ad un particolare tipo di energia con la quale non interrompe mai il filo diretto. Queste energie vengono direzionate sulla Terra per essere infuse nel campo energetico di coloro che sono pronti a riceverle.

Ci sono quelli che operano da “Guaritore karmico” scegliendo di incarnarsi in famiglie o in gruppi sociali con dei problemi karmici, come per esempio alcolismo, relazioni disfunzionali, abusi, violenze fisiche e malattie. Scelgono di incarnarsi specificamente in tali ambienti e  loro energia impedisce a quel karma di estendersi alle generazioni successive, interrompendo la catena. Ciò include ovviamente il rifiuto e la rottura degli schemi comportamentali ereditati e la trasmutazione dell’energia e del karma dell’intera propria famiglia d’origine.

Infine, c’è un grande potere di guarigione anche nella semplice espressione di parole sagge e positive e nel mettere in pratica l’arte di saper ascoltare empaticamente. I “Counselor” sanno fare tutto questo con amorevole energia durante sessioni di channelling o di terapie di counseling.

MAESTRI SPIRITUALI. Sono coloro che si dedicano all’insegnamento spirituale, alla guida di anime o alla trasmissione di conoscenze esoteriche.

Un tipico ruolo è quello del “Maestro di conoscenze antiche“, esperto in astronomia, numerologia, cristalli, meditazione, yoga ed ogni altra disciplina che contribuisce alla crescita delle coscienze.

A loro fianco, ci sono coloro che sono definibili come “Maestri di Saggezza“: non hanno mai studiato nulla sui libri di ciò che sanno, ma hanno una innata predisposizione alla spiritualità, all’amore, alla comprensione e alla saggezza, che gli deriva dall’elevato grado di evoluzione spirituale raggiunto già prima dell’incarnazione. Raramente sbagliano quando ci danno un consiglio, e lo fanno in maniera informale, come amici e confidenti. Condividono con noi ciò che hanno imparato durante le loro molte vite.

Infine, ci sono coloro che si sono dedicati ad una particolare persona o gruppo di persone: sono le “Guide spirituali“, la cui missione specifica è da agire con pazienza e compassione come supporto per specifici individui con cui hanno una relazione karmica pre-incarnativa. Coloro che hanno questa come life mission spesso si sentono attratti ad assistere lo sviluppo di consapevolezza di alcune persone particolari, in maniera focalizzata e specifica.

CATALIZZATORI SOCIALI. Sono coloro che “muovono le folle” dal punto di vista molto pragmatico della comunicazione.

Ci sono i “Visionari” che hanno l’abilità specifica di vedere che gli occhi dell’Anima le potenzialità della razza umana e di catapultare queste loro visioni nella realtà presente, ispirando le persone a ricercare ed esprimere il proprio potenziale attraverso una varietà di canali: l’arte, l’insegnamento spirituale, le tecniche di guarigione, ecc. Il loro dono è quello dell’ispirazione costante e della continua proiezione nel futuro, grazie alla quale comunicano le proprie visioni futuriste pieni di potenziale e di consapevolezza al resto degli umani.

Poi ci sono coloro che passano il tempo a condividere con gli altri informazioni ispirate attraverso internet, libri o riviste. Queste informazioni possono anche essere canalizzate (a volte persino da loro stessi). Hanno la grande dote di riuscire ad intuire quali siano i soggetti topici, più importanti e più recenti, che l’umanità abbia la necessità di conoscere. Sono in “tune” con ciò che accade spiritualmente sulla Terra e con l’inconscio collettivo umano. Riescono a leggere le “correnti”  spirituali e ci aiutano a comprendere i cambiamenti in atto sul Pianeta. Sono i “Comunicatori”. Lòthlaurin ne è un esempio.

Alcuni starseed assistono l’umanità nell’evoluzione relativamente a nuovi modi di organizzazione sociale. I “Trasformatori sociali” spesso lavorano in politica, economia, nel business o nei media. Sono molto immersi nella Matrix per il loro particolare compito, e spesso neanche hano idea di essere starseed. Comunque, il loro contributo è innovativo e vitale per l’apporto di nuovi paradigmi e strutture funzionali su cui plasmare gli aspetti più concreti della vita sociale, come politica o economia.

OPERATORI INTERDIMENSIONALI. Sono coloro che hanno l’attitudine a fare da ponte fra gli esseri umani e gli esseri extraterrestri che vivono in dimensioni superiori alla nostra.

I più noti sono sicuramente i “Canalizzatori”, cioè coloro che canalizzano informazioni e saggezza dalle guide spirituali. Di solito i veri channeller hanno seguito un addestramento specifico durante le vite precedenti per riuscire ad espletare degnamente questa life mission, fra le più pericolose che ci siano a causa delle frequenti intromissioni nel canale. I veri canalizzatori sono stimati essere circa un 10% dei sedicenti.

Qualcuno di essi ha l’abilità di aprire ed attivare portali dimensionali che permettono agli altri l’accesso ad altre dimensioni di energia/coscienza. Per riuscire a farlo, dispongono di un adatto sistema energetico, fatto di chiavi e codici. Sono i “Portalisti”.

Altri sono in contatto con civiltà extraterrestri evolute e benevole e sono i loro rappresentanti sulla Terra. Gli “Ambasciatori ET” cercano di educare l’umanità all’incontro con le altre razze, dando feedback su quanto la civiltà umana sia o no pronta allo scambio con le entità ET e con le loro navi di luce. Un esempio è Alex Collier.

ALTRE VARIE LIFE MISSION. Ecco alcune altre importanti life mission non raggruppabili in categorie.

