Rimuovere gli impianti

Starseed ► 6. Rimuovere gli impianti


L’insidia delle forze Oscure

Il ciclo di vita di ogni potenziale Portatore di Luce (ci riferiamo non solo agli starseed, ma anche i lightworkers) è presa di mira dalla forze Oscure già prima della nascita. Gli oscuri sanno chi sta venendo alla luce ed è loro preoccupazione mettergli alle calcagna un loro demone emissario che, per tutta la durata della vita (fino al risveglio e spesso oltre), avrà lo scopo di abbassarne le vibrazioni e ritardare quanto più possibile la manifestazione della sua vera natura divina del seme stellare.

Abbiamo conosciuto personalmente casi di demoni guerrieri, potenti voladores e spiriti legati ai Cavalieri di Malta in azione su alcuni nostri amici starseed. In taluni casi questi esseri adombrano ed insidiano lo stesso starseed, che dunque prima che ne abbia completa coscienza, potrebbe percepire la strana sensazione di “essere circondato dal male” o “temere che qualcosa di brutto gli stia per accadere”. Durante la crisi esistenziale del risveglio dello starseed, durante la sua notte buia dell’anima, l’Oscuro potrebbe anche insufflargli in testa, con continuità, pensieri relativi al suicidio.

Le forze Oscure possono anche aggiungere alla lista delle vittime un membro della famiglia d’origine (tipicamente il padre o la madre), che viene manipolato e strumentalizzato per ferire lo star kid durante gli anni della crescita. Normalmente la vittima designata è il familiare che ha la personalità più fragile e debole, il più incline ad uscire “fuori di sè” nei momenti di rabbia e a lasciare campo aperto per un walk-in temporaneo del demone. Nei casì più gravi, negli istanti in cui ciò accade possiamo notare uno sguardo insolitamente feroce, il viso piegato in una smorfia luciferica, parole che fendono l’anima con una crudeltà disumana, per poi terminare con “Ma cosa ti ho detto di tanto cattivo?” o, peggio ancora, un “Non mi ricordo gran chè…” quando la persona, che sarebbe pure una brava persona, ritorna in sè e non si rende profondamente conto di cosa è successo, di cosa ha fatto e detto.

La strategia di distruzione privilegiata dagli oscuri è la manipolazione mentale. Essi si nutrono di ogni piccola paura o debolezza, si precipitano appena vedono una piccola crepa energetica, un minimo abbassamento vibrazionale: cercano allora di allargarli attraverso il dubbio, il sospetto, l’egoismo ecc., manipolando direttamente nella mente dello starseed o facendo parlare il familiare ‘ospite’. Un tipico caso è quando lo star kid è attaccato con demonica violenza facendogli credere che è “una persona anormale”, “un reietto”, “un essere inutile”, “un fallito”, “diverso e non integrato”. Queste dinamiche indesiderate vanno ad aggiungersi alla già complessa configurazione karmica familiare che, di norma, è scelta volontariamente dallo starseed come contratto prenatale per ostacolare il suo naturale sviluppo di essere umano ed indirizzarlo verso uno sviluppo pieno della sua parte stellare.

Abbiamo registrato anche casi in cui, in seguito al risveglio in piena coscienza dello starseed, le forze Oscure decidono di abbandonare il loro temporaneo veicolo umano ospite (cioè il familiare che non serve più allo scopo), facendogli pagare talora un prezzo molto alto. Uno starseed che riesca a comprendere questi dinamismi, non avrà difficoltà a formulare riti di protezione, invocazioni[*] e perfino esorcismi.

Una volta entrati pienamente nella Luce e nell’Amore, ed espressi questi in ogni aspetto della propria vita, una volta che lo starseed riesca ad ottemperare alla sua piccola missione karmica familiare, e a riunire nella Luce coloro che sono stati usati come veicoli del male, ripristinando unità, armonia e pace, gli oscuri si ritireranno naturalmente dal campo di battaglia. Nel corso dell’ultimo anno poi, a partire dal portale triplice data 11/11/11, la potenza delle forze Oscure è andata notevolmente indebolendosi, il che rende la loro estirpazione dal campo energetico terrestre ed individuale molto più facile.

Carthesio

[*] Ad esempio, gli starseed che hanno un legame stellare con il Comando Ashtar (vedi sotto) troveranno molto naturale e potente la seguente invocazione in lingua ebraica: “Kodoish, Kodoish, Kodoish, Adonai Tsebayoth” (cioè “Santo, Santo, Santo è il Signore Supremo dell’Universo).

Abbiamo parlato in questo post del tentativo del Nuovo Ordine Mondiale di impiantare in tutti gli umani un microchip fisico sottocutaneo. Ebbene, questo non è che l’ultimo e il più concreto di una serie di dispositivi di limitazione spirituale che già in passato sono stati collocati nel campo energetico umano, a livello eterico ed astrale. Molti esseri umani e tutti gli starseed sono vittime di questi impianti sottili. È essenziale che qualsiasi portatore di luce, prima di accingersi all’espletamento della sua missione, si renda conto di averli e proceda alla rimozione. La via più facile e veloce per la rimozione di un impianto è una seduta di consulto con un esperto operatore bioenergista.

La lettura prosegue con uno dei rari documenti reperibili in rete provenienti dall’autentico Ashtar Command che espone il proprio punto di vista sull’argomento, seguita dalla testimonianza diretta del lightworker ed operatore energetico Chris Bourne.

Il Comando Ashtar sugli impianti

Questa informazione è stata preparata specialmente per te, operatore di luce nel cammino dell’Ascensione. Tu sei stato divinamente guidato a questo materiale. L’Esperienza della liberazione dagli impianti è un grande passo nel tuo ritorno al tuo vero potere. La liberazione dagli impianti e i dispositivi condurrà la tua vita ad un nuovo livello di chiarezza e proposito. Rappresenterà allo stesso tempo, una liberazione collettiva di molti livelli di karma.

Attenzione: per avere questo tipo di impatto e liberare così gli antichi voti e tutti quegli accordi stipulati che mantengono i dispositivi karmici al loro posto è necessario avere un’abilità fondamentale. Occorre avere il potere spirituale per dissolvere realmente gli impianti stessi senza illudersi solo di averlo fatto. (…)

Tutto quello che devi sapere sugli impianti

Gli impianti e i dispositivi di limitazione spirituale sono barriere vibratorie poste nel cammino di Ascensione che bloccano il processo per la piena auto facoltà. Essi bloccano il tuo cammino ponendoti in vendita come una merce e creando false realtà nella tua coscienza, limitando pertanto l’accesso al tuo Essere Superiore. Sono meccanismi di controllo esterno delle forze Oscure che ti mantengono ancorato in una realtà duale. Ce ne sono ancora di molti tipi, propositi e cause, che lavorano tutti come canali incoscienti di energia negativa nella tua vita e rappresentano bende karmiche e associazioni che necessitano di essere curate e rettificate.

Da dove provengono gli impianti?

Gli impianti rappresentano modelli karmici collettivi che sono stati imposti esternamente dalle forze Oscure nel tentativo di controllare il pensiero e le risposte emotive dell’umanità. Attraverso la storia di questo settore dell’Universo, le realtà duali (bene e male) sono state molte. Noi, come operatori di luce, abbiamo vissuto in molte di queste realtà. Ci stiamo avvicinando adesso al tempo del compimento e Ascensione per questo pianeta, per questo dobbiamo essere nuovamente liberi di tornare al nostro stato di piene facoltà, portando con noi il pianeta e i suoi abitanti. Ogni volta che entriamo in un nuovo sistema planetario è necessario che ci associamo con l’esperienza della vita di quel pianeta affinché possiamo cambiarlo dal suo interno. Incarnare una realtà duale, appropriarsi delle proprie disfunzioni, elevarsi e ritornare alla Fonte è un atto sacro.

Cosa sono le forze Oscure?

Le forze Oscure sono esseri che non onorano Dio/Padre/Madre come Creatore/Fonte. Esse cercano di catturare energia e potere da altri esseri, invece di riceverla dalla Fonte. Sebbene questi esseri siano stati creati dalla Fonte, attraverso il loro proprio libero arbitrio, hanno partecipato all’illusione di separazione dalla Fonte e si sono opposti alle Sue creazioni a livello di dualità. Attraverso il dolore essi cercano il controllo degli altri. Un modo per raggiungere questo scopo è attraverso gli impianti.

Come abbiamo ricevuto gli impianti?

Gli impianti si ricevono in modi diversi, in molte differenti situazioni, località e situazioni e tempi. Ci sono differenti tipi di impianti e propositi. Alcuni tipi sono il prodotto delle interazioni durante le numerose battaglie con le forze Oscure, nei diversi sistemi planetari della dualità, a cominciare dalla battaglia di Orione[*]. Tutti siamo stati soggetti a impianti di un tipo o di un’altro, in questa o in altre vite.

Questi impianti sono Karma di anima che abbiamo caricato da una incarnazione ad un’altra. Una volta che siamo incarnati in questo pianeta continueranno le battaglie della dualità. I draconiani e i rettiloidi invasero questo pianeta durante il periodo di Lemuria e da allora hanno avuto il controllo di questo pianeta. Dopo la caduta principale di Lemuria, cadde anche Atlantide. Fu impedito l’uso dei vostri poteri magici-spirituali. Essi usarono gli impianti per rafforzare il loro controllo.

Alcune volte i processi di impianto uccidevano il corpo e vi risvegliavate solo in una successiva incarnazione, senza potere e senza memoria. Ripetete questo per alcune vite e avrete l’uomo moderno con molta poca coscienza del suo vero potere spirituale. L’ultima forma in cui si sono ricevuti impianti è attraverso associazioni con differenti organizzazioni spirituali di natura negativa, inclusa qualunque religione o setta che utilizzi il controllo mentale e la paura per rafforzare il controllo sui suoi membri. Questo riguarda tutte le principali istituzioni religiose, così come le più ovvie società di magia nera, che hanno usato voti, accordi e meccanismi di controllo volti ad esercitare il controllo sopra i suoi membri. Questi voti di fedeltà permangono sino alla loro revoca. Questa energia deve essere trasmutata.