Alcuni starseed sono decisamente portati all’arte o alla musica. Gli “Artisti canalizzatori” hanno la grande abilità di lasciarsi ispirare realizzando opere d’arte in tempo reale, in maniera semi-automatica. Non c’è un grande controllo cosciente sulle mani di un musicista che improvvisa sotto ispirazione, così come non ce n’è nelle mani di un artista che traccia sulla tela segni incredibilmente precisi. L’ispirazione è una forma compiuta di canalizzazione. Anzi, è una delle più sicure poichè le forze Oscure difficilmente attaccano un messaggio ispirato poichè è veicolato nel mondo a nome del ricevente e non a nome dell’entità spirituale mittente, ed ha quindi in partenza meno credibilità agli occhi di chi si basa sul giudizio esteriore. Un esempio di musicista canalizzatore è Paul Armitage.

Ci sono anche starseed incredibilmente attratti verso i bambini. Sono i preparatori degli star child prima dell’incarnazione e normalmente hanno la missione di re-incontrare questi fanciulli nella vita 3D per agevolare il loro processo di risveglio, aiutandoli nell’integrazione in questo mondo senza perdere la connessione cone la loro natura stellare e le loro guide. Questi bambini speciali necessano dell’aiuto di questi “Starseed supporter”, ovvero di quegli starseed adulti preparati a fare da catalizzatore al risveglio di altri starseed. Naturalmente, ciò è valido per il risveglio degli starseed sia in età infantile che in età adulta. Ne è un esempio è il nostro Carthesio, che per questo motivo ha concepito le pagine del Progetto Starseed che state leggendo ora.

Ci sono poi starseed naturalmente attratti verso la dimensione scientifica e tecnologica. Sono gli “Science starseed” e veicolano gli avanzati linguaggi della tecnologia galattica sulla Terra approfondendo l’evoluzione spirituale dal dettagliato e tecnico punto di vista della scienza illuminata. Agiscono in tutti i settori principali come la produzione di cibo, la salute, i trasporti, l’energia libera, ecc. Ne è un famoso esempio David Wilcock.

Vediamo infine una delle life mission più curiose, quella del “Testimone“. Costoro si percepiscono normalmente più separati del normale dal resto dell’umanità. Il loro compito è quello di osservare la realtà dal punto di vista della loro coscienza evoluta, e di produrre naturalmente delle riflessioni, delle idee, dei concetti e delle forme pensiero sopra la realtà osservata. Questi loro “prodotti” hanno un duplice scopo: in primo luogo, vengono percepiti dagli essere di luce come dei “reportage” sull’attuale situazione planetaria; in secondo luogo, vengono percepiti dagli esseri umani ispirati che li fanno propri per aumentare il loro grado di consapevolezza.

Considerazioni finali

Si è detto molto sul Servizio agli Altri, ma ugualmente importante è il Servizio al Sè. È richiesto come prerequisito ad ogni starseed quello di diventare il proprio personale guaritore, consigliere e terapista per adempire correttamente la propria missione. Ognuno di noi ha il dovere di lavorare su di sè per rimuovere blocchi karmici ed energetici, per procedere lungo il percorso evolutivo che conduce all’Ascensione. Si tratta anche di imparare certe lezioni come l’amore per sè stessi, l’autostima, l’arrendevolezza al fluire dell’energia divina e la fede nei mondi sovrasensibili. Ci è richiesto altresì di lavorare sulle emozioni represse ed inascoltate, che possono riguardare questa vita o quelle passate. Questi compiti strettamente personali costituiscono la parte nucleare e prerogativa della nostra life mission prima che sia estesa al Servizio agli Altri.

Gli starseed possono avere più di una life mission? Certamente sì. Non c’è limite ai doni e ai talenti stellari che possiamo portare con noi sulla Terra. In linea di massima, ogni volta che ci accorgiamo di avere delle particolari abilità innate, ogni volta che ci accorgiamo che riusciamo benissimo in qualcosa senza mai averla studiata o letta, senza che nessuno nella nostra attuale vita ce l’abbia mai insegnata, allora dobbiamo drizzare le antenne perchè probabilmente è un indizio di una potenziale mission da sviluppare.

Una delle più grandi difficoltà nell’espressione della life mission è che gli starseed spesso non hanno fiducia nei loro particolari doni ed abilità. La cosa è piuttosto ovvia, perchè ci si aspetta che ci circonda non li veda nè tantomeno li capisca. Anzi, capita spesso che la loro espressione venga ostacolata perchè considerata “strana”, “bizzarra” o “inusuale”. Quindi è importante che ognuno di noi intuisca le proprie potenzialità e le sviluppi in autonomia, senza aspettarsi in principio un aiuto o un’approvazione esterna. Ci sono perfino starseed con abilità particolari tali da non non essere riconosciute nemmeno dagli altri starseed.

Il nostro augurio è che ognuno di voi possa abbracciare i propri talenti ed esprimerli nel mondo. È possibile che le vostre abilità in taluni campi siano talmente avanzate da non essere riconosciute come tali, e quindi mettetevi nell’ordine di idee che potete al limite permettervi di prescindere dalle forme canoniche di training specifico di tipo tradizionale-accademico. Ovviamente è pure possibile che la vostre capacità possano essere riconosciute da chi vi circonda prima ancora che le riconosciate voi stessi. In questo caso, basta dare ascolto a coloro che si meritano la vostra fiducia.

Non cedete mai il vostro potere ad altri,
abbracciate chi voi siete,
perchè siete unici e siete qui
per regalare i vostri doni al mondo.

Con Amore e Luce,
Carthesio
, Sunshining & Lòthlaurin

Hearthaware blog
Progetto Starseed
direct link → hearthaware | P-Starseed | 11. Life mission

11

62 commenti su “Starseed ► 11. Life Mission

  1. Pingback: Starseed ► 11. Life Mission | Hearthaware

  2. Great post… e sono sconvolta dalla sincronicità…
    Mi riconosco in più profili, e mi risuona “spesso non hanno fiducia nei loro doni e abilità”… e poi il fatto che faccio delle cose a “intuito” senza averle studiate nè imparate in questa vita… lo immaginavo che vengono da abilità sviluppate nel corso di diverse vite.
    Bravissimi nel mettere insieme tutte queste informazioni.

  3. Mi associo al commento di Ann… Quanto mai “a fagiuolo” questo post che arriva in un momento di abbattimento e sfiducia. Grazie Carthesio, Sunshining & Lòthlaurin. Amore e luce a tutti noi fratelli cari…🙂

  4. Oh! Questa “sensazione di dover fare qualcosa di importante” era pazzesca… era uno dei più forti motivi di contrasto con la mia famiglia perché non sapevo cos’era né ero in grado di spiegarla. Adesso però non ce l’ho più, perché è fatta! A volte ho avuto anche l’impressione di “raccogliere dati” sul funzionamento della psiche umana.
    Poi so che sono stata cacciata qui a pedate nel posteriore per rimediare ai guai che ho combinato in un lontano passato. Se no volontaria col cavolo che ci venivo 🙂
    Imparare ad amare sé stessi, a riconoscere i propri veri bisogni e necessità, ad avere fiducia in sé e nel flusso della vita è fondamentale per tutti.
    Una volta realizzato questo, quando ciascuno di noi ha ripreso il proprio potere personale, credo che il passo successivo sia la “libera e gioisa condivisione di ciò che si è”, andare oltre la polarizzazione “servizio al sé/servizio agli altri”.
    Che bello avervi incontrato!

  5. Benedizioni a tutti voi che scrivete e che leggete, cari guerrieri e compagni di viaggio, buon lavoro e che l’aiuto che regalate vi ritorni centuplicato, siamo colleghi di battaglia, ciò che voi fate in internet io cerco di farlo di persona, in vari modi che voi avete descritto egregiamente in questo articolo, sono azioni che rappresentano davvero le nostre ragioni di vita, ed è bello poter riposare, a volte, esausti, tra le vostre pagine, completamente al sicuro tra amici.
    Un sorriso.

  6. Ciao, mi sono imbattuto su questo sito per puro caso, o meglio per sincronia… ho letto tutti gli undici punti, prima di esprimere il mio parere… sono completamente d’accordo che anche io negli ultimi mesi ho capito che ho una mission, che è quella di aiutare gli altri, ed anche se non so come, so che in un modo o in un altro ci sto riuscendo (anche se a fatica cerco di lavorare su me stesso…)
    Ma devo porre qualche domanda che mi mette qualche dubbio e mi lascia un po’ perplesso… d’accordo tutto ciò, qui si parla di cicli o di karma, ma TUTTO CIO ESISTE SOLO SE NOI LO CREDIAMO A LIVELLO PROFONDO??????????
    L’intera matrice sbaglio o è tutta un illusione, cosi come lo stesso karma, creato da noi stessi solo perche ci crediamo, e se noi siamo uno perchè dovremmo sperimentare piu vite? Io non vorrei che gli autori di questo sito, siano caduti in primis in una faccenda infinita chiamata appunto karma, o new age, perdendo di vista l’obiettivo dell’unità, ma ciò comporta che possa sbagliarmi anche io di brutto eh🙂

    Su un libro di David Icke “L’amore infinito è l’unica verità – tutto il resto è illusione” l’ autore mette molto in guardia sulla new age e sul Comando Ashtar, poichè può far parte dello stesso marciume che riguarda il nuovo ordine mondiale, ma ad un livello vibrazionale più elevato, poichè anche questo stesso sito qualche giorno fa ha pubblicato un link a riguardo: https://hearthaware.wordpress.com/2012/11/08/canalizzatori-giu-la-maschera/
    Sicuramente su ciò avrei anche io personalmente un po’ di confusione, spero di ricevere risposte

    • Ciao Lee, effettivamente hai le idee un po’ confuse. Provo a chiarirti alcuni punti.
      “L’intera matrice sbaglio o è tutta un illusione, cosi come lo stesso karma, creato da noi stessi solo perche ci crediamo” → Ciò che è illusorio ESISTE, soltanto ad un livello più effimero ed esteriore di esistenza. L’illusione nasce dall’identificazione della coscienza con questa realtà periferica. Il karma esiste ed è reale, non ha nulla a che vedere con l’illusorietà di certi regni dell’esistenza. Il karma tratta le lezioni che dobbiamo imparare e i debiti durante i passaggi incarnativi. Le uniche così la cui esistenza è posta in vita dal fatto che qualcuno le creda vere, sono le credenze.

      “Se noi siamo uno perchè dovremmo sperimentare piu vite?” → La reincarnazione non ha nulla a che vedere con l’Unità di coscienza divina.

      “Io non vorrei che gli autori di questo sito, siano caduti in primis in una faccenda infinita chiamata appunto karma, o new age” → Karma non è sinonimo di new-age.

      “L’autore mette molto in guardia sulla new age e sul Comando Ashtar, poichè può far parte dello stesso marciume che riguarda il nuovo ordine mondiale” → E ha ragione. Abbiamo scritto molti articoli sul discernimento da operare per distinguere la vera spiritualità dalla fuffa new-age, e per distinguere il Comando Ashtar vero (vedi qui https://hearthaware.wordpress.com/2012/07/08/lady-athena-sulle-razze-et/) da quello falso (vedi qui https://hearthaware.wordpress.com/2012/11/04/reportage-sulla-federazione-galattica-di-luce/).

      Se leggerai l’intera sezione “Escape the Matrix” capirai un sacco di cose sull’orientamento d questo blog.
      Il fatto che la new-age abbia contaminato il mondo della spiritualità non significa che questa non possa esistere nella sua forma più autentica, che è facilmente riconosciuta da coloro che sono sul cammino.