Gli impianti si ricevono attraverso i corpi sottili e controllano il nostro accesso alle frequenze superiori. Quando le nostre vibrazioni cadono al livello di dualità, noi crediamo nell’illusione della separazione dalla Fonte. Giacché l’umanità tutt’una è in una realtà duale e ha acquisito l’illusione della separazione dalla Fonte, stiamo tutti vivendo sotto l’influenza di qualche tipo di impianto o dispositivo di limitazione spirituale. Tutti ne abbiamo timore fino a che ne siamo coscienti. Ricordate che coloro che ci impiantarono vogliono controllarci e farci credere che non siamo Uno con il nostro Creatore. Se sappiamo di essere Uno con il Creatore diventiamo una minaccia per loro.

[*] Cfr. con Ra – La Legge dell’Uno, Sessione 12 del 28 gennaio 1981, pag. 52 [n.d.H.]

Perchè devo rimuovere i miei impianti?

Gli impianti giocano un ruolo primario nel karma che deve essere risolto da una vita all’altra. Quando si è impiantati  si è bloccati nella ruota della reincarnazione per sciogliere il karma, rendendo facile il controllo delle forze Oscure. Questo è un modo molto intelligente per garantire per sempre lo stato di asservimento del pianeta. Così è stato fino ad ora. Per ascendere alla sua Presenza dell’IO SONO, l’anima deve bilanciare tutto il karma, tutti gli impianti devono essere rimossi.

Anche se ci furono individui che ascesero sin dal tempo di Gesù, questo è stato un raro successo sino ad oggi. Il Pianeta Terra ha preso la decisione di ascendere ad una realtà di quinta dimensione. La Grazia si è estesa per assolvere tutto il karma per quelli che scelgono di ascendere con la Terra. Parte della Grazia prevede la liberazione dagli impianti.

Cosa comporta questo processo?

Questo processo pulisce tutti gli impianti e dispositivi di limitazione spirituale, conosciuti e sconosciuti, armi spirituali, parassiti mentali e del corpo emozionale, entità legate, forme pensiero di tutti i tipi (incluse maledizioni, incanti e feticci) e i voti e gli accordi che mantengono i dispositivi dentro di voi.

Tipi di impianti e dispositivi di limitazione spirituale

• Gli impianti delle battaglie della dualità si crearono durante le guerre su Orione, Sirio, sul pianeta Mallona, Arturo e il sistema delle Pleiadi;

• Gli impianti della storia della Terra furono creati durante le antichè civiltà lemuriana e atlantidea. Questi pure includono tutte le forme di limitazione auto-imposte, gli impedimenti magici, gli impianti di cristalli tridimensionali e i codici 666 di limitazione;

• Gli impianti vivi esistono nei corpi mentali ed emozionali delle vittime e sono chiamati parassiti del corpo mentale o emozionale. Essi possono essere la causa spirituale di molte infermità fisiche;

• Questi dispositivi possono rappresentare traumi di vite passate e vibrazioni negative attuali inviate da altre persone a voi. Possono essere causa di dolore cronico nel corpo;

• Un’entità è un qualunque spirito disincarnato con qualunque legame o cordone che si collega con voi. Queste entità possono essere della vita attuale o passata. È possibile essere circondato da entità della propria vita passata o della vita passata di un altro;

• Forme di pensiero usate in questo contesto sono i pensieri negativo a te inviati in forma malvagia, maledizione, feticci, cospirazioni, etc.

I Grigi/Rettiloidi/Draconiani sono le forze extraterrestri attive che seguono la Terra e impiantano le persone sotto forma di attacco psichico. Puoi sentirti dolorante nella testa, avvertire energia negativa o emozioni di bassa vibrazione muoversi attraverso di te.

I dispositivi di limitazione spirituale consistono in voti e/o contratti fatti con fratellanze spirituali negative, alleanze profane o associazioni, quando si è stati senza guida o separati dalla Fonte. Questi voti e accordi ti colpiranno sino a che non saranno eliminati, perché ti lasciano aperto ai reclami degli esseri di queste organizzazioni. Essi accedono a te nello stato di sogno o nei piani interiori e sono le cause principali di interferenza spirituale nella tua vita nei livelli fisico e psichico. Questi voti possono pure includere voti di povertà, castità, obbedienza, etc.

Sono gli accordi o contratti degli impianti che li alimentano al tuo posto, e che ti fanno regredire alla terza dimensione se non sono stati completamente rifiutati. Questa è lo scopo principale consapevole del processo di liberazione. I legami karmici sono associazioni di vite passate con individui o luoghi che si esprimono attraverso le tue relazioni presenti e le colpiscono in forma negativa.

Fonte: Comando Ashtar
Estratto da: pickline.it | Microchip eterico-astrali

Nota sul Comando Ashtar. Il Comando Ashtar è la divisione aerea della Grande Fratellanza Bianca di Luce sotto la direzione del Comandante Ashtar e Maestra Lady Athena, la guida del Signore Gesù-Sananda e la sua fiamma gemella, la Maestra Lady Nada. Composto da milioni di lightship e volontari di molte civiltà, è al servizio del radiante Cristo nella sua missione d’amore. Opera in unione con i Maestri Ascesi e le Legioni Arcangeliche di Michele, Raffaele, Uriel, Jofiel, Gabriele e le 70 Fratellanze di Luce che amministrano il Piano Divino. Il Comando Ashtar è qui per aiutare la Terra e l’umanità nell’attuale ciclo di pulizia planetaria e di riallineamento polare. Incoraggia l’unità, l’armonia, la coesistenza pacifica e la ricerca della chiave della salvezza spirituale, che è l’Amore. Buona parte di tutto quello che circola in rete sul Comando Ashtar NON è autentico

Che cosa sono gli impianti eterici?

Cerchiamo di capire prima di tutto che cosa sono, da dove arrivano e come funzionano. Come riportato qui, esiste una forma di vita altamente sofisticata che agisce nel campo energetico che ci circonda. Si tratta di un’antica forma di vita aliena che in sostanza sta controllando l’umanità, usandola per il raccolto di energia.

Le forze Oscure sono intervenute nell’evoluzione dell’Homo Sapiens e hanno interferito con il DNA umano attraverso la manipolazione genetica: ciò è stato fatto per “banalizzare” e limitare le persone, in modo che abbiano difficoltà a percepire, intuire o comprendere le influenze esterne distorsive provenienti dal campo energetico.

Uno strumento molto efficace che hanno usato per limitarci e “banalizzarci” è l’impianto eterico, cioè un aggregato di correnti parassite di energia intrecciate che emettono varie frequenze e creano qualcosa di simile al “rumore bianco”. Le persone vengono internamente distratte dal “rumore” che abbassa le loro vibrazioni e che, per la sua continuità e diffusione capillare, finisce per diventare subliminale, passando in secondo piano sullo sfondo delle nostre percezioni.

Gli impianti eterici vicini ai chakra principali

Molto spesso l’impianto eterico viene inserito vicino a punti chiave come per esempio il chakra del terzo occhio. Così, quando le persone tentano aprire questo centro energetico durante la meditazione, la sottile vibrazione del “rumore bianco” ci disturba nel portare l’attenzione all’autentico centro di se stessi. Gli impianti delle persone possono essere letteralmente percepiti come nodi intrecciati di energia, spesso posizionati sulla fronte o un poco a destra o a sinistra del terzo occhio. Sono spesso la causa delle emicranie che colpiscono la gente mentre prova a meditare. Usando maggior sensibilità, potremmo avvertirli come una sottile vibrazione o un ronzìo.

Questi impianti non solo abbassano le nostre vibrazioni, ma causano anche una dispersione di energia. Agiscono un po’ come un mantello, spesso nascondono entità che albergano nel nostro campo energetico e che non possono essere viste o percepite. Queste causano una sensazione di malessere interiore ed una dispersione di energia, che è il motivo principale della presenza delle entità: esse filtrano infatti, a loro beneficio, l’energia che noi rilasciamo.

La rimozione delle entità e degli impianti

Per prima cosa occorre aumentare la vostra vibrazione interiore il più possibile seguendo il vostro naturale percorso evolutivo – quello che abbiamo cominciato a delineare nella pagina “Che cos’è l’Ascensione?“. In primo luogo, bisogna rielaborare il nostro attaccamento ai piani vibrazionali più bassi, soprattutto quello fisico ed emotivo, ed entrare nel più profondo piano mentale attraverso il chakra del plesso solare. Bisogna iniziare ad abbattere i condizionamenti del bambino interiore e dell’adolescenza confrontandosi con i modelli di comportamento condizionati.

Cammin facendo, si attiverà e dispiegherà sempre più il corpo causale e tutto il corpo di luce nel suo complesso (cioè il sistema del campo energetico dei chakra e dei meridiani). Se sarà presente un impianto eterico (ed è presente nella maggior parte delle persone), si inizierà ad averne percezione come spiacevoli circonvoluzioni di energia, come un ronzìo distrattore.

Nella maggior parte dei casi un impianto allontana le persone dalla meditazione o da qualunque altro lavoro energetico, ma è proprio questo il momento di persistere, perchè nel momento in cui che ci si accorge dell’impianto si ha anche il potere di rimuoverlo da sè. Il segreto sta nell’avere percezione dell’impianto ma di non ritrarsi poi di fronte ad esso. Al contrario, bisogna andare dritti verso il centro della percezione (non importa quanto sia insopportabile) finchè non vi limiterà più.

Se sarete in grado di farlo, potrete iniziare a rintracciare in che modo esso sia stato inserito inizialmente nel vostro campo energetico. Per esempio, molto spesso le persone avvertono che sia stato impiantato attraverso l’orecchio (si prega di tenere a mente che non si tratta di impianti sul piano fisico ma, dal momento che tutti i corpi di luce si sovrappongono e si avvolgono l’un l’altro, anche gli impianti tendono ad essere allineati ai canali/orifizi del piano fisico. Per maggiori approfondimenti, leggi la pagina “Il Corpo di Luce umano“).