  7. È cominciata la riunione… Siamo cosi sincronizzati dopo l’ultima ondata che facciamo veramente “schifo”😀 tanto per fare più schifo… Aha aha, ah! Vi collegherò tutti stanotte uno con altro per caso servisse in caso di guai e pericolo. E il collegamento telepatico non sarà mai interrotto. Diventerete tutto uno. Grazie Cart e te Lot mi avtete reso piu facile la missione. Buona notte dormite bene e tutti presto stasera a letto.

  8. Grazie ancora fratelli e sorelle, mi sento tanto legata a voi e alle vostre parole.
    ogni volta che vedo, ascolto, leggo o parlo di queste verità il mio cuore trabocca talmente tanto che non posso fare a meno di piangere.
    Da quando sono piccola so che la mia vita quì, ha uno scopo altro, diverso e adesso un po’ per ispirazione e grazie a voi, so di cosa si tratta.

    Siamo uniti nella luce e per la luce, grazie con tutto il mio cuore.

  9. Urrà, finalmente, c’è anche il gruppo StarSeed Operatori di Griglia.
    dove mi riconosco anche io.

  10. …Ma secondo voi, tutti (starseed a parte) qui sulla terra hanno una missione? Se si, perchè non tutti, me compreso, non riescono a capire quale sia la propria?

    • Tutte le incarnazioni hanno lo scopo generico che è quello di fare esperienza e capire la vera natura umana e di ritrovare la strada di ritorno. Ciò può essere avvertito come più o meno pressante a seconda dell’età dell’Anima. Certe esperienze poi sono diluite nell’arco di più vite, e quindi puoi immaginare come sia difficile capire lo scopo finale di un processo così lento.

  11. Ok va bene Lòthlaurin, anche se devo capire bene alcune cose, poi sicuramente ti ricontatterò.

  12. Da quando ero piccola (parlo di quando comincio ad avere dei ricordi), ho sempre sentito che sarebbe successo un grande evento sulla Terra, e di essere qui proprio per viverlo assieme a tanti fratelli e sorelle. Qualcosa che sentivo come una meravigliosa festa, come uno spettacolo unico e irripetibile, che mi riempiva di gioia e calore. È questa la sensazione positiva che mi ha fatto continuare a vivere su questa Terra, malgrado non ne avessi molta voglia… ora penso che sia giunto il momento, teniamoci forte che comincia il bello!

    • Patrizia! È uguale alla mia sensazione di quando ero piccola: mentre i miei compagni di classe, alla domanda ‘cosa vuoi fare da grande?’ avrebbero risposto ‘il lavoro in banca, il matrimonio e la casa al mare’ io pensavo solo che ci fosse una festa ad aspettarmi… ma quando? E come? Boh! Allora non lo sapevo. E pure io ho desiderato spesso di non essere qui, questo mondo mi pareva una valle di lacrime senza senso e scopo alcuno, se sono ancora viva, oltre che ringraziare il mio spirito forte e burlone, è per questo sottofondo musicale che mi ha sempre accompagnata: una festa mi aspetta, meravigliosa, divertente, coinvolgente, stimolante e rincuorante. Ed ora che sono ‘grande’ continua ad accompagnarmi, la valle di lacrime ha meno presa, su di me, e la voglia di ballare alla festa c’è ancora. Un abbraccio, sorella!

  13. Ma siete stupendi!!! Ma che bello avervi incontrati! A parte il riconoscersi negli articoli e trovare il nesso e la logica di tante cose della mia vita… leggere i vs post mi scalda il cuore… siete meravigliosi!!!🙂

  14. … ero quasi giunto alla fine del testo, e per la prima volta in tutti questi mesi, non mi ero “riconosciuto”. Poi il trafiletto del testimone ha portato la luce…

    Mi sono sempre sentito più distaccato dal resto delle persone attorno a me, guardavo uomini e donne vorticarmi attorno, e li osservato incuriosito per tutti questi anni, quasi fossi solo un osservatore in mezzo ad una specie curiosa ed affascinante. Incredibilmente senza mai aver preso una macchina fotografica in mano dal 2008 ad oggi ho raggiunto risultati quasi stupefacenti… Talento naturale hanno detto. E prima ancora di aver letto sugli starseed, tante volte mentre ero in giro con la mia compagna in qualche città e luogo popoloso, mi voltavo e scherzando (non so quanto!) le sussurravo
    “Guarda, guardali camminare ridere parlare arrabbiarsi. Fai finta che noi siamo di un altro mondo. Guardali così, con questo spirito e vedrai molto di più di quanto ci sia sotto gli occhi stessi”

    Leggo reporter e… sorrido.
    Riflessioni, idee, concetti; ma fino ad oggi anche molta critica e questo “problema” ancora non riesco a superarlo. Lo ammetto, sono estremamente critico verso gran parte degli esseri umani. Critico anche verso me stesso.

    Forse è perché sono cresciuto per tutta la vita in città, dove ogni giorno di più avverto vibrazioni sempre più negative. Questa però non può essere una scusa.

    • Anche io avevo letto tutte le varie life mission senza trovarne una che fosse 100% compatibile per come mi sento. Poi leggendo quella del “testimone” mi è sembrato di fare una doccia fredda ed ho capito.
      Ancora non so se sono uno starseed ma quella è la mia life mission.

  15. Salve, grazie del bell’articolo. Volevo un’informazione se qualcuno sapeva di un portale che non fa entrare sul Pieneta Terra Energia diciamo non positiva ed Esseri anch’essi non positivi. Grazie e un saluto.

  16. Salve, a quanti gli è stato detto all’orecchio ed hanno visto che la Terra, il Sistema Solare, la Galassia e l’Universo si dovevano espandere ed il loro compito era questo insieme ad altre cose e magari gli è sfuggito questo messaggio: http://www.lightworker.it/
    effettuato dall’AA Michele dal titolo “È in atto un processo evolutivo senza precedenti” adesso se è vero questo messaggio hanno la conferma che gli è stato detto giusto sempre se questo messaggio è veritiero. Preciso che il Triangolo dentro Un Cerchio rappresenta a certo livello il 4° Piano Buddico il Piano in cui il Raggio chiamato Volontà Potere si incontra con il Raggio della Conoscenza Questo ultimo punto è stato tratto dal libro Il Sole e la Folgore di Adea Edizioni). Spero di essere stato di aiuto a chi cercava. Un saluto.

  17. Ora mi è chiaro, grazie
    ma ora che ricordo, sto triangolo dentro un cerchio, non mi è nuovo: lo avevo sentito nella testimonianza di un certo Fortunato Zanfretta, un metronotte rapito o contattato da una bizzarra razza ET: chiamata Dargos.
    che essi gli avrebbero dato un marchingegno: Un Triangolo dentro un Cerchio, che quando Fortunato gli poggiava la mano, questo triangolo girava vorticosamente, creando l’immagine di una merkaba, sempre viva, in movimento!
    come la nostra Merkaba, dovrebbe veramente essere, VIVA.
    in fatti il comandante Dargos, quando la diede a Fortunato, la definì la macchina della Vita.

    penso, siano anche loro nostri alleati…. è solo un pensiero.

    • Salve Tuli, il Triangolo dentro il Cerchio in parole povere è un simbolo per i Kristiani Esoterici. Per la Gerarchia Occulta loro lo descrivono come Simbolo che avverte che Un’Energia che Proviene da Oltre (in questo caso dal oltre il Nostro Universo) sarà la causa dei cambiamenti. Questa volta come 2000 anni fa, 2500 e 5000 anni discende e disceso il KRISTOS che è una parte del PADRE. Nel libro della Gerarchia i Kristiani Esoterici lo chiamano 3^ Effusione è l’incontro tra l’Energia chiamata Volontà-Potere e della Conoscenza. Questa Energia discende fino al 4° Piano Buddico sotto non scende e l’Arcangelo Michele effetivamente dice che scenderà fino alla 4^ dimensione. Noi in 3^ non lo vedremo. Se scende in 3^ dimensione brucerebbe tutto. Negli anni 70, 80 etc, chi ha questo simbolo è stato avvertito con parecchio anticipo ed è stato preparato a quello che dice l’AA Michele. Quello che ho detto una parte fa parte del mio bagaglio personale e altra parte dal libro il Sole e la Folgore di Adea Edizioni. Mi fermerei qui. Un saluto.

  18. Negli anni 70/80… chi ha questo simbolo… ma forse ti riferisci a Zanfretta?
    in caso non sai chi è, puoi cercarlo in rete googlando🙂
    Infatti questo triangolo, in mano a Zanfretta, risultava pericoloso e i Dargos gli dissero che non doveva mostrarlo a nessuno, altrimenti sarebbero stati folgorati, come era accaduto con una volpe… in fatti come animale, a me non piace:
    è un carnivoro e uccide uccelli anche per divertimento, così è come la vedo io.
    non è un essere, ne di 4°D e ne di 5°D.
    guarda caso, Zanfretta incontrò questi ET dall’anno 1978 fino a 13 anni.

  19. Il triangolo era e tuttora è, chiuso in una bolla dimensionale separata dal resto, dove solo Zanfretta poteva entrare…

    è sempre un piacere parlare di queste cose con voi… ciao

    • Salve Tuli, io parlo di esperienza personale il 12/7/1971 mi trovavo presso un qualcosa che non si può dire e mi avvertirono che si doveva fare quello che dice questo articolo. Quei simboli che ho citato li ho scoperti nel libro citato in un’altro commento sopra. Quando ti trovi in questo stato loro ti fanno un mantello con dei simboli e tu fai un lavoro su di te. Devi solo chiedere e perseguitare quell’obiettivo tanto quando muori gli altri dopo di te andranno avanti. Quello che dice l’AA Michele non si può realizzare fra l’oggi e il domani ci vogliono ad anni terrestri tanti ma tanti e una vita unama non basta. Poi un’altra cosa a fare questo ci sono tantissimi Esseri incarnati e non. Adesso secondo l’AA ti faranno un mantello particolare di Luce. Tu devi solo chiedere e fare un lavoro su di te. Poi sempre secondo l’AA in un’altro messaggio il Triangolo e il Cerchio servono l’uno a bilanciare il cerchio invece serve ad attrarre parte di noi sparsi per l’Universo di precedenti lavorazioni. Lui dice che nell’Universo ci sono tantissime Piramidi di Luce che servono per la guarigione. Per chi segue la fisica quantistica si dice che un pezzettino di noi è come se fosse tutto. Per quanto riguarda Zanfretta l’ho letto anni fa quello che dice non so se lui ha un compito da fare per questo Pianeta ed Oltre. Mi fermerei qui. Un saluto.

  20. Grazie per il consiglio Artos, il messaggio di A.A che hai postato l’ho letto e compreso, lo sento vero.
    Ma oggi, in vigilia dell’Ascensione, dovremo essere liberi dal ciclo delle reincarnazioni, quindi non dovremmo più aspettare così a lungo, come dice A.A. Spero che si riferisse al passato, quando eravamo prigionieri del ciclo reincarnativo.
    E il mantello con i simboli di servizio, ultimamente, può funzionare al meglio…

  21. Salve Tuli, da quello che ho potuto capire io chi vorrà incarnarsi si incarnerà, chi invece non vorrà, non si incarnerà. Però c’è di nuovo che il Pianeta Terra è diventato un Pianeta Stella e pertanto ha i suoi Semi Stellari. I Suoi Semi Stellari staranno su Questo Piano e altri andranno in giro per Questo Sub Universo e la loro Fonte è la Terra. Magari per gente che non è di questo Piano ritornerà alla propria Fonte altro/i Piano/i. Un saluto.