In questi casi, diviene possibile direzionare la propria volontà energetica per estrarre letteralmente l’impianto facendogli compiere lo stesso percorso di inserimento attraverso l’orecchio (ovviamente in direzione inversa). Anche un operatore bioenergetico può aiutarvi a farlo, ed è decisamente più efficace se l’operatore riesce anche a guidare energeticamente le persone spiegando ciò che sta accadendo. Siccome gli impianti prendono forme ed aspetti diversi, il trattamento di ciascun caso necessita di un approccio differente.

Una volta che l’impianto è stato rimosso, spesso c’è un afflusso enorme e più elevato di energia personale, un’apertura potente dei flussi energetici e una riconnessione ad aspetti di esistenza precedententemente perduti. I benefici di questo processo includono:

1) Sentimenti di calma interiore e chiarezza;

2) Un colloquio mentale interiore più tranquillo;

3) La tensione interiore non esiste più;

4) Si guadagna o si migliora l’abilità di canalizzare;

5) Un sentimento di un nuovo senso di proposito e significato nella vita;

6) Sentimenti di amore, pace e giubilo;

7) La vita migliora in tutti i settori;

8) Senso dell’Unità, coscienza spirituale elevata;

9) Dissoluzione di relazioni non produttive.

Impronte degli impianti eterici

È anche importante notare che, una volta che l’impianto sia stato rimosso, rimarrà ancora probabilmente un’impronta nel campo energetico personale. Si sarà formato un groviglio di energia che ha tutte le sensazioni caratteristiche dell’impianto stesso. Queste impronte si distenderanno da sole naturalmente nelle ore e nei giorni seguenti la rimozione dell’impianto. Ma è importante esserne a conoscenza, perchè il dubbio e l’incredulità (che l’impianto sia stato tolto) renderanno il lavoro di guarigione molto meno efficace.

Autore: Chris Bourne
Fonte:
www.openhandweb.org
Traduzione: Yayalab [ilcercatorediperle.wordpress.com]

Hearthaware blog
Progetto Starseed
direct link → hearthaware | P-Starseed | 6. Rimuovere gli impianti

6

76 commenti su “Starseed ► 6. Rimuovere gli impianti

  1. Pingback: Progetto Starseed► New Pages | Hearthaware

  2. Grazie Carthesio, per queste pagina.
    Volevo chiedere perchè non hai riportato il processo completo per la rimozione degli impianti, ma hai solo accennato ad un processo meditativo generale.
    Tale processo, che si trova proprio nella fonte da te citata (pickline), lo ritieni (in)utile ?

    • Due le ragioni: la prima è per limitare la lunghezza del post. È già articolato in una tripartizione, e avevamo bisogno di equilibrare la lunghezza delle parti componenti. La seconda, la più importante, è dare diversi livelli di approfondimento “sincronico”. Solo coloro che sentono di avere gli impianti addosso, sentono che sono pronti a rimuoverli, e stanno già cercando una soluzione, si sentiranno attratti dall’approfondire e cliccheranno sulla fonte citata dove è riportato il processo di rimozione completo, proprio come hai fatto tu. Ci arriveranno da soli come dice l’incipit “Tu sei stato divinamente guidato a questo materiale”.

      • Oggi sono imbattuta in questo sito… e non credo che sia per caso… sono sicuramente siriana… i combattimenti con il male… il credere che tutte le religioni siano una… e che noi gli diamo nomi diversi… il fatto che sia sicuramente un operatore di luce… l’essere distolta dalla meditazione… dove mi arrivarono entità spirituali… l’aquila… l’essere vicina agli sciamani d’America… adorare gli animali stare in sinergia con i gatti e non solo… avere il desiderio da tanti ma tanti anni di fare una regressione ipnotica… etc. E tanto altro che ho ritrovato qui, e vedere la rimozione degli impianti vibrazionali… beh… vi domando… posso farlo da sola? E come? Grazie mille.

        …dimenticavo il mio 2° e 3° chakra chiusi…

  3. Due esercizi molto semplici ma che di grande efficacia:
    per la rimozione degli impianti:
    http://ascension101.com/it/ascension-tools/33-ascension-tools/181-firewall-to-ascension-the-program-they-dont-want-you-to-find.html
    per affrontare, processare ed elaborare con la trasmutazione qualsiasi tipo di attacco energetico (sostituire a “paura” l’energia da trasmutare):
    http://ascension101.com/it/fear-processing-excercise.html
    efficacia garantita (almeno per me!)

    (vorrei inoltre specificare che gli impianti non sono solo di questo tipo ma ne esistono anche di tipo evolutivo)

    Mi piacerebbe leggere qualcosa in più del vero Comando Ashtar, potete indicare qualche link? Grazie

  4. Ciao Carthesio, grazie per il materiale e grazie anche a Mnemosyne per gli esercizi di pulizia. Ti chiedo cortesemente, se e quando hai tempo, qualche approfondimento:
    1) premesso che la lettura della procedura di rimozione non mi trasmette sensazioni positive… La domanda può essere sciocca e non ho approfondito l’organizzazione e i messaggi Ashtar, ma le invocazioni sono dirette a un ‘pantheon’ e in una forma prettamente cristiana (okay, per quanto molte figure siano ‘interreligiose’); cioè un asiatico, un indiano, che ha altri ‘riferimenti’ come la concilia? La Red Luz fa riferimento al passato azteco del proprio territorio (Anahuac) ma non se ne trova traccia in questo…
    Interessante che i Legionari di Cristo abbiano nominato Red Anahuac la loro rete di Università…
    2) da qualche tempo pratico regressioni a vite passate; secondo te ci può essere un modo per cercare di ‘dirigerle’ verso i momenti di inserimento degli impianti?
    3) mi piacerebbe conoscere il tuo pensiero e quello di Lòthlaurin sul tema delle regressioni, magari è in programma qualche post sull’argomento?
    Grazie di cuore!
    Live Long and Prosper.

    • Ciao Marchese, grazie per la tua condivisione e per le tue domande.
      1) Uno dei tanti motivi per cui abbiamo deciso di non riportare la procedura di rimozione (alcuni sono nei commenti sopra) è quello che tu esponi al punto 1). Non che ci sia nulla di strano, ma la cosa potrebbe essere accolta storcendo un po’ la naso. In effetti il Comando Ashtar è un aggregato di entità spirituali di diversa estrazione e provenienza (ci sono entità extraterrestri, maestri ascesi sia di tradizione cristiana che induista, gerarchie arcangeliche e via dicendo). Credo che l’umano medio non sia ancora pronto a concepire una promiscuità simile e una simile comunione d’intenti senza quantomento porsi un sacco di interrogativi plausibili (te li immagini gli angeli in astronave? In effetti la loro lightship è alquanto diversa dal concetto che noi abbiamo di astronave, ma quanti sono pronti a recepirlo?)
      Il loro forte imprinting Cristiano deriva dal fatto di essere al servizio dichiarato dell’essere di Luce/coscienza più potente della galassia, Colui che incarna l’Amore Incondizionato, cioè il Cristo. Per questo si nota così forte l'”imprimatur” Cristiano, che si badi bene, non ha proprio nulla a che fare con il Vaticano o la Chiesa Cattolica Cristiana. Ma questo non tutti sono pronti ancora a vederlo, ecco perchè il Comando Ashtar lo pubblichiamo ancora “in pillole”…
      2) Si decisamente la regressione è un ottimo modo per ricordarsi dell’inserimento di un impianto. Parlane con il tuo ipnotista, vedrai che riuscirà a trovare una strada per fartelo ricordare;
      3) Sia io che L. troviamo le regressioni un’ottimo strumento di grande efficacia per riappropriarsi delle proprie vite passati e di relazionarle a quella presente. Non avevamo in programma un post, però ora su tuo stimolo… perchè no?

    • Prego. Secondo me non è tanto importante scoprire quando e come sono stati messi (piuttosto, il perché) ma semplicemente toglierli. Quando arriva il momento nel percorso evolutivo penso che il nostro superconscio ci indirizzi al metodo adatto per noi per sbarazzarcene, un po’ come se venissero espulsi da un organismo in cui non possono più rimanere per incompatibilità di frequenza.
      A proposito delle varie gerarchie chiamate a fornire assistenza tecnica, immagino sia solo un modo di mettere un’etichetta umana o di adattare alla nostra comprensione un tipo di energia per permetterci di identificarla e definirla. Io non sono cattolica (mi sono fatta sbattezzare tempo fa chiudendo così anche quei contratti) ma penso che questo procedimento lo proverò.
      Lunga vita e prosperità anche a te!

  5. Come al Marchese del Grillo, anche a me la procedura di rimozione ha trasmesso qualcosa di “strano”. Per quanto mi riguarda però è una sensazione come se “mancasse qualcosa”. Per questo vorrei chiedervi se avete la procedura originale (non tradotta) per leggerla e capire l’interpretazione che è stata data ad alcune parole, o frasi.
    Grazie ancora per il vostro lavoro.

    • Noi non abbiamo la versione originale inglese, prova a mandare una e-mail alla fonte pickline per vedere se riescono a linkartela in qualche modo.

  6. Volevo dire che la rimozione degli impianti si fa in 1 giornata, poi in 3, 5, 7 e infine in 21 giornate. Del resto bisogna pensare che i blocchi, gli impianti, o gli esseri non fisici negativi arriveranno sempre di continuo finché saremo sul questa vibrazione. Perciò il lavoro non finisce qui. Più siamo bravi e più aumentiamo le nostre capacità, più ci prendono di mira. Direi che sono più aggressivi quando noi siamo nel momento dell’aumento di frequenza, quindi circa ogni 21 giorni. Fate i conti voi stessi nel calendario.