  22. Salve, altro particolare che mi sfuggiva ieri è quello di Semi Stellari di altri Pianeti e Sistemi dicono che a loro non interessa quello che sta succedendo. Diciamo che dal nostro Sub Universo in giù inteso come Costellazioni, Galassie, Stelle, Pianeti ed tutto i loro contenuto compreso tutti gli Esseri in Evoluzioni cambiando di Dimensione si cambiano le vibrazioni. Cambiando le vibrazioni cambia tutto. Mi spiego meglio quando uno fa un lavoro su di Sè si sveglia la Coscianza e si accorge di certe cose. Al limite di quelle cose per poter andare ad un livello superiore deve cambiare ed accorgersi di altre cose superiori se non si accorge rimane come si dice al palo. Anche questo cambio di frequenza cambieranno Leggi etc. il nostro compito è quello di studiare quello che è venuto da Oltre ripeto da Oltre è Venuto il KRISTOS una parte del PADRE è sta cambiando tutto. Un saluto.

    • Grazie Artos e scusa che sempre condivido le tue idee, che non é molto stimolante… ma😀 condivido per un altra volta… sono al lavoro in pausa

  23. Salve, spero di non essere di troppo e dare fastidio. Mi vorrei soffermare a dire il mio punto di vista riguarda le dimensioni. Da quello che scrive l’autore del libro Alchimia Manageriale di Walter Ferrero e Monica Residori di Adea Edizioni si parte dal Punto e dicono che il punto non ha dimensioni è adimensionale. La prima dimensione è la linea. la seconda dimensione la superficie la terza il solido e la quarta riguarda il tempo. Le dimensioni sono nello spazio. Adesso vorrei abinare queste dimensioni escluso il tempo agli Arcani Maggiori e alla Numerologia. Prendo spunto dal libro di Vittorio Mascherpa Gli Arcani e i Simboli di Adea Edizioni… Il Numero Uno corrisponde all’Arcano Maggiore il Bagatto, il Mago rappresenta il punto, il punto nel cerchio e il detto è “Tutto annuncia una Causa Prima Intelligente. Il Numero Due rappresenta la Linea, due Punti affiancati e il detto è “Il Numero serve di prova alla Vivente Unità”. Il Numero Tre il Simbolo il Triangolo e il detto è “Nulla può limitare ciò che tutto contiene”. Il Numero Quattro Simbolo il Quadrato, il Cubo e la Creoce il detto è ” Solo, prima di ogni Principio, è dovunque presente”. Io aggiungo che il tempo è un passaggio da un punto ad un altro punto. Aggiungerei le Leggi riguardanti i Numeri non posso citare la Fonte perchè non so dove li trovai: il Numero 1 il Bagatto corrisponde alla Legge della Volontà. Il Numero Due la Papessa corrisponde alla Legge dell’Intuizione. Il Numero Tre all’Imperatrice alla Legge della Generazione. Il Numero Quattro all’Imperatore alla Legge della Realizzazione. Un cordiale saluto.

    • Il posto più pertinente per questi contenuti sarebbe un forum creato appositamente, in cui ti rivolgi a persone con cui puoi condividere i tuoi meme e che magari hanno anche letto gli stessi libri. Nella sezione commenti è pertinente solo ciò che riguarda strettamente l’argomento dell’articolo, nella forma di commento e non di mini-estratto di informazioni e citazioni, se questo diventa una prassi di intervento. Il commento è rivolto a tutti ed è a tutti comprensibile (almeno dovrebbe, se fosse veramente contributivo…). I tuoi interventi possono essere compresi a fondo solo da chi ha accesso alle tue stesse informazioni. Quindi metti in conto che la maggiorparte dei lettori non sa di cosa tu stia parlando. Se veramente vuoi comunicare ed essere di aiuto, dovresti ritagliarti un tuo spazio (ribadisco la proposta che ti feci tempo fa) dove ci sono persone che condividono le tue stesse letture e i tuoi stessi interessi.

  24. Per fortuna io sto accorgendomi di cose sempre nuove e sto seguendo le indicazioni del Kristos… di queste cose mi accorgevo, sin dai miei 18 anni… perchè oggi ne ho 33.
    cerco di essere attenta a ciò che accade intorno a me e a tutto il pianeta.
    potrebbe essere che quegli StarSeed, di cui parli tu… o non si sono ancora svegliati, per aver subito una programmazione arcontica, molto più pesante…
    oppure, ma speriamo di no, potrebbero essere semi stellari di altre specie, che di noi non interessa un tubo, o addirittura ostili…
    perchè nota bene: esistono anche gli StarSeed di razze involutive, che hanno anche loro, una life mission: il contrario della nostra.
    dobbiamo identificarli, conoscerli e non lasciarci fregare.
    va tenuto in mente… io forse ne ho uno come cugino, e mi abita nella stessa palazzina…
    io ho imparato a intralciarlo… ma tu guarda che ambaradan…😉
    mentre a Napoli vive un altro mio cugino, anche lui StarSeed, ma molto affezionatomi.

  25. Pingback: L’arte della difesa iperdimensionale | Hearthaware

  26. Per la prima volta in vita mia sento di avere trovato la mia gente, è una sensazione bellissima dopo anni di solitudine e senso di sradicamento. In me è sempre stato forte il senso di abbandono tipico dei pleiadiani, mi sento nessuno tra gli umani ma mi sentivo anche dimenticata da voi. Finalmente vi ho trovati🙂

    • Cara Paola, nessuno ti ha mai dimenticato, anche io ho avuto forti momenti di sconforto prima di capire, ma adesso dobbiamo ricordarci che siamo tutti un’unica grande Anima pulsante.
      Un abbraccio e tantissima Luce e Amore🙂

  27. Anch’io mi sono sentita sempre abbandonata da tutti e adesso quando ci ritroviamo tutti qui con voi altri fratelli e sorelle pleiadiani non mi sento piú sola. Ho ritrovato finalmente la mia famiglia stellare.