    • Quali conoscenze ti hanno portato a scrivere che bisogna ripetere il processo ? Nel link indicato non viene detto di ripeterlo. Anzi dice che questa procedura di pulizia avviene in 21 giorni (o 30).
      Un mio pensiero personale: dobbiamo lasciare andare un pò la convinzione di essere deboli, piuttosto di quella di orientare la nostra attenzione alla “procedura”. Lasciamo libera la nostra energia. Libera di connettersi con la sorgente.
      E se sentiremo la necessità di ripetere il processo, lo faremo, ma ascoltando il nostro cuore.
      Namasté
      P.S.: Carthesio ho provato a scrivere su pickline, ma non mi appare il post

      • In genere il ritardo nella pubblicazione dei commenti si verifica quando il sito usa la moderazione obbligatoria. In questo caso il commento deve essere letto da un amministratore del sito che lo approvi. Dunque c’è da aspettare che uno degli amministratori lo legga, lo pubblichi e ti risponda. In alternativa puoi sempre usare il modulo contatti, che linko qui http://pickline.it/contatti/

  7. Poi secondo me è meglio fare le regressioni con l’intento di conoscere i nostri impianti etc. che farli togliere da altri Ascesi. Scusate ma si acquisisce più coscienza. D’altronde però a volte😉 non basta, e bisogna ricorrere ai nostri alleati stellari. Provate prima con la regressione e poi, se non basta…

    • Ti lascio un invocazione più neutra ma a mio avviso molto potente

      Io con questo lascio andare la causa,
      il nucleo,
      la registrazione,
      e la memoria di tutta l’energia discordante
      che ho creato e subito
      nel passato, presente e futuro
      in questa o qualunque altra realtà
      così sia e così è.
      Ripetere 3 volte.
      Dopo invocare e vedere la fiamma viola che ti avvolge e ti purifica e trasmuta le energie discordanti.
      Inviare il sacro fuoco anche alla terra che si diffonde in tutto il pianeta fin al centro della terra.

  8. A me è successo questo… ieri sera navigando tra i vari siti, mi sono imbattuta nella procedura di rimozione degli impianti citata su pickline e sinceramente il primo impatto non è stato positivo, anzi pur essendo tentata ad effettuarla il pensiero di farla mi generava ansia, perciò ho salvato il link con l’intento di ritornarci. Stamattina aprendo internet che ti vedo? Proprio qui, l’articolo che porta alla procedura di rimozione. Ho pensato non può essere casuale, ma mi chiedo l’estrema resistenza chi si presenta al pensiero di effettuare la procedura, può essere un azione indiretta degli impianti e se sì come potrei superarla?

    • La tua ipotesi è plausibile. Così come distolgono dal concentrarsi in meditazione, possono distogliere anche dall’effettuare la procedura di rimozione. Occorre sentire se questa plausibilità sia o no effettiva nel tuo caso. Certo questa grande sincronicità non la puoi ignorare. Magari sì, è l’ora di rimuovere gli impianti. Forse “da lassù” ti stanno dicendo che devi mettere ancora più volontà e impegno nell’usare la procedura, oppure ti stanno dicendo al contrario che potresti rimuoverli usando un’altra modalità, perchè magari questa procedura non fa per te. La risposta ce l’hai solo tu. Mi sento di poterti dire: “Ascoltati e rimani in connessione”. Un abbraccio.

  9. Grazie, in effetti in questo periodo mi stanno capitando sotto gli occhi diverse tecniche che lavorano con le energie sottili, forse hai ragione devo mettermi in ascolto… un abbraccio anche a te

  10. Salve, chiedo a chi lo sa visto che qui si parla anche del Comando Ashtar che la guida è il Maestro Gesù e cita alche la Sua Anima Gemella Maestra Nada. Secondo Voi Anima Gemella e Moglie può considerarsi di uguale significato? Grazie Un saluto.

    • Nell’articolo si parla di “Fiamma gemella” che è una cosa diversa da “Anima gemella”. Tecnicamente parlando, “Anima gemella” è una terminologia che neanche dovrebbe esistere, in quanto generata dall’incrocio nel lessico popolare fra “Fiamma gemella” (Twin flame) e “Anima compagna” (Soul mate). “Moglie” potrebbe non essere nessuna delle due, potrebbe essere solo un’anima compagna oppure addirittura una fiamma gemella. Normalmente un’anima compagna è un’anima con la quale abbiamo fatto un patto preincarnativo di reciproco scambio positivo nel corso della vita, con la quale facciamo un percorso di vita assieme spiritualmente evolutivo per entrambi, che potrebbe anche avere una durata finita. Il concetto di fiamma gemella è molto più restrittivo: implica due anime nate dalla suddivisione polare in due parti dello stesso spirito originario. Sono la manifestazione della stessa entità una polarizzata al maschile, una polarizzata al femminile. Per maggiori info, ad esempio vedi qui http://www.youtube.com/watch?v=ddsMECaGxXc

    • Hai presente la classica figura stereotipata del medium sensitivo? Aggiungici anni di studi, corsi, pratiche e certificati nel campo della medicina olistica e ottieni un operatore bioenergista (o bioenergetico) che usa con professionalità le sue doti naturali per intervenire come guaritore sul campo energetico degli altri.

      • Mi rendo conto che da questo post sono passati due anni ma io lo leggo ora, sono radioestesista, a volte uso il biotensor, soprattutto quando si tratta di andare a ripulire corpi sottili, Karma, energie entità maledizioni ecc. ecc. Chiedevo se lavori di pulizia effettuati dal mio insegnante e da me, su di me, su corpi sottili, questa vita e precedenti possa in parte avere ripulito gli impianti anche senza andare nello specifico e se comunque con la radioestesia si può fare la rimozione, naturalmente usando le formule, quindi lo posso fare da sola su di me oppure devo per forza rivolgermi a qualcun altro? Grazie mille.

    • Ok ma figure del genere dove le vado a trovare? Cioè, conosco dei sensitivi ma sono persone molto particolari dalla loro percezione della realtà. Ma sono limitati alla questione di sensitivi.

      • Non saprei come altro aiutarti se non informandoti che c’è anche la possibilità del “fai da te”. Clicca sul link della fonte dell’articolo (pickline/Microchip eterico astrali) ed accederai alla procedura completa di auto-rimozione come è stata data dall’Ashtar Command.

    • Carthesio, io ti ringrazio per il suggerimento, non so però se un processo suggerito da un Comando Asthar sia sicuro. Più che altro perchè proprio in questi giorni abbiamo visto che è facile trovare impostori che si spacciano per qualcuno che non sono. Non sei d’accordo? Cioè secondo me sono cose delicate e potenzialmente pericolose.

      • Potrei consigliarti di farlo solo se la lettura del protocollo di rimozioni ti suscitasse di primo acchito sensazioni positive. Lasciati guidare dalle tue sensazioni, in un senso o in un altro.

  11. Salve Carthesio e grazie, molto interessante il filmato che mi hai proposto. Adesso un’altro quesito. So per certo che il Maestro Gesù ha dei Figli. Secondo voi questi Figli li ha avuti con questo procedimento del filmato? Nel filmato comunque non parla di Figli. Figli ben inteso non nella materia. Veramente interessante e grazie di nuovo. Un saluto.

    • Essendo attualmente Gesù e Nada disincarnati, e facendo tu esplicito riferimento ai figli “non materiali” (escludendo dunque quelli che Gesù ebbe fisicamente dalla Maddalena duemila annia fa), credo che il processo riproduttivo che tu vai cercando assomigli più a quello che Marina Tonini descrive essere usato dai Siriani in 5° dimensione. Vedi filmato http://www.youtube.com/watch?v=oiveBnZMclw

  12. @ Carthesio:
    mi permetto di contraddirti. Ci sono “autorevoli” testimonianze che affermano che Gesù in questi anni cammina su questa Terra.
    “Abbiamo rincontrato Gesù in Siria (vedere “L’incontro con Lui”) e abbiamo saputo che si è incarnato nel 1965.
    Egli stesso disse chiaramente: “sono venuto di nuovo non per riunire fedeli, ma affinché gli uomini siano fedeli alla riunione reclamata dal loro cuore. Sono venuto non per restaurare o costruire una Chiesa, ma per abbattere i muri: muri di pietra e di filo spinato, muri d’egoismo, muri d’intolleranza, muraglie di incoscienza e di paure”.
    E, più avanti, aggiunse: “il mio ritorno non è un riapparire di … Il Signore-Cristo non sarà più presente nella mia carne, ma con la mia carne insieme a cento altri, Gli preparo il cammino…”.
    E ancora: “sappiate che più di una volta ho camminato per il vostro mondo dacché fui messo in croce…”.
    Ci ha annunciato, quindi, che il suo “lavoro” non è pubblico per il momento; che preparava una rivoluzione nelle anime ma in maniera sotterranea, una sorta di rivoluzione spirituale, di presa di coscienza come un’immensa onda capace di sconvolgere le molte idee ricevute e di illuminare le nostre coscienze preparate a questo effetto.”

    http://sois.fr/anne_givaudan_et_antoine_achram/articles_danne/?lang=it
    http://www.amrita-edizioni.com/3/000007.html

    • Sai non vedo la contraddizione. I Maestri Ascesi possono viaggiare a livello dimensionale, assumono forma fisica e la perdono secondo volontà spirituale, senza passare per il processo della nascita. Quindi potrebbero cambiare il loro stato incarnativo da un giorno all’altro, apparire e scomparire dalla 3D. Diventa allora comprensibile la testimonianza delle fonti che hai linkato. Nel commento sopra, intendevo dire che Gesù non è incarnato nel senso che ha ottenuto la liberazione dai mondi incarnativi proprio 2000 anni fa, e da allora dimora nelle dimensioni superiori dalle quali è libero di apparire a noi in forma carnale oppure no.

  13. Salve, scusate ma notrisco dall’ovile. Potreste spiegarmi meglio questo passo:

    “Abbiamo registrato anche casi in cui, in seguito al risveglio in piena coscienza dello starseed, le forze Oscure decidono di abbandonare il loro temporaneo veicolo umano ospite (cioè il familiare che non serve più allo scopo), facendogli pagare talora un prezzo molto alto. Uno starseed che riesca a comprendere questi dinamismi, non avrà difficoltà a formulare riti di protezione, invocazioni[*] e perfino esorcismi.” Cosa si intende per ” facendogli pagare talora un prezzo molto alto?”.

    Grazie a tutti.

    L.