  28. “Gli starseed devono attraversare questa vita fisica e riuscire a ricordarsi chi sono. Quando questa connessione viene fatta, vengono attratti ad intraprendere un processo di trasformazione che li porta a divenire integri, centrati, e connessi con il loro Sè Superiore. Una volta che gli starseed realizzano chi sono, possono iniziare a aiutare le anime Terrestri illuminate ad ancorare la luce alla Madre Terra. (…) Gli starseed vengono risvegliati e sono pronti per ancorare la luce al pianeta, eseguire rituali, meditare e focalizzare le proprie energie sulle situazioni che richiedono di essere cambiate per il bene di tutti.”

    Finalmente!!
    Non riuscivo a trovare una descrizione chiara circa il mio Sentiero, prima di andare a dormire rivolgo un pensiero alla mia guida spirituale “Ti prego, indicami la via in modo chiaro e comprensibile per come sono messa ora.” (detta così sembra strano, ma la mia Guida riesce a capirmi, quindi va bene così) e mi ritrovo nella newsletter di Hearthaware un post sugli Starseed che ha questa pagina in collegamento.
    Che dire di più?
    Grazie Lòth per il lavoro che svolgi, e grazie a tutti voi per esservi riuniti a condividere il vostro Sentiero qui.
    😉

    Buon proseguo e Grazie, Grazie di cuore!

  29. Rileggo – perchè ne avevo bisogno – questo articolo sulla Life Mission… e mi colpisce… che innanzitutto dobbiamo essere guaritori di noi stessi – sento tanto il bisogno di trovare il mio centro – per non vacillare più. Grazie Lòth per il tuo lavoro…

  30. Negli ultimi mesi sto sentendo forte il desiderio di aiutare gli altri,
    nei trascorsi 7 anni ho lavorato quasi esclusivamente su di me,
    aiutando sporadicamente la mia cerchia di amici.
    Ora sento che devo allargare i miei orizzonti ma non so cosa fare, da dove iniziare.
    Sono molto più bravo nell “essere” che nel fare.
    Ricordo che anni fa una ragazza starseed mi disse che in futuro sarei diventato
    sicuramente un bravo dottore, mi vedeva curare gli altri con le mani.
    Io non ho idea di come fare, qualcuno mi può indirizzare?

    Forse come dice l’articolo dovrei prima saper guarire me stesso.
    Ultimamente sto avendo una serie di problemi, tutti sulla parte destra del corpo,
    che è legata alla parte sinistra del cervello.
    Che cosa vuol dire questo?

    • Ciao sono Gloria… Anche io sono starseed… Sono una massaggiatrice che inviò luce e benessere durante il mio lavoro sui corpi, se posso esserti di aiuto, la parte destra del corpo se sei destrimane, corrisponde all energia maschile, l’energia maschile è colei che dà… Mentre la sinistra è colei che riceve, mentre se sei mancino è il contrario, non prendere alla lettera ciò che dico ma valutalo con il tuo cuore. Stando a ciò secondo me se hai problemi alla parte destra molto probabilmente la tua amica aveva ragione, anche tu sei un guaritore come me è trasmetti energia con le mani, probabilmente dopo tanti anni di lavoro su te stesso adesso sarai pronto a dare questa tua energia attraverso massaggi, non c’è bisogno che studi granché, già solo toccare le persone con sfioramenti apporti loro energia, in questo caso i tuoi problemi alla parte destra del tuo corpo possono essere causati da un eccessiva energia trattenuta nel tuo lato destro che non stai facendo uscire, questo crea un ammasso di energia che appesantisce la tua parte destra, immagina un vaso che ha due tappi uno a destra e uno a sinistra, il tappo di sinistra energia femminile riceve acqua, tu ti dai acqua da solo, l amore per se stessi, e quindi continui a riempirti bene, il tappo di destra invece continua a restare chiuso quindi l’acqua non fuoriesce, destra energia maschile dare, questo vaso in cui continua ad entrare acqua e non esce acqua si intoppa. Hai bisogno di dare attraverso le tue mani la tua energia pura e brillante! Puoi fare dei corsi di massaggio ce ne sono molti, oppure qualcosa altro che riguardi questo campo o qualsiasi cosa mandi energia attraverso il tatto! Io mi purifico in continuazione perché con i massaggi assorbi molta energia e vibrazioni tossiche e basse, sto molto da sola perché è una cosa che stanca molto sai. Però è gratificante e gli altri si sentono bene dopo aver fatto i massaggi da me dicono e si sentono leggeri inoltre ricevono informazioni!
      Auguri e buon viaggio,
      un abbraccio fraterno
      Glori ❤️

  31. Questo blog è così confortante e mi fa sentire meno sola, grazie di cuore!
    Mi ritrovo in diverse Life Missions e nei commenti. Ho vissuto una vita da fantasma, da osservatrice, cercando di aiutare questo bellissimo pianeta azzurro e questa splendida e bizzarra umanità da dietro le quinte, come potevo, come posso. Dico vivere da fantasma perchè per quanti sforzi abbia fatto, non mi sono mai inserita in nessun ambiente e ho sempre trovato più armonia e serenità nella solitudine che in mezzo a persone che per quanto belle e gentili, non mi “vedono”, ma mi guardano e basta. Come altri anch’io ho sempre sentito di essere qua per assistere a qualcosa di mai successo prima, come pure di avere uno scopo ben preciso ed estremamente importante, almeno per me. Non ho mai avuto occasione di conoscere altri starseeds e potermici rapportare e questo blog è un meraviglioso Dono che arriva in un momento di estremo bisogno. Grazie di cuore a chi l’ha creato, lo mantiene aggiornato e a tutti quelli che sono giunti qua come me, è confortante sapere che ci siete!
    Posso suggerire di attivare un forum collegato al blog? Credo sarebbe un bellissimo punto di incontro e un grande stimolo per poter portare avanti le nostre life missions con rinnovato entusiasmo!
    Grazie a tutti!!!

    • L’idea del forum associato al blog è davvero ottima e non sei la prima che lo suggerisce. Se qualcuno vuole fare da moderatore (oltre ad AngelSidia che si è già proposta) scriva una e-mail al nostro indirizzo rintracciabile alla pagina Contatti.

  32. Salve a tutti, leggendo questi pensieri, mi sono ritrovata nelle caratteristiche sopra indicate, la sensazione è di sentirsi meno sola, tutta la vita a cercare chi fosse simile a me, sempre con la paura incessante di doversi nascondere, o di sentirsi strani rispetto agli altri… a me capita tra l’altro che animali e bambini siano attratti, non mi sono mai spiegata alcuni comportamenti… mi piacerebbe parlare con un fratello… avrei la sensazione di non soffrire inutilmente… ognuno di noi ha una missione… c’è da sacrificare ogni particella della nostra anima e del nostro corpo terrestre… alle volte però vedo che gli esseri umani sono sordi o ciechi rispetto a quello che gli viene offerto, scusate lo sfogo, definerei questo momento di crisi…

  33. Grazie mille per questo articolo meraviglioso… sono una starseed proveniente da Andromeda… Ricevo messaggi dagli angeli e dall’Arcangelo Michele. Sono una counselor spirituale. Gli angeli mi hanno insegnato ad aprire i portali dimensionali.
    Prima di mettere in pratica i miei talenti, avevo ben poca fiducia in me stessa e in quella che sono. Con pazienza e calma ci sono arrivata. Anche mio figlio di 11 anni è uno starseed proveninente da Andromeda pure lui, comunica con esseri di altre galassie, l’ho imparato da un mio messaggio canalizzato, confermato poi da altre persone e quando l’ho saputo sono rimasta di sasso. Complimenti ancora per questo articolo ricco di informazioni molto utili!!!
    Grazie grazie grazie!!!

  34. Grazie mille a tutti… Un abbraccio cosmico e buon viaggio a tutti ❤️

  35. Ciao a tutti, ho letto con attenzione tutte le pagine riguardanti gli Starseed e volevo fare una domanda specifica riguardante i canalizzatori, ho letto che di tutti quelli che ci sono in giro solo il 10% sono reali, come si fa a capire se uno riceve messaggi reali o no? Perchè io di messaggi ne sto ricevendo tanti, soprattutto in questo periodo…

    Grazie

    • Ciao Laura, consulta tutti i 6 articoli della serie Escape the Matrix ► C. Debugging the Channellings. Trovi il menù generale nella barra orizzontale grigia.

  36. Salve, grazie per queste informazioni, illuminanti! Sono sconvolta, non so se ridere o piangere… questo articolo spiega tutto! Mi rivedo in più profili! La cosa che so fare meglio in arte è mettere il colore e poi sono fin troppo creativa (tanto da mettere troppe cose in un lavoro). Nessuno mi ha insegnato nulla, ho fatto tutto sola, anzi, quando ho studiato la creatività sui libri, li ho trovati molto validi ma non per me… non ho bisogno di un meccanismo per creare, mi limita. Sono una persona molto energetica, specialmente da quando mi sto attivando, visionaria nel senso che elaboro anteprime velocemente, in tempo reale, senza processi lunghi e problematici. A volte sento un’energia pazzesca al sesto e al settimo chakra; sto influenzando la famiglia che ha dei problemi karmici, con la quale non mi sono mai sentita in sintonia al contrario mi son sempre sentita come un’estranea. Però ho perso il conto dei consigli che ho dato ai miei genitori!!! Ogni volta che qualcuno si avvicina a me ha improvvisamente ha fortune, guadagni, promozioni ecc però io non mi sento apprezzata e non ho le stesse fortune. Molti trovano i miei lavori geniali ma nessuno mi agevola. Ultima cosa, solo di notte ho visioni che si vedono e si toccano ma non sempre. Namaste e grazie❤

  37. Salve, ho scoperto di essere un operatore energetico e visto che questo non comporta grandi affanni del dover fare (catalizzo e ritrasmetto energia ad alte frequenze) sono contento che sia questa la mia life mission. Emano amore ed energia positiva al punto che persino diversi condomini mi hanno invitato a pranzo! Vi voglio bene e sono sicuro che chi è pronto senta chiara e forte la mia energia, che poi è la nostra.❤

  38. Grazie🙂 da parte di un vecchio seme di stella che si riconosce nella seconda ondata pur appartenendo alla prima. Quando ho letto mission: Servizio del Sè… ed Essere semplicemente… ho cominciato a ridere e a piangere di gioia contemporaneamente.
    Finalmente l’ho trovata! E mi sono iscritta ad una scuola di counselor e di cranio sacrale😀
    trovarmi mi ha fatto cominciare.

  39. Grazie mille, articolo molto esplicativo. C’è voluto molto tempo, pazienza e fiducia in me stessa per arrivare a comprendere chi ero e da dove provenivo. Fin da piccola mi sono sentita un estranea, viaggiavo con la fantasia e mi chiedevo perché non era possibile comunicare telepaticamente.
    Dopo alcuni seminari di medianità, ho scoperto di saper ricevere messaggi scritti e orali dagli angeli e dall’Arcangelo Michele il quale mi ha detto che provengo da Andromeda, pianeta in 8a dimensione.
    Leggendo la descrizione degli andromediani, mi ci sono ritrovata in pieno.
    Vi ringrazio di cuore, che conferma! Buon lavoro e proseguimento a tutti gli starseed.
    Un abbraccio
    Mariarosa

I commenti sono chiusi.