    • Abbiamo riscontrato casi di strani incidenti mortali avvenuti in circostanze sincronicamente sospette alla nascita in piena autocoscienza dello starseed e al suo manifestare volontà di allontanarsi dalla dimora familiare d’origine; altri casi di sincronici decessi per inaspettato arresto cardiocircolatorio (stando le buoni condizioni di salute della persona). In questi casi lo starseed riferisce di averlo vissuto come una “liberazione”, nonostante avesse appena perso il genitore, divenuto purtroppo suo carceriere e nemesi. Per fortuna, la casistica è veramente limitata e si riduce alle sole anime stellari veramente potenti e piene di luce, che vengono ostacolate normalmente da essere Oscuro di grande forza che dà vita a walk-in persistenti attraverso i genitori.

  14. Date un occhio alla su http://www.escatologia.it/ASC_ATTUALITA9.htm . C’è una cosa molto simile che ho eseguito diversi anni. Da allora la mia vita e cambiata e in peggio. Da allora ho un sacco di problemi dappertutto, lavoro, amicizie, sentimenti. La mia vita è distrutta completamente. Come se avessi una sorta di sfortuna addosso che non se ne vuole andare per nessun motivo. Tutto va male, non riesco a trovare una situazione stabile con il lavoro, ho perso per diversi motivi e incredibili molti amici e sono tutte cose che nonostante abbia provato e riprovato più volte a cercare di risolvere non c’è stato nulla da fare. State MOLTO attenti a quello che fare perchè le preghiere sono vere e proprie evocazioni che cambiano profondamente la vita e possono farlo anche in peggio se qualcosa va male. Non mi stancherò mai di dirlo siate molto molto cauti a fare cose di questo genere.

    • Ciao Leo, grazie innanzitutto per la tua testimonianza. Preciso che hai linkato proprio il decreto di rimozione collegato a questo articolo. Mi spiace molto che le cose ti siano andate in questo modo. Mi unisco certamente al tuo appello alla prudenza, perchè in generale, quando si eseguono evocazioni/decreti complessi come questo si esce dal campo della pura preghiera e si entra nel campo della magia bianca. E servono delle competenze e delle risonanze specifiche. Questo è il motivo per cui non abbiamo riportato il testo completo all’interno dell’articolo e il motivo per cui abbiamo inserito questo articolo nella sezione specifica destinata agli starseed. Se posso tentare una spiegazione del tuo caso, alla luce di quelli che ho potuto osservare negli ultimi tempi, direi che rientra nel caso in cui le forze Oscure (che qualche anno fa, come dici tu, erano molto più forti di ora) hanno visto il tuo tentativo di liberarti, hanno capito in un’istante che i rapporti di forze erano a tuo grande svantaggio, e ti hanno dato il messaggio fortissimo che possiamo tradurre, tanto per capirci, con “Ma dove credi di andare tu?”. E l’effetto è stato quello che, per aver tentato di spezzare la catena, ora te ne trovi una ancora più stretta e corta. Se posso anche darti un parere spassionato, nel tuo caso specifico sento che potresti avere più bisogno di una normale preghiera carica di AMORE e di SPERANZA: è la cosa che gli Oscuri temono di più. Vivi ogni giorno nell’AMORE e nella SPERANZA, senza legarti però agli esiti che questo stato di coscienza può concretizzare o meno nella tua vita. Una volta che sarai sufficientemente carico, il corso degli eventi potrebbe girare a tuo vantaggio. L’AMORE incondizionato è molto più potente di un decreto. Questo non va mai dimenticato. E poi è una forza che trovi in te stesso, senza il bisogno di affidarti all’esterno. Non mi resta che concludere tenendoti nella LUCE e augurandoti una grandissima pace, serenità e il recupero della fiducia in te stesso, nella vita e nel tuo luminoso futuro.

  15. Io, dopo qualche dubbio iniziale, ho cominciato la procedura e devo dire che dalla prima volta mi sono sentita notevolmente caricata, tanto che tutte le volte è come se fossi magicamente richiamata dalla lettura del foglio, anche quando l’unica cosa che vorrei fare è andarmene a letto. Però, leggendo nel sito citato da Leo, forse sto sbagliando la freqenza. Io avevo capito che bisognava farlo per 21 giorni di seguito, invece leggo che occorre leggerlo nei giorni 1,3,5 e 7, lasciare che trascorrano i 21 giorni contati a partire dal giorno 1, dopo tornare a farlo nuovamente, che forse non ho ben capito cosa significhi. Si intende che dal primo giorno che lo faccio, poi stò 2 giorni senza e ripeto al terzo giorno e poi fino al 21esimo? Adesso che dovrei fare sono 3 giorni che lo faccio di seguito… poi ricominciare fino a quando? Non basta un ciclo?

    • Ciao Marilena, grazie per la tua testimonianza. Ti vorrei dare un piccola spiegazione in modo che ti sentirai libera di non essere soggetta ad uno schema temporale determinato da numeri che sono là senza che tu ne possa capire il senso.
      Perchè il 21? Perchè il sistema nervoso ha bisogno di 21 giorni per assimilare il cambiamento (puoi leggere il testo “Psicocibernetica” di Maxwell Maltz oppure frequentare uno dei tanti corsi di crescita personale che de-programmano la mente e la riprogrammano a piacere, scoprirai che il lasso di tempo è lo stesso.) Chiaro possono essere 20, o 22, cioè CIRCA 21, non è questo tipo di precisione che conta. Conta il fatto che il cambiamento sia stato assimilato e tu lo senta addosso in qualche modo.
      Perchè il 7? il 7 e il 3 sono considerati numeri magici sacri, e guarda caso 7×3 = 21. Cioè il ciclo di 21 è fatto da tre cicli settimanali consecutivi. All’interno del primo ciclo settimanale tu sei libera di ripetere il decreto quante volte vuoi, e lasciarlo decantare nelle due settimane seguenti. Perchè allora ti consigliano di farlo a giorni alterni? Se lo pronunci con frequenza esagerata, rischi di cadere nel meccanicismo e che le entità invocate non rispondano. Se lo pronunci con frequenza troppo diradata, rischi di disperdere l’onda del beneficio (della serie “batti il ferro finchè è caldo…”). Quindi in mezzo a questi due fuochi, si considera buono un lasso di tempo di 48 ore (è lo stesso per la meditazione Merkaba, si consiglia di ripeterla a cadenza di 48 ore). Ma anche qui è soggettivo. Se senti di volerlo fare più spesso, perchè ne hai voglia, fallo. Se lo fai non succede assolutamente NIENTE di male.
      E dopo che sono passati i 21 giorni? Devi ricominciare daccapo oppure no? Beh, la domanda più giusta da fare è: “L’impianto è ancora là oppure mi sento meglio?”. In base alla risposta, sai se devi continuare oppure finirla lì.

  16. Grazie di cuore, sei sempre molto gentile e inoltre molto esaustivo… Dei 21 giorni per creare nuovi circuiti cerebrali avevo letto, del resto non ne ero a conoscenza…
    Procederò dunque a giorni alterni, mi sembra la miglior cosa
    Un abbraccio

  17. Ciao e ancora grazie a Lòth, Carthesio e tutti quelli che condividono le loro esperienze e conoscenze.
    Domanda peregrina (ma non troppo): qualcuno ha mai ‘visualizzato’ gli impianti, in particolare quelli vicino al terzo occhio? Che forma/simbolo ha visto?
    Grazie – poi vi dico come li ho visti io
    Un buon operatore bioenergetico a Roma?
    Live Long and Prosper

    • Ciao Marchese, non conosco personalmente operatori a Roma e dintorni, ma di sicuro bazzicano intorno ai centri di medicina olistica ed affini. Quanto al visualizzare gli impianti, io i miei li ho “sentiti” più che visualizzati, dopodichè me li sono fatti togliere e non ci ho più pensato su tanto. Però se vuoi lo stesso condividere ciò che hai visto tu, non ci fa altro che piacere.

    • I miei avevano la forma > < dei due triangoli e ogni paio di giorni riappaiono perciò mi sfidano costantamente e mi piace il gioco

  18. È andata così: ho fatto una meditazione leggera la sera, sul ‘recesso’ da vincoli, contratti, impegni o voti che possa aver mai assunto in precedenza, in maniera cosciente o come ‘silenzio/assenso’. Durante la notte ho visto distintamente in signo il mio viso allo specchio, un triangolo verde e un cerchio rosso posizionati a sinistra del terzo occhio…
    Buon divertimento ad Agamica, chi la dura la vince!

    • Salve Marchese del Grillo. Dalla mia esperienza diretta prima di incarnarmi di fu detto e mi fu visualizzato i simboli che mi doveva fare una s.ra (senza nome in quanto il nome non si dice in ambito della Gerarchia) all’interno del mantello e altri sul corpo. Mi furono dette diciamo certe cose che si dovevano verificare. All’età di 16 anni e 1/2 mi fu ricordato quello che ho detto prima. Poi mi sono successe altre cose e mi fu impiantato nel cuore un’altro aggeggino all’età circa di 32 anni. Poi io ho solo cercato di capire quello che mi era successo e cosa era stata la mia esperianza. Attenti che quei simboli potrebbero essere il Servizio di ognuno di noi a beneficio dell’Umanità presente o futura oppure una comprensione di Anima o qualche altra cosa. Queste cose che dico sono state scritte nei testi di Adea Edizioni da due Maestri incarnati che stanno facendo il compito per questa Era. Il Triangolo e il Cerchio che descrivi potrebbero essere e servire: il cerchio a raccogliere frammenti nostri del passato sparsi per l’Universo a funzione di magnete o attrazione verso il punto che in quel momento ti trovi nell’Universo e di questo parla anche il Maestro Gesù che disse è meglio salvere un organo anzichè perdere tutto il corpo. Il Triangolo come Memoria ed altre qualità dell’Energia chiamata Intelligenza Attiva. Non voglio confondere le idee a nessuno anch’io su questo parlo di esperienza diretta non per sentito dire. Quello che mi fu detto sopra si stanno verificando adesso e ci sono sentori di altre cose per il futuro. Spero di esserti stato utile. Un saluto.

  19. Ciao Artos, grazie di cuore! Se ho ben capito, potrebbero essere ‘collegamenti positivi’ e non ‘impianti vincolanti’. Molto interessante.
    I libri a cui ti riferisci sono quelli di Oskraham e Hanahit? Qualcuno in particolare?
    Grazie ancora! Se poi hai voglia di condividere qualcosa in più della tua esperienza, credo sia molto interessante per tutti.
    Live Long and Prosper.

    • Salve Marchese del Grillo, i libri sono: Il Sole e la Folgore. Luce, Amore, Potere… Questa è la Via. Gerarchia Occulta. Tutti di Adea Edizioni dei Maestri che tu dici. Questi testi sono per gente che sta cercando. A pagina 492 del Sole e la Folgore parla della Terza Effusione e a un certo punto parla del Triangolo dentro un Cerchio che rappresenta l’incarnazione dell’Ego e un gradino più alto rappresenta il 4° Piano Buddhico o quarto Piano Cosmico dove c’è un collegamento tra il Raggio della Conoscenza e quello del Potere. Il Raggio della Conoscenza dovrebbe essere Blu e quello del Potere Rosso. Mi lascia il dubbio che tu descrivi il Triangolo Verde che il Verde in uno dei tre testi citati sopra i Maestri dicono che il Colore Verde non sarà oggetto di lavorazione. Invece per quanto riguarda sempre il Triangolo e il Cerchio l’AA Michele in uno dei Suoi Messaggi tramite Ronna Hermann parla che il Cerchio serve come calamita di attrazione di parte di noi dispersi in giro nell’Universo e depositati provvisoriamente in Piramidi di Luce. Devi sapere che gli scienziati stanno scoprendo quello che il Maestro Gesù ha detto 2000 anni fa che piccola parte di noi contiene la Memoria di tutto il corpo. I messaggi dell’AA Michele li puoi trovare in http://www.costanza2003.org. Spero di essere stato utile. Se ti interessa possiamo approfondire. Un saluto.

  20. Quello é vero non tutti impianti sono dannosi, alcuni scattano almeno nel mio caso quando arrivo al limite basissimo delle energie mentali e fisiche, xchè io andrei avanti ancora, una volta non avendoli in finale mi ammalavo di brutto con la febbre a 40 per tanti giorni, molti giorni di malattia, medicinali. Da 2anni comandano loro… xchè io purtroppo non conosco i limiti nel lavoro. Forse xchè mi piace.

    • Salve Agamica, come dicevo sopra al Marchese del Grillo i due Maestri parlano che i Corpi ce li preparano e noi quando ci incarniamo sperimentiamo quello che ci hanno preparato sempre se ci accorgiamo ovvero se siamo svegli. Potrebbero quei due segni essere due quarti di Luna come il segno dei Pesci? e poi è interessante il discorso dei due giorni. Secondo come descrivi il pagamento in energia dura 2 giorni. Nella Bibbia viene detto che il Signore paga giornalmente. E Gesù quando chiama i lavoratori li chiama in 5 ore differenti. Inizio alle ore 6 del mattino, etc. il pagamento avvienene alla fina della giornata e si incomincia a pagare dagli ultimi chiamati fino ad arrivare ai primi. Per quanto riguarda invece i due giorni la raccolta della Manna nel deserto era solo il venerdì che la razione doveva essere doppia in quanto il Sabato non si doveva lavorare. Questo mi è venuto in mente e te l’ho detto. Può essere interessante il libro Zhuang-zi parla della durata della energia. Un saluto e spero di essere stato utile.

  21. Artos sono due un quarto di lune come nei pesci cosa vuol dire? A volte me ne tolgo, dai lati di pineale e a volte ho un cerchio nella prima chakra – rossa. CHE INTUITO😉

    • Ciao Agamica, se tu vedi i segni d’acqua hanno le fasi di luna. Cancro le due fasi di lune contrapposte una crescente e l’altra calante. Scorpione non ha lune. Pesci se vedi le fasi di luna sono al 7° giorno contrapposto all’altra. Se si fa l’unificazione delle del Simbolo del Cancro insieme a quello dei Pesci si ha la Croce Lunare appunto è una croce a tutti gli effetti. Naturalmente diversa da quella Solare che siamo abituati a vedere. Tieni presente che il Segno astrologico dei Pesci anticamente si chiamava Code di Rondini che sembrano proprio i simboli che tu hai descritto. Per il Cerchio è valido quello che che ho detto al Marchese del Grillo. Il rosso comunque rappresenta la messa a fuoco e vedrai che può darsi hai un qualcosa a che vedere con l’occhio o 6° Chakras. Per quanto riguarda il Primo Chakras il Pianeta dominante potrebbe essere Urano che ha come Simbolo H che rappresentano probabilmente i Sacri Quattro. Per adesso questo ho comprese la ricerca la devi fare tu. Spero di esserti stato utile. Un saluto.

  22. La coda di rondine, il segno dei pesci sai o 8 punti dell’oroscopo nella 12° casa. Sai me lo tolgo spesso xchè richiede l’evoluzione dello spirito e se non proseguo mi fa ammalare. Infine, per mancanza del tempo, mi divido attenzione sui livelli spirituali e sul nostro terestre 3D nello stesso istante. Credo che mi collego con te Artos. Grazie mille

  23. Buongiorno a tutti, questo articolo mi ha molto colpita, ero titubante sul condividere la mia esperienza al riguardo e ieri sera ho chiesto alle mie guide. Ho sentito di condividere, non in maniera sintetica ma con dettagli, che possono servire a voi che leggete o a persone a voi collegate-sottolineo, potrebbero servire a persone che conoscete ma che non leggono i post.
    Il mio sarà un commento un po’ lungo che tocca vari punti trattati su questo sito, sento che può aiutare e che posso ricevere anch’io feedback chiarificatori — voi sembrate avere molte conoscenze che io non ho —
    Probabilmente sono una starseed, mi riconosco sempre di più in quello che leggo a proposito, e ho avuto dei genitori simili a quelli descritti qui sopra, sapevo che aveva a che fare con la mia crescita spirituale, ma l’analisi qui è così acuta che mi lascia di stucco.
    Ho passato anni bui di depressione e pensieri di suicidio, mi sono avvicinata alle tecniche di psicologia energetica per uscire dal circolo psicofarmaci-psichiatria ecc. Ho avuto risultati notevoli nel sciogliere schemi e innalzare le vibrazioni. Quest’anno, dopo milioni di corsi e tecniche avevo momenti di profondo benessere… poi è successo qualcosa che mi ha fatto precipitare (anche quello è successo in maniera particolare…) ho ricominciato ad avere idee suicide, la pressione era più forte che mai… mi dicevano “buttati dalla finestra, è l’unica via d’uscita, poi sarà tutto più bello”, era una roba pazzesca. In un mese sono andata da 3 psicologi, ne ho fatte di ogni, ho ricominciato a prendere sonniferi.
    Poi sono andata ad un corso di Rosina Kaiser su tecniche di guarigione russa (qui ci sarebbe da aprire un capitolo a parte), ho visto che lei si occupa di impianti e le guide mi avevano mostrato che lei mi avrebbe “pulito”. Un mio amico in quel periodo aveva mandato estratto di questo articolo e procedura rimozione, avevo provato a farla, sentito qualcosa, ma non era abbastanza forte.
    Con Rosina ho fatto 3 serate di guarigione. Nella prima mi ha tolto un impianto particolare dalla testa, altre cose, e poi mi ha fatto sdraiare e mi ha detto “per oggi basta perchè il tuo sistema non regge”.
    La seconda sera mentre lei mi ripuliva io urlavo e c’era la traduttrice che mi sosteneva.
    Dopo sono stata per terra credo un’ora e mezza, con visioni di vite passate in cui ero guaritore/guaritrice, in cui ero stata torturata nei modi più atroci (già avevo visto cose simili, ma così brutte non ancora) e uccisa. Urlavo che volevo mantenere la mia purezza, e sentivo che nonostante tutto quello che mi hanno fatto in quelle vite -e in questa- io voglio continuare la mia missione.
    La terza sera Rosina ha aspettato a trattarmi alla fine, quando c’erano meno persone, perchè la sera prima molti si erano spaventati. Io ho pensato che era l’occasione per prepararmi meglio. Dovevo essere forte fisicamente e avevo paura che non potesse togliere tutto. Le avevo chiesto a pranzo se riusciva a “guarirmi” completamente e lei aveva espresso dubbi, mi aveva detto “sei un caso speciale”. Ero disperata ma anche determinata a seguirla anche in Germania se non fosse riuscita a togliermi tutte le robe che mi limitavano. Mentre lei trattava gli altri io pregavo l’Arcangelo Michele e Raffaele che mi aiutassero e ho visto un vortice sopra la mia testa che mi ripuliva. Mi sono anche collegata al mio io futuro ottimale, quello che ho visto molte volte, in cui sono completamente libera, nell’Amore, unita alle persone, agli animali, alla natura, in cui esprimo il mio pieno potenziale, la mia natura, in maniera naturale e tranquilla, in cui sono libera da limiti spazio temporali.
    Quando è arrivato il mio turno ero come un pugile sul ring… lei mi ha guardata e ha detto “very clean”… dopo pochi minuti che ha cominciato a lavorare sulla testa ho cominciato a urlare… non so descrivere perchè, è una sofferenza profonda come se ti togliessero l’anima… e mi sentivo sollevare da terra, Rosina ha detto tenetela ferma… c’erano 5-6 persone che mi tenevano mentre lei strappava i fili del controllo mentale.
    Dopo ero esausta, mi hanno fatto sdraiare, e la prima sensazione è stata quella di essere nel mio corpo –ero sempre stata fuori prima– e poi di apprezzamento e rispetto per la mia vita e il mio corpo, altra sensazione nuovissima per me.
    Quando mi sono rialzata ero completamente stranita e mi sembrava di essere atterrata su un altro pianeta.
    Il giorno dopo ero a Milano da una mia amica, con cui sono stata alcuni giorni, e continuava a ripetermi “sei un’altra persona, non ti ho mai vista così”. Ho cominciato ad avere una forza e una positività che non avevo mai espresso.

    Sono stata benissimo circa un mese, ero esausta nel profondo ma nel contempo fortissima. Ho cominciato a sentire che la mia vecchia vita non mi apparteneva e che avrei già dovuto essere da un’altra parte a fare un’altra cosa, che la mia missione era stata “rallentata”.

    Sono andata 10 giorni a camminare in montagna, in mezzo alla natura, sentivo che potevo rigenerarmi completamente solo in un posto in cui non c’erano persone.

    Al ritorno ero su skype un giorno e mi chiama mia madre. Mi sentivo abbastanza forte e protetta e ho cominciato a parlarle, ma dopo pochi minuti ho cominciato a sentirmi stranissima, formicolii alle gambe, voglia di vomitare. Ho trovato una scusa e chiuso, ma ricominciavo ad essere invasa. Sentivo energia fortissima attrono alla testa che voleva entrare e mi sentivo malissimo. Ho chiamato la mia amica di Milano cheidendole di aiutarmi, se poteva mandare via sti cosi.
    Intanto sono uscita e pregavo… pregavo… già sotto casa ho ricominciato a sentire “ucciditi, è l’unica cosa da fare” sentivo che era l’unica via d’uscita. Ero disperata, perchè ormai sapevo che non era me quella cosa. Continuavo a chiamare la mia amica, che però mi diceva che vedeva tutta questa roba attorno a me ma non riusciva ad allontanarla perchè troppo forte, che ci voleva tempo.
    Io continuavo a camminare e pregare… ho pregato tutti quelli che mi venivano in mente che potevano aiutarmi, ero disperata e spaventata. Sono andata avanti così per un po’, ho cercato di collegarmi al campo di maestri che conosco che sono forti ma niente, non ce la facevo.
    A un certo punto ho pensato, Rosina mi ha liberato, mi collego a lei… e così ho fatto… e poi ho detto… lei lavora con i suoi amici extraterrestri — che lei aveva menzionato durante un trattamento che mi aveva fatto durante il corso, non nella guarigione, mi aveva fatto entrare in una griglia quantica con un extraterrestre — ha detto di che specie, ma io non ne sapevo quasi niente, allora chiedo aiuto a loro… e ho pensato al comando Ashtar e ho chiesto aiuto a loro. Nel giro di pochi minuti ho visto una piccola astronave atterrare vicino a me, poi ho visto come una lotta in corso e poi mi sono sentita meglio. La sensazione di dovermi suicidare è sparita e stavo meglio.
    Non so se questa dell’astronave è una mia proiezione mentale, ma quando li ho chiamati sono arrivati subito.
    Ho cercato di essere calma ed equilibrata, ma mi sono presa uno spaghetto che non vi immaginate… sono rimasta turbata per giorni.

    Mi sono chiesta come mai posso essere invasa di nuovo… qualcuno mi ha fatto notare perchè ho ancora delle basi in me, delle credenze, schemi ecc.
    Sto cercando di lavorare ancora più profondamente su quelli.
    Ora sto abbastanza bene ma non sono così limpida come subito dopo i trattamenti.

    Spero che questa esperienza possa aiutare persone che hanno problemi simili ai miei e vi sarei riconoscente se avete osservazioni da fare, suggerimenti, analisi e qualsiasi cosa vi venga in mente.

    Grazie per l’opportunità di condividere, grazie per la vostra intelligenza, la vostra conoscenza, ma soprattutto grazie, mi inchino a voi per il vostro intento, per il vostro cuore. Grazie

    • Davvero magnifica testimonianza la tua, per la quale ti ringrazio profondamente. Non c’è dubbio che possa essere utile agli altri starseed che si sono riconosciuti in queste pagine come te. Capisco ogni virgola del tuo racconto, perchè ci sono passato anch’io. Mi sento di dirti che devi essere un’anima davvero pura e speciale, se ti hanno trattata così. In genere i “trattamenti speciali” li riservano solo ai “clienti particolari”. Direi che hai un grande potenziale.

  24. Caro Lòth, sento di chiederti una cosa: non ho condiviso alcuni dettagli della mia esperienza perchè li sto ancora metabolizzando… non sento che è il caso che ne parli pubblicamente. Se sentissi il bisogno di avere un tuo parere personale c’è un modo per scriverti in maniera più privata? Grazie, ho avuto qualche ragguaglio guardando il sito di Monique Mathieu, ma magari avrò bisogno di condividere con qualcuno quello che è successo… grazie

  25. Caro Lòthlaurin,
    posso chiederti come hai fatto a liberarti? E a togliere le basi per altre invasioni? A non farti invadere più?
    Ho fatto domanda simile, sulla protezione, in un altro post, e sto cercando di approfondire le risposte che ni sono state date, e visto che hai un’esperienza molto simile alla mia il tuo input personale sarebbe molto prezioso per me.

    Colgo l’occasione per chiederti: è possibile postare lo stesso intervento in 2 diversi thread? (quando è pertinente, ovviamente…) per es. fare copia-incolla del mio sopra e postarlo sotto tutti i post che parlano di invasioni ecc. nella discussione già iniziata?

    Qui sto trovando veramente molte info adatte a questo momento della mia crescita… complimenti ancora per il vs. lavoro.

    Faccio ancora fatica a credere, metto in dubbio tutto, anche dopo aver visto/fatto 200 volte le cose, dopo aver ricevuto 10.000 segni… sarà la mia insicurezza – con componenti anche pleiadiane, pare ;)- o la Matrix che mi tiene ancora un po’ “stretta”?

    Riguardo al potenziale… sì, mi sembra che devo fare veramente 100 cose, molto speciali e importanti– anche se, tolto l’ego, vedo che le faccio in maniera molto naturale, senza nessuna sensazione di essere “speciale”, ma semplicemente essere quello che sono.

    Ho veramente un forte desiderio di essere libera da tutti i condizionamenti ed esperimere la mia vera natura, perchè nei momenti in cui lo faccio, sperimento veramente la libertà totale, l’unione e l’Amore — mi capita solo in certi momenti ora, e vorrei che fosse uno stato costante…

    Mi viene in mente, potrei avere come mantra “io esprimo me stessa al meglio in ogni momento, io dispiego i miei talenti in ogni cosa che faccio…” or similar🙂 eheh

    Tolta l’illusione del tempo, posso sentire che ogni cosa è perfetta così com’è ora.

    Un abbraccio forte… a te e a tutte le anime che si stanno risvegliando e soprattutto a quelle connesse a questo sito che esprimono così tanta luce e amore… grazie

    • Ciao Ann,
      come mi sono liberato io? Un paio di sedute da un operatore energetico. Certo a monte c’è tutto un percorso di crescita nella luce che mi ci ha portato al rilevamento, poi al riconoscimento e infine al desiderio di rimozione. Come faccio a non farli ritornare? Sto sempre centrato nella Luce e nell’Amore 24/24h. Le poche volte che mi attaccano uso la formula dell’Ashtar Command “Kodoish Kodoish Kodoish Adonai Tsebaioth”.
      Se sono pertinenti, puoi copiaincollare i tuoi commenti sotto più di un post, purchè riguardi l’argomento del post o della discussione (si presume che i due siano correlati, anche se a volte i commenti partono per la tangente…)
      Ti preannuncio che, visto la piega che stanno pendendo i commenti, faremo un prossimo post sulle tecniche di difesa nel lightwork.
      Sto finendo di leggere tutto il materiale che mi hai mandato per e-mail, ti devo ancora una risposta ma non mancherò, stai tranquilla.
      Leggendoti avverto forti le tue energie pleiadiane. Potresti anche avere in aggiunta anche delle connessioni con energie Arturiane.
      Un grande abbraccio🙂

  26. Ciao carissimi, sto rileggendo nuovamente tutta la sezione dedicata ai semi stellari, volevo chiedere una cosa. Quando ho letto la procedura di rimozione, non ero certa di volerla fare… infatti non l’ho ancora fatta. Anche se a volte mi sveglio nello sconforto guardando la crudeltà del mondo, dentro di me mi sento molto forte, sento che la mia anima è ben ancorata, salda e felice. Volevo chiedere oltre agli impianti… il “blocco” può essere causato anche da persone a noi molto vicine come un genitore?
    Grazie sempre🙂

    • Certamente, un blocco energetico può essere causato anche a livello psichico dai nostri genitori, ovvero dai nostri karma-keepers, per dirla all’inglese. Considera che il DNA reagisce anche alla sola presenza fisica del genitore con cui ci sono cose non risolte, per cui ti induce certe solite risposte automatiche non-evolutive. Se poi il genitore riceve di tanto in tanto pure la visitina di qualche oscuro, le cose si complicano davvero. Immagina come meta finale del cammino che quelli che oggi sono potenziali ostacoli, domani saranno i primi che beneficeranno della tua rinnovata energia, perchè tu cambiando te stessa cambi pure loro. Anzi avendo grandi risonanze nel DNA con te per ovvie ragioni, saranno quelli che assorbiranno per primi la tua energia purificata.

  27. Ciao Lòth,
    Grazie!!!
    Sono curiosa… in cosa sono arturiana secondo te?
    Aspetto con trepidazione il post sulle tecniche di difesa…
    E grazie per aver menzionato la mail… mi sento strana ad averla scritta, oggi ho persino controllato se l’avevo veramente mandata (…)
    Un abbraccio🙂

    • Grazie Lòthlaurin, hai azzeccato in pieno, il genitore in questione riceve delle visitine abbastanza spesso. Però da quando mi sono risvegliata e da quando sono arrivate le 3 gatte circa 9 mesi fa le cose vanno migliorando, io cerco di contrastare tutto con tanto amore, perdono e luce.
      Un carissimo saluto🙂

  28. Pingback: Tecniche di manipolazione aliena sulla Terra | Hearthaware

  29. Pingback: Tecniche di manipolazione aliena sulla Terra | Lorecalle

  30. Ho trovato un impianto e l’ho rimosso con la radioestesia, così almeno risulta dai test. Vedremo se cambia qualcosa…😉

  31. È da anni che riscontro dei blocchi, ora capisco a cosa sono dovuti. Col Theta Healing e con le Energie degli Esseri di Luce ho lavorato molto su me stessa, però mi sono resa conto che in alcuni settori ho delle limitazioni reali, così sono entrata in meditatazione chiedendo aiuto agli Angeli, agli Arcangeli ed alle mie Guide, per capire il PERCHE’ di questi BLOCCHI e dopo 2 giorni sono approdata sul vostro Blog dove ho trovato delle conferme al mio stile di vita ed ho scoperto gli IMPIANTI. Sono più di 20 anni che ho scelto di non alimentare le paure per non aprire la porta a situazioni dove potessi averne, l’unica che restava era quella dei serpenti che ho affrontato con l’Arcangelo Michele. Mi sono sempre definita in operatrice di Luce ed ho risposto Sì a 41 delle domande del vostro Test, ho scoperto che probabilmente sono una Starseed! Questo è un punto nuovo di partenza, domani lavorerò con le Energie del Ministero degli Angeli e degli Arcangeli per eliminare immediatamente in tutti gli spazi temporali ed in tutte le dimensioni questi impedimenti alla mia crescita. Grazie Infinite per tutto quello che ho potuto leggere sul vostro Blog. Un Abbraccio di Luce!

  32. Ordunque, durante un’esperienza di LBL (Vita tra le Vite) abbiamo distintamente riconosciuto nei blocchi della persona in regressione degli impianti eterici et; più di uno di noi li ha visti o avvertiti. Una operatrice olistica esperta ha provveduto alla pulizia con la metodologia, l’invocazione riportata nel link di questo articolo e gli effetti sono stati sorprendenti.
    Vederla in azione e da parte di un personaggio angelico come io considero questa persona ha fatto semplicemente evaporare le mie perplessità; come avevo postato su questo articolo tempo fa, non mi “risuonava” troppo ma, ragazzi, vi posso dire che è di una potenza pazzesca!!!
    Ne ho approfittato anch’io e ho distintamente sentito un alleggerimento considerevole, come delle onde rettangolari / cubiche che mi portavano in alto e mi liberavano (mi ero scudato con dei cubi sopra la sfera) e ho visualizzato chiaramente due impianti, non saprei dire se miei o della persona in regressione: entrambi neri, come metallici, piccoli, il primo somigliante a una sorta di millepiedi, il secondo composto da due pesci uno sopra l’altro e speculari.
    Durante la notte ho subito degli attacchi, dai quali mi sono difeso; non ricordo molto, salvo l’ultima scena prima di svegliarmi, con uno dei ‘mordicaviglie’ in forma umana che con in ghigno mi diceva “tanto ci rivediamo mercoledì…”
    Ci deve solo provare…🙂 comunque, se qualcuno ha consigli, son benvenuti!
    Live Long, Prosper and Free
    Il Marchese del Grillo

  33. Evento della notte fra giovedì 12 e venerdì 13 luglio 2013:

    Ho sentito una pressione sul petto, come se qualcuno fosse sopra di me e premesse con la mano contro la mia gabbia toracica, dopodiché ha allungato la mano verso il mio occhio sinistro e ha afferrato qualcosa, tirando.
    Il dolore che ho provato è stato tale, da tirarmi su a sedere quasi urlando, ed era fisico.
    Mi son dovuta alzare e andare in bagno a sciacquarmi l’occhio perché il bulbo oculare mi faceva malissimo, ed è andato avanti così per almeno una decina di minuti, in cui ho cercato di riaddormentarmi a fatica.

    Una cosa curiosa: sentivo una presenza al mio fianco, qualcuno che cercava di sostenermi e mi sono rimaste impresse alcune parole: – Va tutto bene, è finita. Fra poco starai meglio.

    .:.

    Sogno di questa notte (fra venerdì 13 e sabato 14 luglio 2013):

    Ero a casa mia, ma in un passato secolare.
    Era una specie di maniero, come illuminazione serale si usavano le candele e ne adoperavamo poche perché costavano molto ed erano grezze.
    Le mura erano interamente di pietra, con qualche pannello di legno, pochi tappeti e principalmente un camino con due sedie davanti al camino, un tavolo lungo con tutti i posti a sedere impegnati con una sedia e delle camere per gli ospiti.
    Io ero una specie di sacerdotessa, indossavo una tunica bianca, scarpe di tela e fasce e ricoprivo un ruolo di qualche genere, come le altre persone che erano con me.
    Arrivarono due viandanti alla porta, era buio e fuori pioveva, o comunque faceva freddo.
    Ci misero subito a disagio, uno di loro mi fissò intensamente, poi sorrise.
    Non so descrivere bene cosa provai: repulsione, paura, attrazione.
    In questo senso.
    C’era qualcosa che non andava in quei due, il più anziano voleva qualcosa di specifico da noi, e non mi riferisco al pasto che gli servirono alcune donne o al letto che preparammo loro.
    Andai nella stanza a loro riservata, avevamo già portato lì il loro bagaglio a mano, e nell’armadio di fronte al letto (un esempio di artigianato magnifico, nero scuro alto e massiccio, legno scuro ma non so dire cosa fosse), c’era qualcuno che cercava di nascondersi per spiare.
    Volevano informazioni.
    Io m’irritai, così (e non chiedetemi come) eressi una barriera per impedire a questa entità, che io vedevo come un occhio massonico non più grosso di un pugno di uomo rosso e luminoso, di andare e venire a suo piacimento.
    Gli rovinai il giro turistico ovunque volesse andare, so che gli dissi – Non ti permetterò di fare i tuoi porci comodi. Andrai solo dove io ti permetterò di andare.
    E urlò di rabbia – Maledetta Strega! Questa intrusione non resterà impunita! Me la pagherai cara!!
    Io non ebbi paura, fui soddisfatta e sorrisi – Intanto così non potrai fare danni. Taci ora! – gli intimai.

    Fine del sogno.

    Qualcuno può aiutarmi ad interpretarli?

  34. Ciao voglio ringraziarvi per questo sito ricchissimo e approfondito. Ho anche un parere da chiedervi: che ne pensate delle attivazioni al corpo celestiale operate da maestri che lavorano con le energie, kundalini, reiki e così via? Pensate sia un metodo buono per rimuovere blocchi energetici, impianti e favorire l’ascensione?

  35. Ciao a tutti!
    Oggi è il secondo giorno che dedico totalmente alla ricerca di informazioni sugli starseed e mi sono imbattuta in questo sito, dove ho letto cose davvero sorprendenti e mi sono ritrovata in quasi tutti i punti elencati nelle pagine precedenti.
    È da sempre che ho la sensazione di dover tenere a freno i miei “bollenti spiriti”, la mia intuitività, il mio sentirmi diversa e al tempo stesso in sintonia con l’universo, con una missione da svolgere!
    Ci sono alcuni episodi della mia vita che ritengo significativi e vorrei sapere da qualcuno di voi come dovrei interpretarli, in particolare la morte di una persona cara.
    1. sono diventata vegetariana tre anni fa e ho sempre amato tutti gli animali, soprattutto i gatti
    2. mio padre mi ha cresciuta con l’idea che “Tutto è uno e uno è tutto” ma sinceramente mi è sempre sembrata la cosa più naturale del mondo. Prima di coltivare la sua spiritualità mio padre era un uomo molto materiale, un giocatore attaccato ai soldi. Oggi è vegano e fa di tutto per estraniarsi dalla società, ma spesso mi sembra infelice. Mia madre è davvero lontana anni luce da me, da piccola mi ha spesso ferita nel profondo, mia ha sempre parlato male di mio padre e ancora oggi continua a farlo, eppure le somiglio molto esteticamente.
    3. Un anno fa è successo qualcosa che mi ha cambiata. Il mio ex ragazzo, con cui ero stata due anni, è morto inspiegabilmente di infarto 5 mesi dopo la fine della nostra storia (sono stata io a concluderla). La cosa strana è che non sono rimasta sorpresa dalla cosa (anche se, chiaramente, mi ha addolorata), sentivo dentro di me che prima o poi sarebbe successa ma non sapevo spiegare il motivo. La nostra storia è stata stranissima, ci siamo amati ma lui era impositivo e duro con me: nonostante mi ritenesse saggia e mi stimasse ha sempre viaggiato su frequenze più basse. Una volta scherzando gli ho detto che secondo me era rettiliano e lui ovviamente mi ha presa in giro. Spesso mi sento in colpa per la sua morte. Dopo un periodo buio, di depressione, in cui ero molto sensibile alla luce (pensavo di avere un disturbo alla vista), ho sentito dentro di me un grande cambiamento. Credo di avere l’aura indaco e il dono della chiaroveggenza, che per molto tempo è stato soffocato da zavorre di rabbia e dalla mia emotività, ma ora mi sento cambiata e vorrei poter sfruttare le mie capacità,
    ma come?
    Vi chiedo scusa se sono prolissa.
    Un abbraccio e Grazie🙂

  36. Buonasera, sto faccendo la mia ricerca verso il cielo ma purtroppo so ben poco. Qualcuno sente come me delle energie al livello della testa, le tempie a volte mi sembra al livello della ghiandola pineale, mi succede anche al cuore ma e diverso e più un apertura, mentre l’energia che sento mi rende come se fossi un antenna? Queste cose mi succedono da 3 mesi quotidianamente a questo punto speravo fosse il mio DNA che si modificasse ma mi sto chiedendo se non e altro. Aiutatemi perche il mio percorso è intuitivo, ho una scarsa preparazione intellettuale al riguardo?? Grazie.

  37. Ottimo articolo, quello che cercavo, come faccio a rimuovere l’impianto del ronzio, devo pensare di estrarlo, provare e riprovare con calma.
    Grazie a voi.

  38. Salve a tutti, io sento un’energia che spinge per entrare a tutti costi nella colonna vertebrale nel tratto lomboscrale e ci riesce sempre procurandomi grossi fastidi di salute, cosa mi consigliate? Grazie infinite.

I commenti sono chiusi.